Facebook aprirà in Italia un centro per diffondere la cultura digitale

Saranno tre i centri europei che Facebook dedicherà alla diffusione della cultura digitale. Uno in Spagna, uno in Polonia e l’altro in Italia.
L’obiettivo di Menlo Park è quello di istruire un milione di persone nel corso dei prossimi 2 anni perché, come ha sottolineato il direttore operativo di Facebook Sheryl Sandberg “le persone temono che la rivoluzione digitale le lasci indietro e noi vogliamo dare loro tutto ciò di cui hanno bisogno per partecipare all’economia digitale”.
I centri saranno poli culturali per l’alfabetizzazione digitale ma anche dell’integrazione. I primi a godere della formazione saranno i gruppi sociali che hanno un accesso limitato alle tecnologie, tra questi i giovanissimi, gli anziani e i rifugiati.
“Vogliamo che le persone sappiano che investiamo anche a livello locale – ha aggiunto Sheryl Sandberg – investiamo nelle tecnologie e investiamo sull’uomo”.
Una formazione che non escluderà le imprese e che, al contrario, tenderà a mostrare loro i benefici del corretto uso di Facebook come strumenti di acquisizione e di fidelizzazione dei clienti.
Inoltre Facebook ha deciso di investire altri 10 milioni di euro nel centro di ricerca sull’Ai allestito in Francia a metà dicembre del 2013.
Menlo Park sta quindi andando in contro alle necessità dell’Unione europea che più volte in passato ha palesato la necessità di potenziare le competenze digitali dei cittadini, per contenere disoccupazione e esclusione sociale.
The post Facebook aprirà in Italia un centro per diffondere la cultura digitale appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • Dal Belgio alla Germania, tutti i problemi di Facebook con la privacyFebruary 19, 2018 Dal Belgio alla Germania, tutti i problemi di Facebook con la privacy A giorni alterni Facebook si sveglia e sa che dovrà correre più veloce di qualche Paese europeo, per non finire di nuovo in tribunale. Questa volta tocca al Belgio, dove una corte ha intimato alla piattaforma di Mark Zuckerberg l’interruzione della raccolta dei ...
  • Germania contro Facebook, sì ai nickname per la privacyFebruary 13, 2018 Germania contro Facebook, sì ai nickname per la privacy Il Tribunale di Berlino ha dato ragione alla Federazione delle organizzazioni di consumatori tedeschi (Vzbv) contro la decisione di Facebook di vietare agli utenti di utilizzare pseudonimi al posto dei loro veri nomi. Una sentenza emessa a gennaio ma resa nota solo oggi che si rifà al...
  • Carta di Milano, l’impegno di Facebook, Google e gli altri verso i minoriFebruary 5, 2018 Carta di Milano, l’impegno di Facebook, Google e gli altri verso i minori “Secondo te quali rischi incontra un ragazzo come te su Internet?”. Questa domanda, posta da DoxaKids per Telefono Azzurro a 1200 adolescenti e bambini italiani, ha portato risposte variegate. Quasi uno su due risponde “incontrare malintenzionati”. Il 19% aggiunge “r...
  • Facebook punta sui gruppi: bando di milioni di dollari per i miglioriFebruary 9, 2018 Facebook punta sui gruppi: bando di milioni di dollari per i migliori Londra – Un milione di dollari a ciascuno dei cinque migliori gruppi Facebook, da usare a proprio piacimento per migliorare la propria comunità online e offline, a cui si aggiunge un momento di formazione a Menlo Park. Altri 50mila dollari saranno assegnati a 100 amministratori,...
  • Com’è cambiato il modo di cancellare i dati delle app su FacebookApril 18, 2018 Com’è cambiato il modo di cancellare i dati delle app su Facebook Effetto Cambridge Analytica: pervenuto. Mentre Mark Zuckerberg veniva interrogato dal Congresso degli Stati Uniti – in quello che è sembrato un processo sommario, specie al Senato –  a Menlo Park si adoperavano per snellire le procedure con le quali cancellare i dati delle...
  • Elezioni, come confrontare i programmi su FacebookFebruary 9, 2018 Elezioni, come confrontare i programmi su Facebook Una sorta di Viaggiare Informati versione elezioni, ma soprattutto versione Facebook. Il social network, nonostante la rivoluzione dell’algoritmo che lo porta sui più nostalgici lidi dei rapporti amicali e parentali, conferma la sua voglia di “impegno civico“, più ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *