risparmio
 
Un popolo tartassato dalla pressione fiscale, sempre sul piede di guerra per i balzelli e che gioca ogni singola campagna elettorale sulle tasse, non si è accorto che nel 2017 ha “pagato” sui risparmi una tassa occulta di oltre 10 miliardi di euro chiamata inflazione. La propensione degli italiani a tenere i soldi “sotto il materasso” o sul conto corrente, dove le famiglie hanno la bellezza di 1.329 miliardi di euro secondo i dati della Banca d’Italia, nel 2017 ha prodotto proprio questo: un balzello occulto, causato dalla perdita di potere d’acquisto, di oltre 10 miliardi. Si tratta di circa 5 volte il gettito del canone Rai, una delle tasse più odiate. E una delle più dibattute, anche in questa campagna elettorale.
Eppure il risparmio degli italiani, un tesoro distribuito male ma comunque pari a 4.228 miliardi di euro al netto degli immobili, andrebbe preservato dalla perdita di potere d’acquisto. Va certamente protetto dagli sbalzi d’umore dei mercati, ovvio, ma anche investito in modo tale che possa cogliere al meglio gli slanci dei mercati stessi. Soprattutto ora che – come certifica l’Istat- la propensione al risparmio sta tornando ad aumentare. Al termine di un anno eccezionale sui mercati finanziari, dove tutte le asset class hanno avuto performance positive, bisogna però ammettere che l’allocazione dei risparmi degli italiani non è stata il massimo dell’efficienza. Anche se migliora.
 
Articolo sul Sole 24 Ore del 9 gennaio 2018
L’articolo La fotografia del risparmio in Italia. I numeri sembra essere il primo su Info Data.

Articoli correlati

  • La mail truffa per il rimborso del canone RaiApril 27, 2018 La mail truffa per il rimborso del canone Rai (Foto: Flash.pro/Flickr)Una mail dal titolo allettante che promette il rimborso del canone Rai e un mittente apparentemente affidabile, ovvero l’Agenzia delle entrate. Tuttavia né il mittente né il rimborso sono veri, è uno dei tanti tentativi di truffa. Chi riceve il m...
  • Quali fotocamere usano i vincitori del World Press PhotoApril 26, 2018 Quali fotocamere usano i vincitori del World Press Photo Se tra i cosiddetti entusiasti si fa tanto parlare di smartphone e mirrorless, Instagram e macchine leggere, tra i professionisti la macchina fotografica d’elezione rimane la cara vecchia reflex. Questo perlomeno è quanto emerge dalle foto vincitrici del World Press Photo, uno dei pi...
  • Bollette a 28 giorni, multa in arrivo per Tim e Wind TreMay 16, 2018 Bollette a 28 giorni, multa in arrivo per Tim e Wind Tre Comunicazioni poco chiare e trasparenti agli utenti nel passaggio dalle bollette a 28 giorni a quelle mensili. Per questo motivo l’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom) ha deciso di multare le compagnie telefoniche Tim e Wind Tre. Nei mesi scorsi le compagnie telefoniche sono ...
  • Scatta il Gdpr, cos’è e cosa c’è da sapereMay 25, 2018 Scatta il Gdpr, cos’è e cosa c’è da sapere (Immagine: Getty Images)A partire dal 25 maggio 2018 il Regolamento Ue 2016/679, altrimenti detto General Data Protection Regulation (Gdpr), diventa applicabile in tutti i Paesi membri dell’Unione europea. L’insieme di norme disciplina il trattamento e la circolazione dei dati persona...
  • Quando la fotografia unisce etica ed esteticaMay 31, 2018 Quando la fotografia unisce etica ed estetica Inaugura il 4 giugno la mostra When Ethics meets Aesthetics organizzata da Vogue Italia in collaborazione con Leica Camera Italia. Dopo il successo del Photo Vogue Festival, continuano le iniziative di Vogue Italia per la promozione dei talenti fotografici, individuati dalle photo editors di Vogu...
  • MAN RAY con “Wonderful visions” a San Gimignano, Galleria di Arte Moderna e ContemporaneaApril 6, 2018 MAN RAY con “Wonderful visions” a San Gimignano, Galleria di Arte Moderna e Contemporanea   Da Domenica prossima 8 aprile al prossimo 7 ottobre 2018, 0ltre cento immagini fotografiche di Man Ray, saranno in mostra alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di San Gimignano: Tali opere ci consentono di rileggere il lavoro fotografico di uno dei più significativi art...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *