S&P 500  ha archiviato il 2017 con la performance migliore dal 2013 A fare da traino nel settore tecnologico sono stati i cosiddetti titoli FANG, acronimo che sta per Facebook, Amazon, Netflix e Google (controllata di Alphabet). Nonostante le polemiche legate alla diffusione sulla sua piattaforma di pubblicità, scrive Radiocor,  con cui la Russia ha cercato di interferire nella campagna elettorale Usa dello scorso anno, il piu’ grande social network al mondo arrivato ad avere oltre 2 miliardi di utenti attivi mensilmente chiude il 2017 intorno a 177 dollari per titolo, un rialzo annuo del 54%. Il colosso mondiale del commercio elettronico finisce l’anno a 1.178 dollari, in aumento del 57%. Il sito che offre video in streaming vale 191,95 dollari per titolo, il 55% in piu’ di 12 mesi fa. Il colosso tecnologico che controlla, tra gli altri, YouTube ha un valore di 1.054 dollari per azione, il 33% in piu’ sul 2016. 

Ad avere corso di piu’ quest’anno e’ dunque Amazon, cosa che ha contribuito a rendere il suo fondatore e Ceo Jeff Bezos l’uomo piu’ ricco al mondo. La societa’ con la maggiore capitalizzazione non solo in Usa ma al mondo resta Apple: un titolo del produttore dell’iPhone e’ arrivato a valere circa 170 dollari, un rialzo del 76% sull’anno scorso; il valore di mercato sfiora gli 873 miliardi e punta a quota mille miliardi. Per un confronto, Facebook ha una capitalizzazione di quasi 515 miliardi, Amazon di 568 miliardi, Netflix di 83 miliardi e Alphabet di

Articoli correlati

  • Alexa sta arrivando in Italia: ecco che cosa potrà fare (e che cosa no)May 24, 2018 Alexa sta arrivando in Italia: ecco che cosa potrà fare (e che cosa no) (Foto: Amazon)Finalmente Amazon è pronta a rispondere a tono all’arrivo in Italia degli altoparlanti smart Google Home. Dopo ormai diversi anni di rodaggio sul suolo dei paesi anglofoni (e più recentemente in Germania) l’azienda di Jeff Bezos è infatti in procinto...
  • Da Vanguard a Blackrock, gli azionisti di Facebook e la  reazione  al DatagateMarch 22, 2018 Da Vanguard a Blackrock, gli azionisti di Facebook e la reazione al Datagate Il consiglio di amministrazione di Facebook è al fianco di Mark Zuckerberg. Il Ceo ha incassato la fiducia poco dopo la sua uscita ufficiale sul caso Cambridge Analytica. Un’uscita durante la quale è emersa un’ammissione di colpevolezza abbastanza netta, e che per certi...
  • Tredici, Netflix annuncia che ci sarà una terza stagioneJune 7, 2018 Tredici, Netflix annuncia che ci sarà una terza stagione Un brevissimo video diffuso sui social network mostra un numero tre dipinto sul tipico armadietto delle scuole americane. Con questo messaggio Netflix ha diffuso la notizia che una delle sue serie di punta, Tredici, avrà una terza stagione. I nuovi episodi della serie adolescenziale,...
  • Amazon per la prima volta svela il numero di utenti Prime: 100 milioniApril 19, 2018 Amazon per la prima volta svela il numero di utenti Prime: 100 milioni Sono oltre 100 milioni gli utenti in tutto il mondo iscritti ad Amazon Prime. A svelare il dato – reso pubblico per la prima volta – è stato proprio il numero uno del colosso dell’online, Jeff Bezos. Il servizio è partito nel 2005. In Italia costa 36 euro all&rsquo...
  • Everything Sucks, Mozart in the Jungle e le altre serie cancellate nel 2018April 9, 2018 Everything Sucks, Mozart in the Jungle e le altre serie cancellate nel 2018 In un mondo sovraffollato di serie tv, in cui nuovi titoli continuano ad affacciarsi settimana dopo settimana, è anche naturale che alcuni titoli vengano invece messi da parte, anche se le piattaforme di streaming in particolare non ufficializzano i loro dati. In queste ore, ad esempio, du...
  • Cambridge Analytica, Facebook rimanda l’uscita dei suoi smart speakerMarch 28, 2018 Cambridge Analytica, Facebook rimanda l’uscita dei suoi smart speaker (Photo by Justin Sullivan/Getty Images)Chi si ricorda di Aloha e Fiona? I nomi in codice probabilmente non suonano familiari al grande pubblico, ma chi segue le vicende del mondo della tecnologia probabilmente li ricorderà come gli speaker intelligenti in via di sviluppo presso Facebook, e...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *