#senzadime, l’umore degli elettori del Pd su Twitter

(foto: MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)Dalle urne sono uscite poche certezze per la governabilità dell’Italia. Nessun partito o coalizione ha raggiunto il 40%, la soglia per ottenere la maggioranza assoluta. Si sono aperti quindi degli scenari di intese che stanno facendo discutere.
Tra questi il più indigesto è l’ipotesi di intesa tra M5S e Pd che ha fatto partire l’hashtag #senzadime, trending topic su Twitter e foriero di insoddisfazione e preoccupazione.
Alla discussione partecipano personalità politiche e cittadini comuni. Tra i primi il malcontento è palpabile, come nel caso del senatore e professore universitario Salvatore Margiotta, responsabile delle infrastrutture Pd che si chiama fuori da ogni collaborazione con i pentastellati, annunciando che il suo voto non suggellerà nessun sodalizio di questo tipo.

Quelli che, nel #pd, teorizzano l’appoggio a #m5s, non facciano affidamento sul mio voto, in Senato. #Senzadime
— Salvatore Margiotta (@s_margiotta) 6 marzo 2018

Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda non le manda a dire. Si è iscritto al Pd solo 24 ore fa e già sembra pentirsene.
 

Se il PD si allea con il M5S il mio sarà il tesseramento più breve della storia dei partiti politici. https://t.co/JKAloycTFB
— Carlo Calenda (@CarloCalenda) 7 marzo 2018

L’umore dei cittadini contrari scorre tra la civiltà dell’assolutismo e modalità di dissenso più colorite. E gli insulti non risparmiano nessuno.
 

comunque vada a finire ne @matteosalvinimi ne @luigidimaio saranno premier#senzadime
— il consigliere (@HDmenti) 7 marzo 2018

C’è spazio anche per la critica ragionata (condivisibile o meno che sia), come nel caso di Davide Vecchi, inviato de Il Fatto.
 

Il Pd di Renzi è

Articoli correlati

  • Governo, cos’è la “fiducia tecnica” di cui si parla in queste oreMay 30, 2018 Governo, cos’è la “fiducia tecnica” di cui si parla in queste ore Gli scenari che si prospettano per formare il governo sono diversi, uno di questi è la cosiddetta “fiducia tecnica”, di cui i media stanno parlando con particolare enfasi in queste ultime ore. In sostanza è un accordo tra forze politiche che si uniscono per un periodo li...
  • Conte incassa la fiducia alla CameraJune 6, 2018 Conte incassa la fiducia alla Camera Le votazioni alla Camera per la fiducia al governo Conte si sono chiuse alle 19:28 di mercoledì 6 giugno: 350 voti a favore, 236 contrari, 35 astenuti, rispettando così i pronostici della vigilia. Pd e Forza Italia hanno votato contro come anticipato du...
  • Governo Cottarelli, cosa succede adessoMay 29, 2018 Governo Cottarelli, cosa succede adesso Dopo la defezione di Giuseppe Conte, il capo dello Stato Sergio Mattarella ha convocato Carlo Cottarelli, il quale ha ricevuto formale incarico di formare un governo particolarmente attento alle necessità contabili dell’Italia. Ha accettato l’...
  • Caro Conte, non siete razzisti ma…June 6, 2018 Caro Conte, non siete razzisti ma… Ha molto colpito che un (mezzo) presidente del Consiglio – quello vero è Matteo Salvini – abbia sentito il bisogno di ricordare di fronte ai senatori che stavano per accordargli la fiducia che il suo esecutivo non sarà razzista. Una promessa raggelante, perché ci ...
  • Elezioni comunali, fra i due populismi il peggio godeJune 11, 2018 Elezioni comunali, fra i due populismi il peggio gode L’impressione dalle comunali di ieri è duplice. Da una parte si conferma l’incapacità locale del Movimento 5 Stelle. Anche a Roma, dove pure al Nomentano e alla Garbatella (municipi III e VIII) – quasi 300mila aventi diritto, se fossero una città sarebbero s...
  • Perugia ci ricasca, dopo le scie chimiche ecco il patrocinio all’astrologiaJune 7, 2018 Perugia ci ricasca, dopo le scie chimiche ecco il patrocinio all’astrologia Grottesco che accada ancora nel comune in cui si tiene il festival del giornalismo – il più importante del genere – che di strategie contro le fake news ha riempito i programmi negli ultimi anni. Eppure Perugia ci ricasca. Dopo il patrocinio a un convegno sulle scie c...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *