La legge di Bilancio 2018 contiene il seme abilitante della rivoluzione più potente – e meno conosciuta- del 5G. Ossia la possibilità per i gestori di un servizio (video, automobilistico, smart grid, di telemedicina, per esempio) di controllare la rete senza possederla. E persino determinarne la qualità a proprio piacimento. Laddove finora, nella storia di internet, è sempre stata la qualità della rete a determinare quella del servizio, con il 5G sarà possibile l’inverso: una rivoluzione copernicana che permetterà i servizi di nuova generazione.
La legge di Bilancio infatti, nell’indicare – com’è noto – le frequenze per la futura asta 5G introduce un concetto innovativo. «Trasforma i diritti d’uso sulle frequenze in diritti d’uso della capacità trasmissiva», spiega Antonio Sassano, docente alla Sapienza di Roma e presidente della Fondazione Ugo Bordoni (braccio tecnico del ministero dello Sviluppo economico). Il vecchio concetto di diritti d’uso sulle frequenze era il diritto a costruire una rete con quelle frequenze. Adesso è invece il diritto a disporre di una porzione della capacità di trasmettere, senza bisogno di controllare la rete fisica che la produce. Il 5G permetterà insomma di godere della capacità di una rete senza possederla. Fin qui sembrerebbe qualcosa di poco innovativo, poiché è la stessa filosofia del cloud e degli operatori mobili virtuali. Ma i fornitori di servizi 5G potranno fare tutto questo anche senza avere lo stato di “operatori virtuali”; inoltre – innovazione ulteriore – potranno controllare e gestire le caratteristiche tecniche della rete sulla base delle proprie esigenze di qualità

Articoli correlati

  • OffGridBox, il container hi-tech che dà acqua pulita ed energia dove ce n’è bisognoJuly 18, 2018 OffGridBox, il container hi-tech che dà acqua pulita ed energia dove ce n’è bisogno Essere off grid significa, letteralmente, non avere allacciamenti alle reti dei servizi, da quelli idrici a quelli elettrici, includendo ovviamente anche la connessione a Internet. Una condizione che in Paesi come l’Italia può accadere eccezionalmente –...
  • Abbonamenti internet, anche in Italia il modem diventa liberoAugust 1, 2018 Abbonamenti internet, anche in Italia il modem diventa libero Modem (Pixabay)Il modem libero diventa la regola. L’Autorità garante per le comunicazioni (Agcom) ha adottato le misure per consentire agli abbonati internet di scegliere il router che preferiscono per collegarsi a internet in alternativa ai modelli forniti dalle compagnie telefonich...
  • Ebola, l’epidemia in Congo è finitaJuly 25, 2018 Ebola, l’epidemia in Congo è finita “GREAT NEWS! L’ultima epidemia di ebola nella Repubblica Democratica del Congo è ufficialmente finita”: a dirlo è un tweet dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Sono infatti trascorsi 42 giorni, il totale di due interi periodi di incubazione del v...
  • SIAE, un algoritmo innovativo contro i borderò falsificatiJune 7, 2018 SIAE, un algoritmo innovativo contro i borderò falsificati Nel 2016 la Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) ha incassato oltre 232 milioni di euro dalle esecuzioni musicali: un dato che ben esemplifica il peso e l’importanza di questo asset per la collecting e la sua base associativa. La mission della SIAE è sempre quella d...
  • Hewlett Packard Enterprise, al via investimento di 4 miliardi  per l’intelligent edgeJune 20, 2018 Hewlett Packard Enterprise, al via investimento di 4 miliardi per l’intelligent edge È una rivoluzione che potrebbe cambiare il modo con il quale le aziende creano valore attraverso il digitale. Una rivoluzione alla quale HPE,intende partecipare a pieno titolo, tanto da aver annunciato un investimento di 4 miliardi di dollari spalmato su quattro anni per creare innovazion...
  • Iliad fa un milione di abbonati in poco più di un meseJuly 19, 2018 Iliad fa un milione di abbonati in poco più di un mese (Foto: Iliad)In poco più di un mese l’operatore francese Iliad ha già raggiunto il tetto di 1 milione di utenti nel nostro paese, tra nuove sottoscrizioni e portabilità. Un record importante annunciato dallo stesso Benedetto Levi durante una particolare dirett...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *