(Foto: Justin Sullivan/Getty Images)Il colosso editoriale olandese Elsevier consentirà l’accesso gratuito alle sue riviste a pagamento per i ricercatori di circa 200 università e istituti di ricerca tedeschi che si erano rifiutati di rinnovare i loro abbonamenti individuali alla fine del 2017.
Come vi avevamo raccontato, infatti, lo scorso ottobre, cinque importanti scienziati tedeschi avevano rassegnato le dimissioni dalla carica di responsabili editoriali per Elsevier. Una decisione in risposta alle politiche che il colosso sta portando avanti contro Projekt Deal, un consorzio di quasi 200 biblioteche, università e istituti di ricerca tedeschi che da tempo si batte per promuovere l’open access agli articoli scientifici. La richiesta, in pratica, era quella di accettare un nuovo modello di pagamento: il cosiddetto publish and read, che renderebbe gratuiti, a livello nazionale, tutti gli studi scientifici condotti dagli scienziati tedeschi, previo pagamento di una somma forfettaria e omnicomprensiva. Si è cercato, così, di raggiungere un accordo che avrebbe dato alla maggior parte degli scienziati tedeschi pieno accesso online a circa 2.500 riviste a circa la metà del prezzo che le singole istituzioni avevano pagato in passato. Ma poco dopo i negoziati si erano interrotti e, alla fine del 2017, non si era arrivati ad alcun accordo.
Ben altro discorso deve invece essere fatto per Sci-Hub, il famoso sito di pirateria che fornisce l’accesso gratuito (e illegale) a decine di milioni di ricerche coperte da copyright e che sta cambiando il volto dell’accessibilità alle pubblicazioni scientifiche. Infatti, lo scorso 21 giugno il tribunale distrettuale di New York

Articoli correlati

  • Ora legale, avete spostato le lancette in avanti?March 25, 2018 Ora legale, avete spostato le lancette in avanti? (foto: Getty Images)È giunto quel periodo dell’anno in cui spostare avanti le lancette di un’ora: stamattina avreste infatti dovuto regolare tutto gli orologi. Dalla notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo si torna a godere dei benefici dell’ora legale (almeno in termini ...
  • Ora legale, questo fine settimana si dorme un’ora di menoMarch 21, 2018 Ora legale, questo fine settimana si dorme un’ora di meno (foto: Getty Images)Siamo a fine marzo ed è quindi giunto quel periodo dell’anno in cui spostare avanti le lancette di un’ora: nel 2018 l’appuntamento è fissato tra sabato 24 e domenica 25 marzo, per tornare a godere dei benefici dell’ora legale (almeno ...
  • Ora legale, pronti a spostare le lancette stanotte?March 24, 2018 Ora legale, pronti a spostare le lancette stanotte? (foto: Corbis Images)Siamo a fine marzo ed è quindi giunto quel periodo dell’anno in cui spostare avanti le lancette di un’ora: nel 2018 l’appuntamento è fissato tra sabato 24 e domenica 25 marzo, per tornare a godere dei benefici dell’ora legale (almeno...
  • Westworld 2, Les Écorchés è la puntata più cupa (per ora)June 5, 2018 Westworld 2, Les Écorchés è la puntata più cupa (per ora) In quella che forse è stata la sua puntata più cupa della stagione Westworld ha finalmente svelato l’inganno che già conoscevamo, il grande piano della Delos, un puzzle del quale ormai avevano già tutti i pezzi, mancava solo la conferma finale. Dunque s&igra...
  • L’ultima follia di Elon Musk: Lego giganti fatti di rocciaMarch 27, 2018 L’ultima follia di Elon Musk: Lego giganti fatti di roccia (Foto: Justin Sullivan/Getty Images)Elon Musk lo ha chiamato merchandising, ma il prossimo prodotto che uscirà dalla sua Boring Company non ha molto a che fare con la categoria dei gadget promozionali. Musk lo ha annunciato ieri via Twitter: si tratta, nelle sue parole, di blocchi modulari...
  • Il presidente di Save the Children si dimette, coprì un dirigente molestoApril 20, 2018 Il presidente di Save the Children si dimette, coprì un dirigente molesto Le molestie nel mondo delle ong mietono un’altra vittima illustre, dopo le dimissioni della numero 2 di Oxfam Penny Lawrence. Ora è il turno di Alan Parker, presidente di Save the Children, che ha deciso di porre fine in anticipo al proprio mandato, che sarebbe scaduto a fine 2018. U...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *