La sera del primo gennaio in cielo è stato possibile vedere una Superluna: intorno alle 23 il nostro satellite era infatti a una distanza di 356.565 km dalla Terra (la distanza media durante l’orbita è di 384mila km).
Risultato: una sfera piena più grande e luminosa del solito, come si può vedere nelle foto scattate in tutto il mondo, che abbiamo raccolto qui sopra.
Entrato ormai nel nostro vocabolario, il termine Superluna indica una particolare coincidenza astronomica che gli esperti preferiscono chiamare Luna piena (o nuova, a seconda della fase) al perigeo, cioè alla minima distanza dalla Terra. L’orbita della Luna attorno al nostro pianeta, infatti, è ellittica, pertanto la distanza del satellite non è sempre la stessa ma varia da un valore minimo (perigeo) di circa 356.410 km a un valore massimo (apogeo) di circa 406.740 km. Una differenza di circa 50mila km, sufficiente a far apparire la Luna in perigeo in media del 14% più grande e del 30% più luminosa.
La prossima possibilità per osservare una Superluna sarà nella notte del 31 gennaio, quando tra l’altro si verificherà un’eclissi di Luna (anche se non visibile dall’Italia).
The post Lo spettacolo della Superluna appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • L’eclissi di Luna spiegata in un video dell’EsaJuly 27, 2018 L’eclissi di Luna spiegata in un video dell’Esa Stiamo per assistere all’eclissi totale di Luna più lunga del secolo: a partire dalle 21,30 di stasera e fino alle 23,13 il nostro satellite sarà completamente oscurato dall’ombra della Terra. Un’ora e 43 minuti di “buio”, insomma, mentre il f...
  • Cosa c’è nel decreto dignità del governo su economia e lavoroJuly 2, 2018 Cosa c’è nel decreto dignità del governo su economia e lavoro (Foto: Lapresse)Entro questa sera si appresta ad arrivare in consiglio dei ministri il Decreto Dignità, tanto caro al ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio. È stato lo stesso ministro a confermarlo durante la conferenza stampa di questa mattina anticipan...
  • Le leggende metropolitane della Prima guerra mondialeJuly 7, 2018 Le leggende metropolitane della Prima guerra mondiale 1918, protesi facciali per i mutilati della Grande guerra (foto: Jacques Boyer/Roger Viollet/Getty Images)Il 7 luglio 1915 terminava la prima delle Battaglie dell’Isonzo, una serie di scontri che ha segnato la Prima guerra mondiale sul fronte italo-austriaco lungo il fiume che sco...
  • Stasera Marte sarà alla minima distanza da noi. Ecco dove guardareJuly 31, 2018 Stasera Marte sarà alla minima distanza da noi. Ecco dove guardare (Foto: Nasa)Marte non vuol smettere di far parlare di sé. Solamente alcuni giorni fa, infatti, è arrivata la straordinaria e tanto attesa scoperta dei ricercatori italiani dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf), Agenzia spaziale italiana (Asi), Università di Roma...
  • Il primo uomo, Chazelle ci mostra la Luna ma non emozionaAugust 30, 2018 Il primo uomo, Chazelle ci mostra la Luna ma non emoziona Immagini che sembrano in pellicola, dotate di quella grana del cinema di una volta, Il primo uomo, è fin da subito un richiamo al passato, a un certo modo di raccontare le storie, un modo che Damien Chazelle ha adottato quale cifra stilistica e personale, a pa...
  • La Nasa ha creato un’app per farsi i selfie spazialiAugust 24, 2018 La Nasa ha creato un’app per farsi i selfie spaziali Estate tempo di selfie al mare in montagna e in luoghi insoliti, ma solo pochissimi fortunati possono vantare di essersi scattati una foto durante una passeggiata spaziale, con lo sfondo della Terra o addirittura della Luna. Ma per chi non potrà mai diventare un astronauta (o permettersi u...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *