La legalizzazione della cannabis è materia di grande dibattito in tutto il mondo in cui c’è chi vuole continuare a bandirla e chi, dalla parte opposta, sostiene che renderla legale aiuterebbe a controllarne la vendita, andando quindi a contrastarne lo spaccio clandestino.
Con l’aumentare dei paesi in cui è consentito vendere la marijuana, sono diverse le realtà che si stanno lanciando in questo nuovo settore.
Tra queste, Seedo ha recentemente pubblicato un elenco dettagliato dei costi della cannabis in 120 città sparse per tutto il mondo con l’obiettivo di rendere noto il crescente bisogno di una riforma legislativa su scala mondiale, interrogandosi anche sulla possibilità di trarre qualche lezione dalle città in prima linea nel processo di legalizzazione.
Nel “2018 Cannabis Price Index”, per ognuna delle città censite, sono stati presi in considerazione legalità della marijuana, costo medio al grammo, consumo totale ed informazioni legate alla tassazione.
Nella seguente infografica (da visualizzare con orientamento orizzontale per i dispositivi mobile), sono presenti tre grafici legati tra di loro per filtrare progressivamente i dati visualizzati.
La mappa rappresenta i dati a livello continentale con una foglia tanto più verde quanto è alto il valore medio del costo di un grammo e tanto più grande quanto è ampio il consumo complessivo delle città coinvolte.
Passando con il cursore sui singoli continenti spunterà una mini mappa indicante la collocazione delle città colorandole a seconda del grado di legalizzazione (rosso illegale, grigio parziale, verde legale), mentre cliccando sarà possibile filtrare i dati per i due grafici sottostanti.
Nel primo, ogni nazione è

Articoli correlati

  • Cannabis legale, è davvero permessa la vendita in tabaccheria?March 16, 2018 Cannabis legale, è davvero permessa la vendita in tabaccheria? Tutto è iniziato con Easy Joint, una piccola azienda che vendeva in rete infiorescenze di canapa light, perfettamente legali perché contenenti meno dello 0,6% di Thc. Poi sono arrivati gli smartshop, i grow shop – negozi dedicati alla vendita di tutti i derivati della canapa &...
  • J-Ax lancia Maria Salvador: “La cannabis legale è meglio dell’alcool”April 16, 2018 J-Ax lancia Maria Salvador: “La cannabis legale è meglio dell’alcool” “Ohi Maria, ti amo / Ohi Maria, ti voglio“: era dal 1994 che J-Ax, il rapper che all’epoca faceva ancora parte del duo degli Articolo 31, cantava il suo amore per la marijuana. E in questi decenni non ha mai perso occasione per lanciare le sue critiche a un sistem...
  • Cannabis light, oggi anche nelle tabaccherie romaneMarch 13, 2018 Cannabis light, oggi anche nelle tabaccherie romane Accanto alle sigarette, da qualche giorno nelle tabaccherie di Roma possiamo trovare anche la cosiddetta cannabis light, ovvero quella con un bassissimo livello di Thc, principio attivo responsabile degli effetti psicotropi. Come riporta l’Adnkronos, sull’etichetta del pacchetto, il c...
  • A due passi da Torino si produce una delle migliori cannabis al mondoFebruary 10, 2018 A due passi da Torino si produce una delle migliori cannabis al mondo (Foto: Christopher Furlong/Getty Images)L’ultimo caso in ordine di tempo è scoppiato lo scorso agosto, quando a Caselle, nel torinese, un uomo è stato arrestato, dopo che i carabinieri avevano trovato a casa sua 136 (presunte) piante di marijuana. Peccato che, spiegarono i suo...
  • Snoop Dog raccoglie 45 milioni per finanziare la cannabis economyMarch 16, 2018 Snoop Dog raccoglie 45 milioni per finanziare la cannabis economy (Immagine: Uriel Sinai/Getty Images)Pìù che un business, una vera e propria passione. Il rapper e showman americano Snoop Dog non ha mai nascosto, in effetti, la sua simpatia per la marijuana. È da qualche anno però che Mr. Doggy Dogg (uno dei suoi innumerevoli soprann...
  • Cannabis, boom di startup negli Usa. E la «maria» sbanca anche in EuropaApril 1, 2018 Cannabis, boom di startup negli Usa. E la «maria» sbanca anche in Europa I riflettori si sono riaccesi dal primo gennaio, quando la California è diventato il sesto stato degli Usa a legalizzare la cannabis anche per uso ricreativo. Ma sarebbe bastato farsi un giro a Seattle o nel Colorado per rendersi conto che l’industrializzazione della weed, la mariju...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *