Facebook punta sui gruppi: bando di milioni di dollari per i migliori

Londra – Un milione di dollari a ciascuno dei cinque migliori gruppi Facebook, da usare a proprio piacimento per migliorare la propria comunità online e offline, a cui si aggiunge un momento di formazione a Menlo Park. Altri 50mila dollari saranno assegnati a 100 amministratori, per finanziare ciascuno un’attività specifica della propria cerchia.
Dopo il cambio di algoritmo del mese scorso, che privilegia i post di amici e famigliari a discapito delle pagine, Facebook cerca di pimpare l’esperienza dei gruppi annunciando finanziamenti di un certo peso. È un’altra mossa per risolvere il problema ormai noto: l’esperienza di Facebook è diventata molto passiva, gli utenti scrollano il feed in maniera automatica, spesso senza coinvolgimento.
Oltre 300 “community leader” e diversi giornalisti, provenienti da tutta Europa, si sono ritrovati insieme a Londra per il primo summit europeo dedicato alle comunità della piattaforma: a partire da venerdì 9 febbraio sono infatti aperte le candidature per accaparrarsi i finanziamenti di Menlo Park.
Ma come verranno scelti i migliori? Ci risponde Chris Cox, 35 anni, uno dei primi ingegneri assunti da Mark Zuckerberg nel 2005, oggi a capo dei settori di Product Management, Design e Marketing dell’azienda: “Ci interessano i progetti che hanno un reale impatto sulla vita delle persone“.
Chris Cox (Foto: Gaia Berruto/Wired)Cox, per farci un esempio, cita il gruppo seguito da 100mila persone Blind Veterans UK, che fornisce sostegno ai veterani non vedenti, o i tanti gruppi nati per aiutare i rifugiati, o quelli che raggruppano persone con una stessa malattia, come quello raccontato da Nicola Mendelsohn, Vp Emea di Facebook che ha scoperto l’anno scorso

Articoli correlati

  • Facebook contro i suicidi: uno spot per coprire il resto?November 29, 2017 Facebook contro i suicidi: uno spot per coprire il resto? I test erano iniziati mesi fa, solo fra gli utenti statunitensi. L’idea che Facebook possa sostenere la sua comunità, in particolare gli adolescenti, quando qualcuno manifesta pensieri suicidi è interessante. Per una ragione specifica: dà il senso della potenza dei sist...
  • Facebook usa l’Intelligenza Artificiale contro il suicidio, ma non in EuropaNovember 29, 2017 Facebook usa l’Intelligenza Artificiale contro il suicidio, ma non in Europa “Un buon modo di utilizzare l’Intelligenza Artificiale: la prevenzione contro il suicidio“, così inizia il post del Ceo di Facebook Mark Zuckerberg nel quale annuncia la funzione di screening dei post degli utenti per l’individuazione di schemi che richiamino a inte...
  • Facebook testa un bottone simile al “Non Mi Piace” per i commentiFebruary 9, 2018 Facebook testa un bottone simile al “Non Mi Piace” per i commenti Chiariamo subito: non è il bottone dislike tanto richiesto da tanti anni. Lo aveva detto Zuckerberg in persona: al massimo, alternative, ma sulla piattaforma non arriverà mai un bottone “non mi piace”. Il nuovo esperimento è, piuttosto, la possibilità ...
  • Germania contro Facebook, sì ai nickname per la privacyFebruary 13, 2018 Germania contro Facebook, sì ai nickname per la privacy Il Tribunale di Berlino ha dato ragione alla Federazione delle organizzazioni di consumatori tedeschi (Vzbv) contro la decisione di Facebook di vietare agli utenti di utilizzare pseudonimi al posto dei loro veri nomi. Una sentenza emessa a gennaio ma resa nota solo oggi che si rifà al...
  • Facebook aprirà in Italia un centro per diffondere la cultura digitaleJanuary 22, 2018 Facebook aprirà in Italia un centro per diffondere la cultura digitale Saranno tre i centri europei che Facebook dedicherà alla diffusione della cultura digitale. Uno in Spagna, uno in Polonia e l’altro in Italia. L’obiettivo di Menlo Park è quello di istruire un milione di persone nel corso dei prossimi 2 anni perché, come ha sottol...
  • Cuori, robot e fumetti: la realtà aumentata arriva anche su MessengerDecember 13, 2017 Cuori, robot e fumetti: la realtà aumentata arriva anche su Messenger Qualcuno in sala ricorda quando Snapchat ha inaugurato la realtà aumentata nelle Storie per i suoi utenti? Sì, era aprile, e si chiamavano “World Lenses”. Ora è il turno di Messenger di Facebook, che ha annunciato l’arrivo di quelli che chiama “World E...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *