Si tratta, ovviamente, di una generalizzazione. Ma la tendenza che emerge dai numeri è chiara: nei Paesi più ricchi d’Europa la quota di persone che vivono in una casa di proprietà è inferiore rispetto a quella delle economie emergenti.
 
La fonte è Eurostat, che nei giorni scorsi ha reso disponibili i dati relativi alla percentuale di persone proprietarie del tetto sopra la loro testa. InfoData ha provato ad incrociarli con quelli relativi al Prodotto interno lordo pro capite, sempre elaborati dall’istituto europeo di statistica. Una precisazione: in questo caso, il Pil è espresso in Purchasing power standars, un indice che misura il potere d’acquisto. In altre parole, fatto 100 il valore medio europeo, i cittadini delle nazioni con un valore maggiore hanno una maggiore capacità di spesa e viceversa. Il risultato è questo:

 
 
La tendenza appare abbastanza chiara. Meno veloce corre l’economia, maggiore è il numero di persone che possiedono la loro abitazione. Tendenza che, per quanto paradossale, è corroborata dai dati. In centro al grafico c’è l’Europa. Ovviamente il valore del Pil procapite in PPS in questo caso è pari a 100. Mentre la quota di case di proprietà è pari al 69,4%. Non solo: sul 29,6% delle abitazioni grava un mutuo. È importante qui specificare che la percentuale di casa ipotecate fa riferimento al totale delle abitazioni e non solo a quelle di proprietà.
 
Agli estremi opposti del grafico ecco la Svizzera e la Romania. Nella Confederazione il Pil arriva a quota 161, ma appena il 43,4% delle case è abitato

Articoli correlati

  • Sorpresa: in Europa chi ha meno soldi compra casaNovember 15, 2017 Sorpresa: in Europa chi ha meno soldi compra casa Si tratta, ovviamente, di una generalizzazione. Ma la tendenza che emerge dai numeri è chiara: nei Paesi più ricchi d’Europa la quota di persone che vivono in una casa di proprietà è inferiore rispetto a quella delle economie emergenti.   La fonte è E...
  • Pil,  balzo di Germania e ItaliaNovember 15, 2017 Pil, balzo di Germania e Italia Esportazioni e investimenti rafforzano la crescita economica in Europa nel terzo trimestre. Grazie alla ripresa del commercio mondiale, la Germania ha confermato la sua forza e il Pil è cresciuto dello 0,8% rispetto al trimestre precedente e del2,8% rispetto allo stesso periodo del 2016. ...
  • Consumi e reddito: L’Europa divisa in due. Scopri la mappaDecember 20, 2017 Consumi e reddito: L’Europa divisa in due. Scopri la mappa L’Italia, anche nel 2016, si è confermata al dodicesimo posto tra i Paesi Ue per il reddito pro-capite che, nonostante il miglioramento registrato rispetto all’anno prima, resta al di sotto della media. E’ quanto emerge dai dati resi noti da Eurostat. Il nostro Paese si c...
  • Consumi e reddito: L’Europa divisa in due. Scopri la mappaJanuary 7, 2018 Consumi e reddito: L’Europa divisa in due. Scopri la mappa L’Italia, anche nel 2016, si è confermata al dodicesimo posto tra i Paesi Ue per il reddito pro-capite che, nonostante il miglioramento registrato rispetto all’anno prima, resta al di sotto della media. E’ quanto emerge dai dati resi noti da Eurostat. Il nostro Paese si c...
  • Si allarga il divario tra Nord e Sud. Nel Mezzogiorno Pil è calato dell’11,9%November 3, 2017 Si allarga il divario tra Nord e Sud. Nel Mezzogiorno Pil è calato dell’11,9% nordsud È dall’analisi della capacità produttive di queste aree che si possono comprendere i divari cresciuti negli anni di una crisi che ha tagliato dell’11,9% il Pil del Sud tra il 2007 e il 2015, contro il -6,7 del Centro Nord e il 5,7 o 5,9% del Nord-Ovest e del Nor...
  • Honor presenta Honor View 10 e Honor 7XDecember 6, 2017 Honor presenta Honor View 10 e Honor 7X Il 2017 si chiude in bellezza per Honor, il produttore di smartphone che fa capo a Huawei e che punta a proporre telefoni dell’elevato rapporto qualità-prezzo. La società ha appena svelato due nuovi assi nella manica, già noti in Cina, ma che ancora in Europa non e...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *