(Immagine: pixabay)Ci risiamo: lo spettro della fuga dei più giovani da Facebook continua ad aggirarsi tra i corridoi di Menlo Park, facendo scricchiolare le porte. Questa volta è l’azienda eMarketer a verificare le sue stesse previsioni sulla tenuta dell’utenza, trovando lo stato delle cose peggio di quanto si aspettasse.
Secondo quanto rilevano dalla società di misurazioni online, la presenza sul social dell’utenza tra i 12 e 17 anni è diminuita del 9,9% nel corso del 2017: si tratterebbe di una perdita di 1,4 milioni. Il totale degli iscritti per quella fascia d’età, alla fine dell’anno, erano 12,1 milioni.
In totale, sempre secondo l’analisi, Facebook avrebbe perso 2,8 milioni di utenti sotto i 25 anni.
Le cifre della ricerca riguardano l’utenza negli Stati Uniti, ma la tendenza sembra non riguardare solamente gli iscritti d’Oltreoceano. Una ricerca di BlogMeter, datata marzo 2017 e dedicata all’Italia, aveva dimostrato che gli utenti tra i 15 e i 17 anni aveva dichiarato di dedicare più tempo a Instagram e YouTube.
La questione anagrafica, sottolineava la ricerca, era anche indicativa di un certo approccio alla curiosità. Come riportava Wired, “tra i 18 e i 34 anni molti italiani sono addicted e collezionano 7 o più canali social, cifra a cui arriva il 28% degli intervistati. Il 45% ne gestisce dai 4 ai 6, mentre il 27% ha tra uno e tre social network. Quest’ultimo gruppo è composto in maggioranza da uomini e donne compresi tra il 45 e i 64 anni“.
Le stime di eMarketer per il futuro tuttavia, riporta ReCode, non sono del

Articoli correlati

  • Le Marche migliore regione italiana per interazioni socialFebruary 15, 2018 Le Marche migliore regione italiana per interazioni social (Photo: Karolina Szczur/ Unsplash)Più di 61mila post e 14 milioni di interazioni generate complessivamente: sono i numeri della promozione turistica delle Regioni italiane sui canali social ufficiali, all’interno di un report che ha incoronato le Marche per il miglior ...
  • Facebook aprirà in Italia un centro per diffondere la cultura digitaleJanuary 22, 2018 Facebook aprirà in Italia un centro per diffondere la cultura digitale Saranno tre i centri europei che Facebook dedicherà alla diffusione della cultura digitale. Uno in Spagna, uno in Polonia e l’altro in Italia. L’obiettivo di Menlo Park è quello di istruire un milione di persone nel corso dei prossimi 2 anni perché, come ha sottol...
  • Elezioni, come confrontare i programmi su FacebookFebruary 9, 2018 Elezioni, come confrontare i programmi su Facebook Una sorta di Viaggiare Informati versione elezioni, ma soprattutto versione Facebook. Il social network, nonostante la rivoluzione dell’algoritmo che lo porta sui più nostalgici lidi dei rapporti amicali e parentali, conferma la sua voglia di “impegno civico“, più ...
  • Facebook contro i suicidi: uno spot per coprire il resto?November 29, 2017 Facebook contro i suicidi: uno spot per coprire il resto? I test erano iniziati mesi fa, solo fra gli utenti statunitensi. L’idea che Facebook possa sostenere la sua comunità, in particolare gli adolescenti, quando qualcuno manifesta pensieri suicidi è interessante. Per una ragione specifica: dà il senso della potenza dei sist...
  • Snapchat rilancia le Storie con la condivisione su Facebook e TwitterJanuary 23, 2018 Snapchat rilancia le Storie con la condivisione su Facebook e Twitter (Foto: flickr.com)Se Maometto non va alla montagna, tocca organizzarsi. Da Snapchat, secondo quanto riporta la Cnbc, sarà possibile condividere le Storie direttamente su altri social, da Facebook a Twitter. Il social del fantasmino ha inventato le sue Storie nel 2014, per poi vederle ripro...
  • Facebook, un bug consentiva agli inserzionisti di avere i numeri di telefono degli utentiJanuary 8, 2018 Facebook, un bug consentiva agli inserzionisti di avere i numeri di telefono degli utenti Un bug di Facebook potrebbe aver permesso agli inserzionisti di rintracciare il numero di telefono degli utenti. Il problema è stato risolto il 22 dicembre scorso, e 5mila dollari sono arrivati come ricompensa al gruppo di ricercatori (provenienti da Stati Uniti, Francia e Germania) che ha...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *