TuscanTech, start-up innovativa incubata presso il Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa), ha vinto il prestigioso bando europeo SME-Instrument Phase 1 con il suo “progetto TT-Battery” e riceverà 50.000 € per redigere uno studio di fattibilità tecnico-economica della sua iniziativa di innovazione, focalizzata sulla produzione di una batteria ricaricabile zinco-manganese caratterizzata da basso impatto ambientale, costi contenuti e alte prestazioni.
SME-Instrument è uno strumento di accelerazione per piccole e medie imprese promosso dall’Unione Europea che finanzia le innovazioni tecnologiche più promettenti.
Solo 7 aziende su 100 vengono supportate con questo strumento e TuscanTech è stata accolta immediatamente in questa ristretta elite, grazie anche alla collaborazione con la società di consulenza New Ideas 4.0.
La start-up si avvia quindi a partecipare alla seconda fase, mediante la quale tenterà di ottenere un finanziamento fino a 2,5 milioni di euro per industrializzare la sua batteria innovativa dedicata all’energy storage stazionario.
In bocca al lupo ragazzi e avanti così!
L’articolo TuscanTech vince il prestigioso bando europeo SME-Instrument Phase 1 con il suo “progetto TT-Battery” . Si aggiudica 50.000€ sembra essere il primo su Polo Tecnologico.

Articoli correlati

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *