Una multa per il genitore che posta sui social le foto dei figli

Si sta creando una giurisprudenza sempre più corposa (e curiosa) intorno al tema bambini, minori e social network. Da una parte perché i genitori sembrano aver smarrito (anzi, non aver mai sviluppato) una bussola sul modo in cui gestirne la presenza sulle piattaforme. Dall’altra perché la loro immagine digitale è divenuta pietra di scambio e di contesa nelle cause di separazione e divorzio.
Sembra tutto molto complesso, ma la sostanza è che i diritti dei minori sono stati stravolti dalla transizione tecnologica e siamo ancora lontanissimi dallo sviluppare un’ecologia del loro rapporto con gli ambienti digitali in cui trascorriamo gran parte delle nostre giornate.
L’ultima notizia in ordine di tempo non poteva che arrivare da un Tribunale. Quando la politica latita e l’educazione fatica sono le toghe a intervenire a gamba tesa. Il Tribunale di Roma, con un’ordinanza del 23 dicembre 2017 (procedimento 39913/2015) ha stabilito che non solo il giudice può ordinare la rimozione delle immagini dei figli ai genitori che ne abbiano fatto un uso distorto ma può anche condannarli al pagamento di una somma proprio in favore dei minori.
La vicenda (non del tutto chiara) riguarda un 16enne e la sua richiesta d’aiuto – tale da domandare perfino di potersi “rifare una vita” negli Stati Uniti – contro una madre che ne esponeva in modo eccessivo l’esistenza online. Il giudice ha ordinato la rimozione di foto e video e vietato ulteriori pubblicazioni, pena 10mila euro di risarcimento al minore, attraverso un tutore, e al marito. Una strada che da qualche

Articoli correlati

  • Come cancellarsi da Facebook in modo completo e definitivoAugust 30, 2018 Come cancellarsi da Facebook in modo completo e definitivo Come cancellarsi da Facebook in modo totale, completo e soprattutto pulito andando a eliminare qualsiasi informazione abbiamo condiviso sotto qualsiasi forma, senza dimenticare le applicazioni di parti terze e i servizi collegati al social network per antonomasia? Sappiamo tutti perfettamente che...
  • 12 cose che dovresti cancellare subito dal tuo profilo FacebookJuly 27, 2018 12 cose che dovresti cancellare subito dal tuo profilo Facebook Quali sono le cose da cancellare subito dal tuo profilo di Facebook? Spesso si utilizza la propria pagina personale sul social network più popolato al mondo con un po’ troppa leggerezza. Ci si dimentica che si ha davanti una platea potenzialmente miliardaria e che ciò che si p...
  • Ora anche Instagram ti mostra quando gli amici sono onlineJuly 23, 2018 Ora anche Instagram ti mostra quando gli amici sono online Se c’era un luogo in cui la conversazione riusciva a restare entro i canoni del libero arbitrio sul tempo, quello era Instagram. Era, perché l’azienda ha annunciato di essere in fase di rilascio dello status di attività nella sua sezione di messaggi diretti. D’ora ...
  • Facebook sblocca utenti indesiderati: il bug coinvolge 800mila personeJuly 4, 2018 Facebook sblocca utenti indesiderati: il bug coinvolge 800mila persone Qualcuno avrà creduto nella clemenza divina, quando invece si trattava solamente di un altro bug di Facebook. Per un errore, utenti che erano stati bloccati sono risultati temporaneamente sbloccati. Questo quello che spiega il post ufficiale dell’azienda, che parla di ...
  • Facebook e Twitter ripartono dalla trasparenza di pubblicità e PagineJune 29, 2018 Facebook e Twitter ripartono dalla trasparenza di pubblicità e Pagine Più trasparenza per le Pagine e relativi annunci pubblicitari: da qui riparte il percorso di Facebook per evitare abusi sulla piattaforma. Lo scandalo di Cambridge Analytica ha puntato i riflettori sui comparti del social network che richiedevano un maggiore controllo e cos&...
  • Facebook allarga il fact checking a video e immaginiSeptember 14, 2018 Facebook allarga il fact checking a video e immagini (Illustrazione: Getty Images)Il prossimo 6 novembre si terranno le elezioni di metà mandato, un banco di prova per l’assetto politico americano e per Facebook, che deve dimostrare di avere fatto passi in avanti nello scongiurare le manipolazioni. Un tema caldissimo a Menlo Park sul q...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *