Quando l’auto di Street View incontra quella di Bing, solo una resta nelle mappe

Quando un uomo con una vettura di Google Street View incontra un uomo su una Bing Car, l’uomo con l’auto di Google diventerà invisibile. O una cosa del genere. Nessun potere paranormale: si tratta, piuttosto, di una scelta editoriale.
La storia — emersa da Tumblr e rilanciata da The Verge — mostra la differente scelta fatta davanti a un incontro fortuito per le strade del mondo. Cosa succede infatti, se due concorrenti si incrociano nel corso del turno di lavoro per la mappatura attraverso telecamera? Probabilmente si salutano, come ha fatto il conducente di The Big G, agitando la mano a favore di ripresa nel 2014, in Minnesota. Peccato che poi, nella versione online delle mappe, sia stato sostituito con un bel rettangolo grigio chiaro.

Su Tumblr è stata pubblicata anche la foto prima dell’editing, se così si può chiamare: un ritratto che meriterebbe di finire sul profilo Instagram che fotografa il mondo da Street View.
Altra scuola invece quella di Google, che ha lasciato sulle sue mappe la fiammante auto nera di Bing nell’esercizio delle sue funzioni. Fair play.
The post Quando l’auto di Street View incontra quella di Bing, solo una resta nelle mappe appeared first on Wired.

Articoli correlati

  • Come cambia GmailApril 26, 2018 Come cambia Gmail Archiviato l’incidente delle email di spam che risultavano inviate dagli utenti, così come era trapelato nelle scorse settimane, Gmail cambia faccia. Smart Reply, allegati consultabili velocemente all’interno di una conversazione, consigli di rimozione dalle newsletter poc...
  • “Google non lavori per il Pentagono”, i dipendenti contro il CeoApril 5, 2018 “Google non lavori per il Pentagono”, i dipendenti contro il Ceo I dipendenti di Google mettono nero su bianco la loro richiesta di interrompere la partecipazione di Google al Progetto Maven, cioè lo sviluppo di un’intelligenza artificiale capace di analizzare le riprese dei droni per conto del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Oltre 31...
  • I segreti dietro il successo di Amazon, Apple, Facebook e GoogleMarch 17, 2018 I segreti dietro il successo di Amazon, Apple, Facebook e Google Pubblichiamo di seguito un estratto del libro The Four: I padroni di Scott Galloway, edito da Hoepli. Il volume indaga le ragioni del potere e del successo dei cosiddetti Quattro Cavalieri, ossia Amazon, Apple, Facebook e Google.  ————————&mdas...
  • Amazon sospende centinaia di account Prime senza dare troppe spiegazioniApril 6, 2018 Amazon sospende centinaia di account Prime senza dare troppe spiegazioni Nel bel mezzo dell’ira funesta del presidente Donal Trump contro i danni che Amazon arrecherebbe all’economia statunitense, arriva un’altra tempesta. In questo caso si tratta degli utenti, che con l’hashtag #amazonclosed discutono della chiusura – inaspettata, dicono...
  • Gmail cambierà faccia nelle prossime settimaneApril 12, 2018 Gmail cambierà faccia nelle prossime settimane Una mail rivolta agli amministratori di G Suite fa trapelare un nuovo design di Gmail. Ancora difficile capire con esattezza cosa attenderà gli utenti, ma oltre alle anticipazione trapelate, Google ha confermato quando rivelato da The Verge: “Stiamo lavorando a importanti aggiornamen...
  • Google apre i vantaggi delle pagine super veloci a tuttiMarch 9, 2018 Google apre i vantaggi delle pagine super veloci a tutti Non è necessario essere una AMP per vivere come una AMP. Google propone agli editori online di fare tesoro di quanto appreso nello sviluppo – e crescita – delle sue pagine super veloci (Accelerated Mobile Pages) per portarle al web nel suo complesso. Certo, agli editori to...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *