Problemi per Tesla: deludono le vendite di Model 3

Ci risiamo. Ci sono ancora problemi per Tesla e la sua Model 3. Nel quarto trimestre del 2017 la casa automobilistica di Elon Musk ha annunciato la consegna di sole 1500 unità. Dopo le ultime vicissitudini, alcuni analisti si aspettavano una stima realistica di poco più di 850 esemplari consegnati. L’azienda però, per bocca dello stesso Musk, aveva fissato il tasso di produzione a 5mila vetture a settimana.
Ancora una volta dunque, Tesla si è vista costretta a posticipare il raggiungimento del target. Ma questa volta, è sembrata più cauta negli annunci: per il primo trimestre di quest’anno infatti, ci si aspetta una graduale accelerazione della produzione, a un ritmo di 2500 Model 3 a settimana, e, nello stesso periodo, si conta di consegnare ai clienti 860 vetture.
Del resto, ci sono mezzo milione di clienti alle prese con questi continui ritardi di consegna. E anche la loro pazienza potrebbe iniziare a vacillare.
(Foto: Getty Images)Tutto negativo? Non proprio. Nonostante le perdite e gli obiettivi non raggiunti, Tesla ha terminato il 2017 con 100mila Model S e Model X vendute. Un aumento del 33% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Solo nel quarto trimestre sono stati consegnati quasi 30mila veicoli complessivi, di cui 15.200 unità della berlina Model S e 13.120 esemplari del Suv Model X.
Inoltre, la Model 3 ha appena stabilito un nuovo (positivo, stavolta) record. Pochi giorni fa infatti, ha compiuto il tragitto New York-Los Angeles (4600 chilometri) in poco più di 50 ore. Il test ha visto un miglioramento del tempo registrato

Articoli correlati

  • Affittare una stanza è più semplice grazie all’intelligenza artificialeNovember 30, 2017 Affittare una stanza è più semplice grazie all’intelligenza artificiale La ricerca del coinquilino ideale non è qualcosa di semplice. Annunci sul giornale e sul web, post sulle bacheche universitarie, ore perse. Solo in Italia ci sono più di 8 milioni e mezzo di case e appartamenti sottoutilizzati che se venissero resi disponibili, anche solo ...
  • Nasce il primo hotel di AirbnbOctober 24, 2017 Nasce il primo hotel di Airbnb Un mega complesso con 324 unità abitative. Questo è il nuovo progetto firmato Airbnb, che segna così una svolta totale rispetto al modello di business seguito fino a oggi e promuove per la prima volta qualcosa che assomiglia più a un hotel che a una casa. Insieme ...
  • Richard Branson è il nuovo capo del progetto HyperloopDecember 19, 2017 Richard Branson è il nuovo capo del progetto Hyperloop Risale al mese di ottobre la notizia dell’ingresso di Virgin Group in Hyperloop One, tramite un investimento del quale tuttora non si conoscono i dettagli economici. Quel che si sa però è che, a seguito di quell’operazione, Richard Branson ha ribattezzato l’impresa...
  • Chi ci guadagna dai bollini dei farmaciDecember 5, 2017 Chi ci guadagna dai bollini dei farmaci L’Europa ne ha già decretato l’estinzione. Entro il 2025 i bollini adesivi in filigrana che tracciano i farmaci dovranno scomparire. Al loro posto le case farmaceutiche dovranno stampare direttamente sulle confezioni il codice identificativo del medicinale. Questa sigla serve a...
  • In Germania e Usa Amazon lancia le consegne gratis (ma in Italia le toglie)October 25, 2017 In Germania e Usa Amazon lancia le consegne gratis (ma in Italia le toglie) Negli Stati Uniti e in Germania Amazon ha lanciato un nuovo programma per le aziende che consentirà di risparmiare notevolmente sulle spese di spedizione. Business Prime Shipping è l’equivalente di Amazon Prime pensato per il segmento business: sottoscrivendo un programma annu...
  • Apre a Bologna il primo supermercato autogestitoNovember 7, 2017 Apre a Bologna il primo supermercato autogestito Il primo supermercato italiano autogestito aprirà a Bologna nei primi mesi del 2018. Si chiamerà Camilla e si ispirerà a un modello americano, i cui primi punti vendita furono aperti negli anni Settanta. Il primo e più celebre negozio del genere è il Food Coop d...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *