Amazon potrebbe tirar fuori dal cilindro il concorrente di YouTube

Tra vedere e non vedere, meglio mettere le mani avanti (e anche dietro). Giusto i primi di dicembre Google ha deciso di non rendere più disponibile YouTube sui dispositivi Echo e Fire Tv, nel tentativo di promuovere i propri prodotti per le case smart, da Home a Chromecast, passando per Nest. Proprio i primi di dicembre, sembrerebbe in tutta risposta, Amazon si è fatta un giro allo United States Patent and Trademark Office (USPTO) compilando due richieste per depositare i marchi “Amazontube” e “Opentube”.
Se è vero che Amazon detiene un dominio intitolato Amazontube.com dal 1998, le informazioni incluse nel deposito, riporta Tv Answer Man, rendono palese che il marchio in questione sia associato a software per il consumo di video, testo, dati, immagini, e altri lavori elettronici online e su più piattaforme (ricorda niente?).
Domain Name Wire ha riportato anche che Amazon avrebbe registrato i relativi domini di AlexaTube e OpenTube (AlexaOpenTube.com, AmazonAlexaTube.com, and AmazonOpenTube.com). Tutto, quindi, sembra essere stato predisposto in caso di una decisione che voglia schierare un servizio in concorrenza a quello di Google. Eppure, sottolinea Android Police: possibile che Amazon, per questa operazione, non voglia minimamente sfruttare Twitch.Tv, piattaforma colosso dello streaming, già nelle sue mani?
The post Amazon potrebbe tirar fuori dal cilindro il concorrente di YouTube appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • YouTube elimina i pop-up dentro i videoNovember 15, 2017 YouTube elimina i pop-up dentro i video Si sono accorti che la “X”, cioè il comando di chiusura della finestra, andava per la maggiore e quindi tanti cari saluti alle finestre pop-up che compaiono nei video di YouTube. L’annuncio parla chiaro: a partire da adesso, nessun produttore di contenuti potrà...
  • YouTube rimuove milioni di video inappropriati e blocca le pubblicitàNovember 23, 2017 YouTube rimuove milioni di video inappropriati e blocca le pubblicità Dopo aver rinnovato YouTube Kids, la versione specificatamente rivolta ai più piccoli, il servizio ha annunciato cinque nuove iniziative per rendere più sicura la piattaforma. “Negli ultimi mesi”, — spiega il post ufficiale — “Abbiam...
  • Com’era Google Street View nel 2007?January 10, 2018 Com’era Google Street View nel 2007? Tutte le grandi aziende tech sono state delle startup e tutte le tecnologie hanno vissuto il brivido della prima presentazione pubblica: più o meno difficile, più o meno convincente, più o meno ardita. Il sito Kapwing.com, che ha anche un generatore di meme, ha messo su&...
  • L’estensione di Chrome per accorciare le URL faceva mining di criptovaluteOctober 19, 2017 L’estensione di Chrome per accorciare le URL faceva mining di criptovalute Una giornata di settembre, normale attività lavorativa di un ingegnere software. Il PC inizia a generare traffico sospetto: l’IDS (Intrusion Detection System) aziendale mostra un attacco che si riferisce ad un’attività di mining di criptovalute. Alessandro...
  • L’accordo con Amazon Web Services apre una nuova era per la NFLDecember 4, 2017 L’accordo con Amazon Web Services apre una nuova era per la NFL Las Vegas — Tra i settori più interessati a sfruttare la valanga di dati archiviati nel cloud c’è lo sport, che sta iniziando a cavalcare un’opportunità destinata a incidere sul campo e a mutare l’esperienza dei fan, sia quegli che affollano stadi e ar...
  • Michela Deriu, un altro suicidio per ricatto legato a un video eroticoNovember 28, 2017 Michela Deriu, un altro suicidio per ricatto legato a un video erotico La storia della 22enne Michela Deriu e del suo suicidio è raggelante. Ci riporta alla mente la fine di Tiziana Cantone, un anno fa, sfociata (dal punto di vista giudiziario) in un pugno di mosche, considerando l’archiviazione per l’ipotesi di reato più grave, l’ind...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *