Nasce Adcoin, la criptovaluta per fare beneficenza sul web

Piccoli bitcoin crescono. L’ultima arrivata tra le criptovalute parla italiano e si chiama AidCoin. È un progetto legato a CharityStars, il sito che mette all’asta oggetti e incontri con personaggi famosi per beneficenza, e ha un obiettivo ambizioso: portare i vantaggi della blockchain nel mondo delle donazioni benefiche. In poche parole, più tracciabilità e più trasparenza.
Sulla carta l’idea è buona, e lo confermano i numeri: AidCoin è stata messa in vendita con un’Ico (Initial coin offering), che ha raccolto 12 milioni di dollari in soli 90 minuti (e altri 4 alla pre-sale di novembre). Più di 1.500 sostenitori da tutto il mondo hanno acquistato token (gettoni digitali) da usare in futuro per partecipare alle aste di CharityStars, che recentemente ha messo all’asta incontri con Cristiano Ronaldo, Sharon Stone e Rafael Nadal. E poteva andare anche meglio. “La richiesta era di gran lunga superiore alla domanda e abbiamo addirittura dovuto rifiutare 6 milioni di dollari da altri contributori che sono stati rimborsati. Crediamo che la tecnologia blockchain sia destinata a cambiare tantissimi settori della old economy e tra questi anche il settore del non-profit”, ammette il fondatore Francesco Nazari Fusetti. E aggiunge: “È stata una grandissima sfida e siamo orgogliosi del risultato raggiunto”.
Francesco Nazari Fusetti, co-founder e CEO“AidCoin è la prima criptovaluta nata per il settore del no-profit” spiega Domenico Gravagno, coufounder di AidCoin con Fusetti e Manuela Ravalli. “L’idea è quella di usare la blockchain per rendere visibile tutto il percorso di una donazione, in modo che chiunque possa sapere

Articoli correlati

  • Produrre bitcoin consuma molta energia. TroppaFebruary 10, 2018 Produrre bitcoin consuma molta energia. Troppa Il dettaglio di un centro di estrazione di bitcoinNegli ultimi mesi il continuo rimbalzo dei prezzi di bitcoin ha innescato dubbi non solo sulla sostenibilità finanziaria della criptovaluta, ma anche sull’impatto ambientale della blockchain. Una delle conseguenze più inte...
  • Il successo dei bitcoin fa volare l’industria dei microchipJanuary 29, 2018 Il successo dei bitcoin fa volare l’industria dei microchip Il boom delle criptovalute sta spingendo gli affari dell’industria dei microchip. La scorsa settimana la Taiwan Semiconductor Manufacturing Co (Tsmc, il più grande produttore di microchip dedicati al mondo, principale fornitore di componenti per iPhone di Apple) nella sua nota t...
  • Bananacoin, la criptovaluta che segue l’andamento del fruttoJanuary 26, 2018 Bananacoin, la criptovaluta che segue l’andamento del frutto Il Bitcoin è roba superata, ora c’è il Bananacoin. A quanto pare la realtà sta superando pesantemente la più oscura fantasia. Sembrava solo una bufala e invece a quanto pare è realtà. La nuova criptovaluta si propone di rendere semplice questo mondo...
  • Bitcoin, come riconoscere per tempo una bolla finanziariaDecember 15, 2017 Bitcoin, come riconoscere per tempo una bolla finanziaria Attesissima (da qualcuno persino invocata) è quella del bitcoin: la criptobolla. Ma altre bolle hanno segnato la storia dell’economia nei secoli: da quella dei tulipani, che nel XVII secolo mise in ginocchio la finanza dei Paesi Bassi, a quella delle dotcom, che all’inizio del ...
  • Tutto quello che c’è da sapere sui bitcoinDecember 12, 2017 Tutto quello che c’è da sapere sui bitcoin Il lancio dei futures sui Bitcoin deciso dalla US Commodities and Futures Trading Commission ha acceso l’attenzione dei grandi media sulla moneta elettronica creata ormai sette anni fa dal misterioso Satoshi Nakamoto (la cui enigmatica identità è stata più volte in...
  • Come funziona Hashgraph, la tecnologia che dovrebbe sostituire BlockchainNovember 28, 2017 Come funziona Hashgraph, la tecnologia che dovrebbe sostituire Blockchain Con il passare degli anni, sta diventando sempre più evidente quali siano i limiti della blockchain: il registro distribuito, anonimo e crittografato che è alla base dei bitcoin e degli smart contracts di Ethereum. Il primo problema riscontrato da questa tecnologia riguarda la sua l...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *