Le falle alla sicurezza e le promesse più estreme dell’intelligenza artificiale rendono urgente ripensare l’industria dei microchip
Qualcuno l’ha malignamente definita l’economia dei consigli non richiesti. Frigoriferi che parlano con lavatrici per suggerire la spesa della famiglia, sensori che gestiscono la casa per aiutarci a risparmiare sui consumi elettrici, smartphone che controllano la nostre abitudini di acquisto per aiutarci a ottenere credito in banca. Gli americani ne sono già entusiasti. Gli europei meno.
Se fai fatica ad accettare che i tuoi dispositivi connessi autorizzati a condividere informazioni possano inviare consigli utili, allora stai alla larga dal futuro immaginato al Consumer Electronic Show, la più grande fiera del gadget che ogni anno a Las Vegas si mette in vetrina per suggerici come cambierà il nostro quotidiano. Quello che andrà in onda in questi giorni è la promessa di una vita “migliore” governata con l’intelligenza artificiale. Come dire, Black Mirror è adesso.
Chiaramente c’è molto marketing: le fiere dell’elettronica sono luoghi per commercianti, per venditori di oggetti, ma per la prima volta, mi spiegano gli esperti, il costo di connessione dell’elettronica che ci circonda e quello di elaborazione delle informazioni ha trovato quel punto di equilibrio da entrare negli scaffali delle grandi catene con oggetti smart a prezzi contenuti. E’ come se fossimo tornati agli anni Cinquanta quando gli elettrodomestici hanno invaso in massa le case degli italiani. Con la differenze che queste macchine possono non solo vedere e ascoltare ma anche parlarsi tra loro.
In realtà per abilitare una economia dei consigli così come se

Articoli correlati

  • Black Mirror, confermata la quinta stagioneMarch 5, 2018 Black Mirror, confermata la quinta stagione “Le elezioni non c’entrano” assicura in un post Netflix: ma allora di cosa si tratta? La serie Black Mirror, occupandosi come fa dei vari modi in cui i media e la tecnologia influenzano a volte perfino distorcendo la nostra vita, non ha potuto che cogliere la palla al balzo e f...
  • “Vinci Salvini”, ma è politica o Black Mirror?February 13, 2018 “Vinci Salvini”, ma è politica o Black Mirror? Tutti i fan di Black Mirror sognano (o temono) di vivere in una puntata della serie di Netflix; noi italiani possiamo dirci fortunati perché grazie alla nostra classe dirigente abbiamo la possibilità di provare sulla nostra pelle cosa questo significhi. Riuscite ad immaginare una sc...
  • C’è un altro Nokia vintage in lavorazioneApril 3, 2018 C’è un altro Nokia vintage in lavorazione (Foto: Wikipedia, Mustaraamattu)Un nuovo gadget vintage potrebbe essere in lavorazione presso la finlandese Hmd Global, un prodotto a metà tra telefono cellulare e operazione di marketing spietatamente diretta a colpire i cuori dei nostalgici di un’epoca che non c’&eg...
  • Le migliori 10 app del Mobile World Congress 2018February 28, 2018 Le migliori 10 app del Mobile World Congress 2018 Al Mobile World Congress 2018 di Barcellona i protagonisti non sono solo i nuovi smartphone, ma anche le applicazioni per funzionalità sorprendenti per la vita di tutti i giorni oppure innovative per il lavoro fino a quelle con spirito addirittura salvifico. Abbiamo scelto dieci tra i soft...
  • Il televisore torna a essere bello (e un oggetto d’arredo)January 26, 2018 Il televisore torna a essere bello (e un oggetto d’arredo) Come saranno i televisori del futuro? La prima risposta potrebbe essere: molto diversi da quelli di oggi. L’impressione di un’evoluzione profonda è stata netta, fra i padiglioni dell’ultimo CES di Las Vegas. I major dell’elettronica stanno lavorando a innovazioni c...
  • Il televisore ritorna oggetto d’arredoJanuary 21, 2018 Il televisore ritorna oggetto d’arredo Come saranno i televisori del futuro? La prima risposta potrebbe essere: molto diversi da quelli di oggi. L’impressione di un’evoluzione profonda è stata netta, fra i padiglioni dell’ultimo CES di Las Vegas. I major dell’elettronica stanno lavorando a innovazioni ch...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *