La fine della realtà come la conosciamo. Così è stato descritto l’avvento della realtà aumentata (o mista), quel connubio che consente di sovrimporre a ciò che vediamo elementi digitali. La tecnologia esiste già da diversi anni, ma nel 2018 è pronta a compiere il balzo epocale. Anzitutto perché arriveranno sul mercato gli occhiali hi-tech di Magic Leap, la startup fondata da Rony Abovitz e finanziata per 1,9 miliardi di dollari da società come Google, Warner Bros., Alibaba e altre ancora. Il primo esemplare, denominato Lightwear, e somigliante a un modello per piloti di biplano, è stato svelato alla fine del 2017: non si conoscono le caratteristiche tecniche ma chi l’ha provato ha detto che personaggi e oggetti virtuali proiettati nel campo visivo sono talmente realistici da essere quasi indistinguibili dalla realtà. Merito di un microchip che simula il campo luminoso fa percepire all’occhio gli oggetti di pixel come fossero dotati di consistenza e ombre coerenti con l’ambiente circostante. Certo nel primo modello, che funzionerà con un computer portatile denominato Lightpack, e un’interfaccia chiamata Control, permarrà il problema degli Hololens di Microsoft: la finestra ristretta in cui si potranno vedere gli oggetti digitali non copre tutto il campo visivo, ma è pari allo spazio occupato da una vecchia VHS tenuta davanti a sé con entrambe le braccia tese.    
In ogni caso Magic Leap è solo la punta dell’iceberg di una rivoluzione che al Consumer Electronic Show di Las Vegas, in programma dal 9 al 12 gennaio, prenderà corpo. Qui si potranno ammirare

Articoli correlati

  • Economia digitale, il successo di Satispay può fare da traino al fintech italiano?November 28, 2017 Economia digitale, il successo di Satispay può fare da traino al fintech italiano? Nel loro quarto rapporto sulle cento migliori aziende fintech al mondo, la multinazionale della revisione contabile Kpmg e il fondo di investimenti H2 Ventures hanno incluso anche una società italiana. È Satispay, la startup che ha progettato un borsellino elettronico per effettuare...
  • Chi gestisce i sistemi del codice sorgente?December 17, 2017 Chi gestisce i sistemi del codice sorgente? Fra i tanti campi in cui le cinque grandi aziende del mondo hi-tech competono, una è poco nota ma non meno critica. Si tratta dei sistemi di gestione del codice sorgente. E proprio qui arriva un annuncio sorprendente (tranne che per gli addetti ai lavori) e cioè la decisione di Micr...
  • Magic Leap svela il suo visore per la realtà mistaDecember 22, 2017 Magic Leap svela il suo visore per la realtà mista Finalmente si dirada la nebbia attorno a Magic Leap, il misteriosissimo prodotto per la realtà mista ideato dalla startup omonima che dal 2010 in poi ha incassato cospicui finanziamenti senza mai bisogno di mostrarsi in pubblico. La startup californiana che ci sta lavorando ha infatti deci...
  • Microsoft vuole usare Hololens per mappare tutto il mondoNovember 6, 2017 Microsoft vuole usare Hololens per mappare tutto il mondo Nascosta nel caschetto per la realtà aumentata Hololens, Microsoft nasconde un’ambizione: mappare in 3D tutto il mondo che circonda i propri utenti. È quello che emerge da un brevetto depositato quest’anno dall’azienda di Redmond presso l’ufficio competente n...
  • Vodafone, al via il primo bando per startup del 5GJanuary 10, 2018 Vodafone, al via il primo bando per startup del 5G (Immagine: Vodafone)Action for 5G è il primo bando pensato per le startup che vogliono contribuire con idee innovative allo sviluppo del 5G in Italia lanciato da Vodafone. L’obiettivo di Vodafone Italia, che si è aggiudicata la sperimentazione 5G per Milano...
  • 10 momenti imbarazzanti nell’industria tech 2017December 29, 2017 10 momenti imbarazzanti nell’industria tech 2017 Non sarà semplice per molti protagonisti dell’industria tech, e anche per alcuni colossi del settore, dimenticare il 2017. È stata un’annata piuttosto complicata, che ha messo a nudo i limiti e i problemi presenti in alcune aziende considerate modelli vincenti nella Vall...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *