Gli investimenti produttivi domestici negli Usa riprendono slancio, incoraggiati dalla riforma fiscale del presidente Trump, e ora per le incertezze su una possibile uscita dall’accordo commerciale Nafta. Le grandi aziende annunciano nuovi impianti, infrastrutture o servizi, con investimenti stimati in oltre 70 miliardi di dollari. Le ricadute della riforma investono anche il welfare aziendale: da 130 imprese premi e benefit ai dipendenti. E le grandi banche battono le stime degli analisti . Servizi e analisi pagine 2,3 e 22

Articoli correlati

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *