Diciamo subito che la sostanza è questa: i dati sull’andamento globale delle temperature registrate nel corso del 2017 sono ancora da record. Secondo la NASA, il 2017 è stato il secondo anno più caldo di sempre ed il più caldo tra quelli senza El Nino.  Secondo la NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration), che fa i conti in modo leggermente diverso, il 2017 si piazza terzo, poco sotto il 2015. Per essere democristiani potremmo dire che siamo di fronte al triennio più caldo di sempre.
Entrando più nel dettaglio scopriamo che il grafico della Nasa riporta la differenza tra la temperatura registrata ogni anno, ottenuta mediando i valori raccolti nel corso dell’anno in tutto il mondo, con la media calcolata per il ventennio 1880-1899 che viene usato come punto di riferimento. L’anno più caldo di sempre è stato il 2016 con una temperature media globale superiore di 0.99°, poi secondo la Nasa viene il 2017, mentre secondo il Noaa il 2015.

 
Questo grafico illustra la variazione della temperatura superficiale globale relativa alle temperature medie del 1951-1980. Sedici dei 17 anni più caldi del record di 136 anni sono tutti avvenuti dal 2001, ad eccezione del 1998. Il 2016 è considerato il più caldo mai registrato. (Fonte:  NASA / GISS ). Questa ricerca è sostanzialmente coerente con costruzioni simili preparate dall’Unità di  ricerca climatica  e  dall’Amministrazione oceanica e atmosferica nazionale .
Le serie temporali qui sotto mostrano la variazione media quinquennale delle temperature superficiali globali. Il blu scuro indica le aree più fredde della media. Il rosso scuro indica le aree più calde della media.

tempviz_large
Follow @lucatremolada
Articolo

Articoli correlati

  • Tubercolosi, immigrazione e Italia. Tutti i numeriApril 7, 2018 Tubercolosi, immigrazione e Italia. Tutti i numeri Il 24 marzo scorso in occasione della Giornata Mondiale della Tubercolosi, l’ECDC (Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) ha pubblicato i dai relativi alle morti per tubercolosi nel 2016 in Europa: 4300 decessi su oltre 5 milioni di morti complessive. Nel 2015 i...
  • Tubercolosi, immigrazione e Italia. Tutti i numeriApril 3, 2018 Tubercolosi, immigrazione e Italia. Tutti i numeri Il 24 marzo scorso in occasione della Giornata Mondiale della Tubercolosi, l’ECDC (Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) ha pubblicato i dai relativi alle morti per tubercolosi nel 2016 in Europa: 4300 decessi su oltre 5 milioni di morti complessive. Nel 2015 i...
  • Sorgenia, triplica l’utile: “Nel 2018 cresceremo del 40%”May 7, 2018 Sorgenia, triplica l’utile: “Nel 2018 cresceremo del 40%” In Sorgenia lo vivono come il giorno della ripartenza. La compagnia elettrica ha presentato oggi i dati di bilancio del 2017, che segnano il definitivo riscatto dal passato. I numeri sono buoni: ebitda al +30% sul 2016, utile netto triplicato che arriva a 44 milioni (erano 15 nel 2016). E sopratt...
  • Landsat 8, cinque anni di panorami in orbitaFebruary 28, 2018 Landsat 8, cinque anni di panorami in orbita Lo stato di salute delle foreste, la produttività delle grandi piantagioni, persino gli spostamenti dei ghiacciai in tempo reale: sono cinque anni che il satellite Landsat 8 della Nasa raccoglie dati utili a risalire a questo genere di informazioni a livello globale. Lanciata in orbita nel...
  • Puntare Sugli Immobili A Reddito: Guida completa per costruire un sistema di investimenti immobiliari vincente.April 11, 2018 Puntare Sugli Immobili A Reddito: Guida completa per costruire un sistema di investimenti immobiliari vincente. Con il cambiare degli scenari immobiliari, e della sempre più crescente tassazione sugli immobili, investire in case ed appartamenti da affittare è diventato più complesso. Ma la verità è che, l’investimento immobiliare, è comunque per molti un...
  • Immigrati con la laurea? Sì, ci sono ma l’Italia sembra trascurarliApril 5, 2018 Immigrati con la laurea? Sì, ci sono ma l’Italia sembra trascurarli Roger Simo, camerunese di 55 anni, è in Italia dall’agosto 2014 dopo 15 anni di lavoro come ingegnere chimico nel suo paese d’origine. A Pavia, dove attualmente risiede, è stato impiegato nella raccolta dei rifiuti e per una ditta di pulizie. Non potendo sostenere il cor...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *