Non siamo abituati a considerarla una specie a rischio, probabilmente per le abitudini alimentari così diverse dagli animali più vicini a noi. Eppure, raccontano i dati del Sud Est asiatico, sono almeno tre le categorie di avvoltoi ad aver subito un drastico calo, anche il 90% della popolazione negli ultimi anni.
Tra le cause, l’uso di alcuni farmaci veterinari, che gli avvoltoi ingeriscono nel nutrirsi di carcasse di animali da allevamento e che i provocano danni irreversibili e anche letali per questi uccelli.
In questo video, ecco come gli scienziati stanno provando a dare loro una possibilità di sopravvivenza mediante lo sviluppo di aree sicure e prive di pericoli per la specie.
(Science)
The post Il grande progetto per salvare gli avvoltoi appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • Scoperta una strana coppia di asteroidi: ecco le ripreseJuly 23, 2018 Scoperta una strana coppia di asteroidi: ecco le riprese Tre dei telescopi più potenti al mondo hanno da poco scovato un duetto tutto particolare, più unico che raro: una coppia di asteroidi, in orbita uno attorno all’altro e senza mai scontrarsi. Hanno più o meno la stessa taglia, poco meno di un chilometro di diametro, ma c...
  • 3 Italia, la rete dati non funziona. Ecco cosa sta succedendoAugust 2, 2018 3 Italia, la rete dati non funziona. Ecco cosa sta succedendo (Foto: downdetector.it)Utenti inviperiti, il numero di supporto 133 disattivato e mezze verità da parte dell’operatore di telefonia. La mattina del 2 agosto è stata caratterizzata dall’impossibilità, per gli utenti 3 Italia, di utilizzare la connessione dati fino ...
  • Ecco come il dna può fare da motore per le molecoleJune 5, 2018 Ecco come il dna può fare da motore per le molecole Questo breve video realizzato dall’Università di Hokkaido ci mostra, in un viaggio ravvicinato, come i filamenti di dna racchiusi nelle nostre cellule possono diventare la forza motrice per spostare in massa altre molecole dell’organismo. Tutte insieme, quasi come fossero storm...
  • Ecco Centauro, il nuovo robot soccorritore dell’IIT di GenovaJuly 25, 2018 Ecco Centauro, il nuovo robot soccorritore dell’IIT di Genova Un nome, una garanzia. L’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova ci presenta Centauro, il nuovo robot progettato dallo Humanoid and Human Centered Mechatronics Lab diretto da Nikos Tsagarakis (già famoso per il possente umanoide Walk-man). Con il suo metro e mezzo di...
  • Se il robot ti guarda male, lavori di piùAugust 20, 2018 Se il robot ti guarda male, lavori di più Un team di ricercatori dell’Università Clermont Auvergne, in Francia, e dell’Università di Friburgo, in Svizzera, ha dimostrato che la presenza di un robot nella stanza in cui lavoriamo ci spinge a essere più produttivi. Lo studio, appena pubblicato...
  • Di quale colore vedi questi punti, blu o viola?July 5, 2018 Di quale colore vedi questi punti, blu o viola? Attraverso un semplice test su come un gruppo di candidati interpretava i colori, un gruppo di scienziati ha compiuto uno step importante verso la comprensione dei meccanismi cerebrali connessi all’evoluzione della nostra percezione non solo dei colori, ma anche del rischio e altre situazio...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *