Grandi cambiamenti in vista per Facebook. Il più famoso sociale network del mondo, che conta due miliardi di utenti, ha annunciato infatti che darà la priorità a post, video e foto di amici e componenti della famiglia a scapito dei messaggi pubblicati dalle aziende media e dai singoli marchi. I cambiamenti puntano a massimizzare i contenuti condivisi fra le persone che hanno ”interazioni significative” e a limitare i contenuti passivi, ovvero quelli che richiedono solo di guardare un video e leggere senza interagire.

In un post su Facebook, Mark Zuckerberg ha spiegato le ragioni della scelta: «Vogliamo assicurarci che i nostri prodotti non siano solodivertenti, ma che siano buoni per la gente» che ne usufruisce, ha affermato Mark Zuckerberg. «Mi aspetto che il tempo trascorso dagli utenti su Facebook e il loro grado di coinvolgimento diminuiranno – ha proseguito Zuckerberg – ma prevedo anche che il tempo che la gente passerà su Fb avrà una maggior valore. E se facciamo la cosa giusta credo che questo sarà un bene per la nostra comunità e il nostro business nel lungo termine».
«Quando la gente interagisce con persone che le sono vicine, tutto acquista più significato e si è più soddisfatti. È positivo per il benessere» mette in evidenza David Ginsberg, direttore della ricerca a Facebook.
Le novità introdotte suscitano però dei dubbi sul fatto che chi è su Facebook finisca per vedere e accedere a contenuti che rafforzano solo le sue idee, e sul fatto che un’informazione non accurata pubblicata da un parente o un

Articoli correlati

  • Facebook, utili oltre le attese.  Dopo il Russiagate raddoppierà il  team sicurezzaNovember 2, 2017 Facebook, utili oltre le attese. Dopo il Russiagate raddoppierà il team sicurezza Facebook continua la sua corsa. Il social media chiude il terzo trimestre con utili in aumento del 79% e ricavi che balzano del 30% a 10,33 miliardi di dollari, sopra le attese degli analisti che scommettevano su 9,8 miliardi. Motore della crescita la raccolta pubblicitaria, che espone per&ogra...
  • Spot mirati e Messenger: così Facebook aiuta le PmiOctober 25, 2017 Spot mirati e Messenger: così Facebook aiuta le Pmi Può sembrare un paradosso, ma un colosso come Facebook può risultare utile soprattutto alle piccole imprese. E di piccole imprese è ricco il tessuto produttivo italiano, dove il 95,3% delle Pmi ha un numero inferiore ai 10 addetti. Il 30% non ha nemmeno un sito internet. Ma...
  • Facebook, scuse alla famiglia Riina:  «Condoglianze rimosse per errore»November 22, 2017 Facebook, scuse alla famiglia Riina: «Condoglianze rimosse per errore» Facebook ha chiesto scusa alla famiglia del “capo dei capi” Totò Riina per aver rimosso messaggi di condoglianze postate sul social dopo la morte del mafioso. Una portavoce di Facebook ha spiegato che «i post erano stati eliminati per errore» e adesso sono stati ri...
  • Musica sui social, Facebook si allea con la Universal Music di BolloréDecember 21, 2017 Musica sui social, Facebook si allea con la Universal Music di Bolloré E venne il giorno del primo accordo tra Facebook e una major discografica. E che major: si tratta di Universal Music Group, la controllata del fondo francese Vivendi di Vincent Bolloré, leader globale del mercato della musica, con un catalogo che spazia dagli U2 a Lady Gaga. Gli utenti po...
  • Quindi le news spariranno da Facebook?January 15, 2018 Quindi le news spariranno da Facebook? (Photo credit: LOIC VENANCE/AFP/Getty Images)Conversazioni, interazioni, discussioni significative. Principalmente con amici e famiglia. Sono queste le parole d’ordine dell’ultimo aggiornamento dell’algoritmo di Facebook. Like, condivisioni, gruppi, commenti di chi amiamo, di ch...
  • Facebook invita i gestori di pagine e gruppi a Londra per un Community Summit europeoNovember 22, 2017 Facebook invita i gestori di pagine e gruppi a Londra per un Community Summit europeo (Foto: Maurizio Pesce)All’interno di Facebook i gruppi e le pagine stanno assumendo un ruolo sempre più preponderante: i primi sono utilizzati da circa la metà dei 2 miliardi di utenti attivi sulla piattaforma per scambiarsi opinioni ed esperienze, mentre le pagine tengono tut...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *