come funzionano le tasse universitarie in Germania nel resto d’Europa (foto: Photo: Humboldt Universität cc0 jensjunge)“Avere un’università gratuita come avviene già in Germania e tanti altri Paesi europei, significa credere davvero sui giovani, non a parole ma con fatti concreti”, così ha dichiarato Pietro Grasso all’assemblea di Liberi e uguali. Ma è davvero così?
In Italia il costo di una retta in un’università pubblica va dai 530,93 euro ai 2.246,50 euro e dipende dal reddito Isee e dall’ateneo. In Germania però l’università è davvero gratuita? E nel resto dei paesi dell’Unione europea? La risposta è “Ni”. In realtà, ovunque, si paga sempre qualcosa. Ciò che è sancito nei sistemi citati da Grasso è un altro principio: l’università non deve avere costi differenti a seconda della situazione economica del nucleo familiare di provenienza. Una proposta di destra come sottolineato da Riccardo Saporiti proprio qui su Wired? Può darsi. Certo è che dobbiamo cercare di capire l’intero funzionamento dei modelli stranieri.
Come funziona in Germania: un confronto che non regge
In Germania, per esempio, l’iscrizione all’università è legata al pagamento del cosiddetto semesterticket, un abbonamento ai mezzi pubblici della regione/stato (Land) che costa normalmente meno di 200 euro e dura 6 mesi. Il costo, se prendiamo Berlino e il Brandeburgo, è di 180 euro, meno di quanto costerebbero due mesi di biglietto per i lavoratori (ogni mese per la zona Abc costa 100,50 euro). Il valore complessivo dell’offerta di ogni regione tedesca ai propri studenti universitari va quindi ben oltre la semi-gratuità dell’università e riguarda

Articoli correlati

  • I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2017October 18, 2017 I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2017 La competizione Wildlife Photographer of the Year è giunta al termine anche nel 2017, laureando i migliori scatti realizzati dai fotografi, professionisti e non, che hanno sottoposto a giudizio immagini che catturano bellezza e complessità del mondo naturale. Le foto vinci...
  • L’Antitrust contro Ryanair, rischio multa fino a 5 milioni di euroDecember 4, 2017 L’Antitrust contro Ryanair, rischio multa fino a 5 milioni di euro L’Antitrust ha aperto un procedimento contro Ryanair perché, nonostante le raccomandazioni, il vettore continuerebbe a non informare i viaggiatori sui loro diritti in seguito alle cancellazioni dei voli relative agli scorsi mesi di settembre e ottobre. #Ryanair continua a non inform...
  • Wired presenta il Wired Digital Day, il 5 dicembre a BariNovember 13, 2017 Wired presenta il Wired Digital Day, il 5 dicembre a Bari Come usare strumenti come big data, blockchain e intelligenza artificiale in ambito aziendale? Come la digitalizzazione può trasformare le pmi italiane? Ne parliamo il 5 dicembre a Bari, dove Wired in collaborazione con Regione Puglia e Puglia Sviluppo, organizza il Wired Digital Day (qui ...
  • I macchinari Comerio Ercole emettono minibond da 5 mln. Lo sottoscrive UnicreditDecember 1, 2017 I macchinari Comerio Ercole emettono minibond da 5 mln. Lo sottoscrive Unicredit Comerio Ercole spa, azienda leader nella produzione di macchine per la lavorazione delle materie plastiche, della gomma e dei tessuti-non-tessuti, ha emesso 5 milioni di euro di minibond unsecured ca scadenza  7 anni con struttura amortizing e cedola annuale variabile, pari in emis...
  • Ha senso abolire le tasse universitarie?January 8, 2018 Ha senso abolire le tasse universitarie? Foto Matteo Corner – LaPressecronacaMilano 4 09 2012 Esame di ammissione alla facoltà di medicina all’università statale di Milano Nella Foto un momento del Test Abolire le tasse universitarie. Il presidente del Senato e numero uno di Liberi e uguali (Leu) Pietro Grasso ...
  • Anas dentro Ferrovie, nasce il colosso delle infrastrutture in ItaliaJanuary 3, 2018 Anas dentro Ferrovie, nasce il colosso delle infrastrutture in Italia Renato Mazzoncini, ad di Ferrovie dello StatoIl progetto è andato in porto oltre un anno dopo le battute iniziali: le Ferrovie dello Stato (Fs) hanno inglobato l’Anas, l’azienda nazionale autonoma delle strade. Con un aumento di capitale da 2,86 miliardi di euro Fs ha ricevuto ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *