corteue
È una delle questioni più spinose nel negoziato sulla Brexit. I britannici non vedono l’ora di smarcarsi dal suo controllo, ma secondo i termini dell’accordo raggiunto lo scorso 8 dicembre dovranno aspettare ancora un po’. A fare così paura a Londra è la Corte di Giustizia Ue, arbitro supremo nell’interpretazione della legislazione europea nei 28 Paesi dell’Unione e giudice ultimo nelle procedure di infrazione intentate dalla Commissione Ue contro le capitali finite nel mirino perché non rispettano le regole europee.
Un potere ad ampio raggio, dunque, con decisioni che incidono sulla vita quotidiana dei cittadini e in modo indiretto anche sulle scelte nazionali. Con piccoli e grandi tasselli aggiunti nel puzzle della costruzione europea nel corso di 66 anni di storia – la fondazione della Corte risale al 1952 – che l’hanno trasformata nel simbolo dell’unità europea per i suoi sostenitori o in quello dello strapotere dei burocrati per i suoi detrattori, con Londra in prima linea. Basti pensare alle sentenze storiche, come la Bosman del 1995, che ha sancito il principio della libera circolazione dei calciatori nel mercato unico o a quella del mese scorso che ha definito Uber un mezzo di trasporto e dunque soggetto a regolamentazione
L’articolo Dieci anni di sentenze della Corte di giustizia Ue. Ecco i numeri sembra essere il primo su Info Data.

Articoli correlati

  • Ecco come il governo americano continua a sorvegliare i cittadiniJanuary 11, 2018 Ecco come il governo americano continua a sorvegliare i cittadini La sorveglianza illegale raccontata dalla serie tv The Good Wife sembra decisamente realistica“Se questa prova fosse stata ottenuta con un controllo illegale, sarebbe un problema per la Corte. Potenzialmente, potremmo definirlo il frutto di un albero avvelenato”, spiega al p...
  • Gore presenta Gore-Tex Infinium, l’abbigliamento comodo e ad alte prestazioniJanuary 2, 2018 Gore presenta Gore-Tex Infinium, l’abbigliamento comodo e ad alte prestazioni È dagli anni 80 che il marchio Gore-Tex è diventato sinonimo di indumenti impermeabili in tutto il mondo. Brevettato nel 1976 dalla statunitense Gore, da allora il tessuto traspirante in teflon ha conosciuto centinaia di impieghi diversi, principalmente in ambiti sportivi e tecnici....
  • Apple trova accordo con Irlanda su tasse non versate per 13 miliardiDecember 4, 2017 Apple trova accordo con Irlanda su tasse non versate per 13 miliardi C’e’ l’accordo tra l’Irlanda e Apple, il produttore di iPhone accusato dalla Ue di non avere versato tasse per 13 miliardi di euro. Dublino inizierà a raccogliere le imposte a partire dal primo trimestre del 2018, oltre un anno dopo la scadenza fissata originariame...
  • Ecco i batteri che resistono agli antibioticiNovember 23, 2017 Ecco i batteri che resistono agli antibiotici Infezioni della pelle, piccoli interventi chirurgici, il parto: oggi circostanze tutto sommato di routine. Domani, l’allarme del commissario europeo alla Salute Vytenis Andriukaitis, «situazioni potenzialmente mortali». Il motivo? La sempre crescente resistenza agli antibiotici ...
  • Ecco i batteri che resistono agli antibioticiNovember 26, 2017 Ecco i batteri che resistono agli antibiotici Infezioni della pelle, piccoli interventi chirurgici, il parto: oggi circostanze tutto sommato di routine. Domani, l’allarme del commissario europeo alla Salute Vytenis Andriukaitis, «situazioni potenzialmente mortali». Il motivo? La sempre crescente resistenza agli antibiotici ...
  • Anche l’uomo della caverne teneva il cane al guinzaglioDecember 1, 2017 Anche l’uomo della caverne teneva il cane al guinzaglio Le immagini che vi presentiamo risalgono a otto-novemila anni or sono: un’epoca che abbiamo sempre considerato troppo precoce per la domesticazione del cane e che invece, come testimoniano le riprese, segna quasi sicuramente la prima comparsa dell’animale nella vita dell’essere ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *