Da qualche tempo ormai Google cerca di promuovere l’adozione di Android come sistema operativo dedicato anche alle attività professionali attraverso il programma Android Enterprise, che indica una serie di telefoni in grado di supportare profili di lavoro e una facile gestione del dispositivo da amministratori esterni. Oggi però la casa di Mountain View è andata oltre e ha lanciato Android Enterprise Recommended, un’iniziativa pensata per individuare e certificare in tutto il panorama smartphone mondiale il meglio del meglio in quest’ambito: dispositivi che per le loro caratteristiche di affidabilità, sicurezza e prontezza agli aggiornamenti si qualificano come ideali in assoluto per l’utilizzo all’interno di aziende grandi e medie, o enti governativi.

I gadget iscritti nella lista di quelli compatibili con il programma (che trovi nella gallery qui sopra) provengono da svariati produttori — da Tcl a Huawei passando per Lg e Sony — che per ricevere la certificazione hanno sottoposto i loro rodotti al giudizio di Google. La rosa di smartphone approvati al momento comprende solo 16 modelli, tutti provvisti di Android in versione Nougat o successiva, ma è molto probabilmente destinata a espandersi. Per entrarvi ciascun membro dovrà soddisfare alcuni requisiti minimi in termini di specifiche tecniche e non solo.
Nello specifico, gli smartphone dovranno permettere aggiornamenti diretti da parte dei loro produttori; quelli inerenti alla sicurezza devono essere messi a disposizione a massimo 3 mesi di distanza uno dall’altro, e nel programma di update generico dev’essere incluso almeno il passaggio a una versione più evoluta di Android. Per quel che riguarda le specifiche tecniche

Articoli correlati

  • Quali sono gli smartphone più resistenti sul mercatoMay 23, 2018 Quali sono gli smartphone più resistenti sul mercato Dove lo trovo uno smartphone che non sia fragile come una scultura di cristallo? La domanda tormenta da anni chiunque non voglia trovarsi costretto a proteggere gadget dal design spettacolare con orride cover in silicone, ma la risposta non è semplice da dare. Ci ha provato Tom’s Gui...
  • Huawei P Smart+, 2+2 fotocamere e tanta intelligenza artificialeJuly 19, 2018 Huawei P Smart+, 2+2 fotocamere e tanta intelligenza artificiale (Foto: Huawei)Da oggi un altro smartphone si unisce alla già nutrita scuderia di prodotti che la cinese Huawei ha sfornato quest’anno: si tratta di Huawei P Smart+, versione potenziata del P Smart con il quale il gruppo aveva aperto il 2018 che rispetto all’originale vanta dive...
  • Huawei pensa a nuovi smartwatch-auricolariJuly 6, 2018 Huawei pensa a nuovi smartwatch-auricolari (Foto: Evan Blass)Il prossimo gadget indossabile della casa cinese Huawei potrebbe essere una nuova versione del suo bracciale intelligente TalkBand. Lo rivela un’immagine promozionale del dispositivo pubblicata in anticipo in Rete dal solitamente affidabile Evan Blass, insieme a qualche de...
  • Huawei aggiorna la  serie Y, smartphone da 119 a 199 euroJune 6, 2018 Huawei aggiorna la serie Y, smartphone da 119 a 199 euro (Foto: Huawei)Anche quest’anno Huawei ha aggiornato la sua linea di smartphone Y, dedicata alla fascia bassa del mercato e a un pubblico giovanile in cerca di uno smartphone affidabile ma economico col quale iniziare a frequentare la Rete in mobilità. I dispositivi presentati nelle u...
  • Stanco di Wear OS? Puoi cambiare sistema operativo al tuo smartwatchMay 16, 2018 Stanco di Wear OS? Puoi cambiare sistema operativo al tuo smartwatch Tutti gli smanettoni (o semplicemente curiosi) proprietari di un orologio Wear OS in disuso finalmente hanno una buona scusa per tirare fuori il proprio smartwatch dal cassetto: il sistema operativo per gadget indossabili Asteroid OS. Nato come progetto open source nel 2016 da uno studente di in...
  • Honor Note 10 ci sarà anche in versione Rolls RoyceJuly 17, 2018 Honor Note 10 ci sarà anche in versione Rolls Royce (Foto: Weibo, Smartplay)Non esiste riposo nel quartier generale di Honor, in Cina. Il gruppo asiatico sforna smartphone uno via l’altro senza soluzione di continuità e stando a una serie di indiscrezioni sempre più insistenti sembra sia intenzionata a togliere presto i veli a ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *