(Foto: Afp/Getty Images)Riprodurre la fotosintesi delle piante, per rendere più pulito il nostro pianeta assorbendo l’anidride carbonica emessa nell’atmosfera, uno dei principali responsabili dell’effetto serra e dei cambiamenti climatici in atto. È quanto sta provando a fare un’équipe di scienziati del Max-Planck Institute for Terrestrial Microbiology di Marburg, in Germania, che è riuscita a identificare un meccanismo di biosintesi per convertire l’anidride carbonica in sostanze organiche innocue usando un enzima che si è rivelato 20 volte più efficiente di quello sfruttato, per l’appunto, nel processo di fotosintesi delle piante. I dettagli della scoperta sono stati pubblicati sulla rivista Science.
“Abbiamo notato”, spiega Tobias Erb, primo autore dello studio, “che gli sforzi fatti finora dalla comunità scientifica per ricreare un meccanismo di sintesi dell’anidride carbonica in un organismo vivente non hanno avuto grandi successi. Abbiamo scelto, quindi, un approccio completamente diverso, mettendo insieme i componenti chimici di sintesi in una semplice provetta”. In particolare, gli scienziati hanno selezionato 17 composti enzimatici da 9 diversi organismi viventi e li hanno mescolati e analizzati in vitro per isolare i processi biochimici più efficienti nella riduzione di anidride carbonica, sia in termini di ingredienti che di condizioni termodinamiche. “Abbiamo anzitutto ricostruito la sequenza di riduzione dell’anidride carbonica”, spiega ancora Erb, “ottenuta tramite diversi ingredienti che catalizzassero la reazione. In seguito, abbiamo individuato i punti deboli della reazione stessa, che ne diminuiscono l’efficienza”.
Il responsabile, secondo l’analisi degli scienziati, è un enzima chiamato metilsuccinil-CoA deidrogenasi (Mcd), coinvolto nella respirazione cellulare, ovvero il processo di metabolismo con cui

Articoli correlati

  • Ecco l’adrenalina del sistema immunitarioSeptember 7, 2017 Ecco l’adrenalina del sistema immunitario (foto: Getty Images)Il nostro sistema immunitario è sempre (o quasi) pronto a difenderci. Ma quanto rapidamente? A svelarlo sulle pagine di Nature è stato il team di ricercatori portoghesi del Champalimaud Center for the Unknown and the Instituto de Medicina Molecular di Lisbona, ch...
  • Trasfusioni di sangue, anche il sesso dovrebbe essere consideratoOctober 19, 2017 Trasfusioni di sangue, anche il sesso dovrebbe essere considerato (Foto: Getty Images)Se sei uomo e hai bisogno di una trasfusione di sangue, meglio che anche il donatore sia uomo. Sembra essere questa la conclusione di uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Jama che ha messo in luce un aumento del 13% nel tasso di mortalità degli uomini che ave...
  • Ecco le nuove 27 emozioni umane fondamentaliSeptember 13, 2017 Ecco le nuove 27 emozioni umane fondamentali Ammirazione, disgusto, ansia, nostalgia e desiderio. Sono alcune delle emozioni che noi esseri umani siamo in grado di provare. A quanto pare, però, la nostra gamma emotiva sarebbe molto più ampia di quello che immaginiamo: a darci una mano per fare ordine nel complesso mondo d...
  • Beviamo plastica, ma non sapremo mai quanta (e quale)September 6, 2017 Beviamo plastica, ma non sapremo mai quanta (e quale) (foto: moodboard/Corbis)Che ognuno di noi mangiasse e bevesse plastica, microplastica e fibre di plastica era cosa nota. Quali effetti questo abbia sulla salute pubblica non è invece chiaro, ma chiunque può presupporre che non sia il più sano dei trattamenti. Le plastiche ad ...
  • Farmaci, ecco la lista dei brevetti in scadenza nel 2017 (tra cui il Cialis)October 17, 2017 Farmaci, ecco la lista dei brevetti in scadenza nel 2017 (tra cui il Cialis) (foto via Pixabay)Sono 16 i farmaci il cui brevetto andrà in scadenza entro la fine del 2017 e la competizione con i corrispettivi equivalenti e biosimilari dovrebbe far risparmiare sia ai pazienti sia al Sistema sanitario nazionale qualcosa come 600mila euro. La lista dei brevetti in scad...
  • Come produrre elettricità dalle lacrimeOctober 4, 2017 Come produrre elettricità dalle lacrime   Il primo autore Aimee Stapleton. Foto: SEAN CURTIN, TRUE MEDIAOttenere elettricità dalle lacrime: un esperimento apparentemente fantascientifico che invece è stato svolto nella realtà da un gruppo di ricercatori irlandesi, guidato dall’Università di Limeri...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *