(foto: Maurizio Pesce / Wired)Anche quest’anno sta per avere inizio il Ces di Las Vegas, la più grande fiera del mondo dedicata all’elettronica di consumo che più di tutte offre uno sguardo sul futuro dell’hi tech d’uso quotidiano. Aperta dal 9 al 12 di gennaio, la manifestazione di solito è preceduta da alcune giornate nelle quali alcuni degli espositori si producono in conferenze stampa e annunci.
Per una settimana dunque la capitale del Nevada avrà tutti i riflettori puntati addosso, compresi i nostri: saremo infatti in città a toccare con mano le tecnologie e i gadget che utilizzeremo nei prossimi mesi, anche se abbiamo già un’idea di massima di cosa vi troveremo.
Quello della domotica smart connessa agli assistenti digitali sarà uno dei temi dominanti della fiera. Se l’anno scorso è stato l’anno di Alexa — la soluzione ideata da Amazon animava quasi qualunque oggetto smart presente in città — quest’anno possiamo aspettarci lo stesso da Google Assistant.
Al Ces il software della casa di Mountain View dovrà vedersela non solo con la concorrente di Amazon, ma anche con Cortana e Bixby. Negli ultimi mesi però Google si è data veramente da fare per portare Assistant su più prodotti Android possibili, e a Las Vegas lo vedremo a bordo di tutti i gadget che storicamente popolano la manifestazione: dagli smart speaker ai televisori connessi, passando per automobili e prodotti indossabili.
(Foto: Maurizio Pesce / Wired)Proprio questi ultimi sono nel mezzo di una fase tutta particolare. Da una parte l’attenzione di produttori e pubblico per la piattaforma

Articoli correlati

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *