L’annuncio“Richerchiamo giovane avvocatessa o praticante avvocatessa dainserire nella nostra struttura. Offriamo una seria formazione qualificata e, in caso di avvocato un corrispettivo”.
Inizia così, errori inclusi, il testo di un annuncio di lavoro comparso su Bakeca.it e pubblicato da uno studio legale di Caserta, lo Studio Giannelli, da un avvocato che risulta regolamente iscritto al Foro di Santa Maria Capua Vetere dal marzo 2009.
L’annuncio prosegue con l’elenco dei requisiti richiesti:
“Bella presenzaVestimento elegante consono a professione legale( tailleur, tacchi spillo etc).Voglia di lavorare in gruppo.Si privilegian donne single.Residenza nelle seguenti zone. Caserta e provincia, Napoli e provincia.astenersi perditempo e prive di requisiti”.
Diversi elementi di questo testo destano altrettante preoccupazioni. Per fare l’avvocata è necessario il tailleur e il tacco a spillo? E perché deve essere single? Infine, ma non meno importante, perché l’annuncio è riservato solo alle donne? Strano, poi, che non ci sian nessun riferimento alla specializzazione né all’eventuale esperienza professionale. Abbiamo provato a parlare con l’avvocato Giannelli, ma non ci ha risposto a nessuno dei due numeri riportati sull’annuncio.
“Un annuncio del genere è vietato“, spiega a Wired l’avvocata Cathy La Torre, esperta di discriminazioni, “Ed è ancora più grave se a farlo è un avvocato”. Sebbene non esista nel codice deontologico degli avvocati una norma specifica sulle discriminazioni di genere, continua La Torre, “questo annuncio viola la legge che, come avvocati, siamo tenuti a rispettare e a far rispettare”. Tuttavia, tra gli organi interni degli Ordini degli avvocati c’è anche il Comitato Pari Opportunità. “A Bologna, che è il mio

Articoli correlati

  • #Shemeansbusiness, obiettivo digitale per il lavoro femminileNovember 22, 2017 #Shemeansbusiness, obiettivo digitale per il lavoro femminile Spingere le bambine e le ragazze a studiare le materie scientifiche per «giocare da protagoniste nel settore dell’industria digitale». Il messaggio arriva da Maria Elena Boschi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio. «Questo settore è molto attraente per le...
  • Star Wars Battlefront II non cede al lato oscuroNovember 19, 2017 Star Wars Battlefront II non cede al lato oscuro Star Wars Battlefront II non cede al lato oscuro. Nel 2015 è stato un titolo ambizioso ma deboluccio. Uno sparatutto in terza persona ambientato nei mondi di Guerre Stellari. Appagante per i fan della saga meno per il giocatore online. Tre diversi studi di gioco hanno collaborato nel tenta...
  • C’è un’estensione per trasformare le reaction su Facebook in azioni per il socialeNovember 23, 2017 C’è un’estensione per trasformare le reaction su Facebook in azioni per il sociale Se proprio uno si deve arrabbiare, almeno che non sia a vuoto. Emoji Reaction Project è un’estensione di Chrome che traduce le reazioni di rabbia o tristezza comunicate su Facebook in possibilità di fare qualcosa (di buono). Funziona così: quando l&r...
  • Non solo Oprah, se Maria de Filippi fosse Presidente del ConsiglioJanuary 9, 2018 Non solo Oprah, se Maria de Filippi fosse Presidente del Consiglio Un sogno a occhi aperti, o forse un incubo: mentre negli Stati Uniti si parla con sempre maggiore insistenze della possibile candidatura di Oprah Winfrey alle elezioni presidenziali del 2020, una domanda ha iniziato ad attanagliare le nostre menti (malate): cosa accadrebbe in Italia se l’Op...
  • Robotica, eccellenza italianaOctober 25, 2017 Robotica, eccellenza italiana Si chiama Maria Chiara Carrozza, insegna alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa ed è una delle regine della robotica. A decretarlo è RoboHub, la più importante comunità scientifica internazionale che riunisce i maggiori esperti mondiali di robotica, che ha inser...
  • Perché gli uomini talvolta confondono interesse e consenso sessualeNovember 28, 2017 Perché gli uomini talvolta confondono interesse e consenso sessuale Harvey Weinstein, Kevin Spacey, e tanti altri uomini di spettacolo e non. La cronaca degli ultimi mesi ha raccontato una valanga di casi di presunte molestie sessuali. Perpetrate, per lo più, da uomini. Del tema si è appena occupata la scienza: sulle pagine del Journal of Interperso...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *