Quanto costa un incidente? Quanto, cioè, il numero di sinistri incide sul premio medio Rca versato dagli automobilisti alle agenzie di assicurazione? Incrociando i dati Istat sul numero di incidenti e quelli dell’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) sui premi, InfoData è in grado di dire che, in media, si tratta di qualcosa meno di 14 centesimi.
È questo il risultato che si ottiene dividendo i 223 euro di premio medio versati nel 2016 dagli automobilisti italiani per i 1598,1 incidenti verificatisi in media in ogni provincia italiana nello stesso anno. Anche se il quadro, analizzato a livello locale, è molto variegato. Si va dall’Ogliastra, dove un incidente “costa” 1,76 euro, alla provincia di Roma, zona nella quale un sinistro incide sul premio medio per meno di 2 centesimi. Il quadro completo lo si ottiene osservando questa infografica:

 
 
 
Le provincie colorate di blu sono quelle nel quali il “costo” di ogni singolo incidente è inferiore alla media, le arancioni quelle in cui è invece superiore. Più ci si allontana dalla media, più la tonalità diventa scura. Lo stesso avviene per le regioni, incolonnate sul lato sinistro. Cliccando su una di queste, la mappa si concentra sulla singola regione. Mentre passando il mouse su una provincia o una regione si apre una finestra che indica tutti i dati: numero di incidenti, premio medio, rapporto tra costi assicurativi e sinistri e differenza rispetto alla media nazionale.
Ora, ci sono altri elementi da considerare prima di procedere con l’analisi. Gli incidenti censiti da Istat sono

Articoli correlati

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *