Il Signore degli Anelli, Ian McKellen vorrebbe tornare nella serie tv

È di poche settimane fa la notizia dello storico accordo con cui Amazon si è aggiudicata i diritti di adattamento delle opere di JRR Tolkien con l’intenzione di realizzare una nuova serie de Il Signore degli Anelli da trasmettere sulla propria piattaforma di streaming Prime Video. Poco o nulla si sa della possibile trama, a parte che si tratterà di una storia prequel che dunque anticiperà la trilogia dei film diretti da Peter Jackson.
E se sono in molti i fan a dichiararsi fedeli e nostalgici delle opere di Jackson, qualcuno potrebbe ricredersi dopo la notizia che uno dei principali attori del cast cinematografico sarebbe disposto a tornare anche nella versione televisiva. Stiamo parlando di sir Ian McKellen che, ormai appeso al chiodo il mantello di Magneto negli X-Men, non disdegnerebbe di tornare in quest’altra saga, dopo aver partecipato anche ai film de Lo Hobbit: “Come sarebbe a dire ‘un altro Gandalf’?“, ha chiesto incredulo l’attore al presentatore inglese Graham Norton che gli aveva domandato se non gli darebbe fastidio vedere un’altra persona interpretare lo Stregone bianco. Sull’eventualità di un ritorno nella serie, poi, McKellen ha detto: “Non ho detto di sì ma solo perché nessuno me l’ha ancora chiesto“.
Sembrerebbe dunque un velato appello ai responsabili del casting della serie tratta da Il Signore degli Anelli, scelta che si rivelerebbe di sicuro effetto in continuità con le versioni già arrivate al cinema. Tanto che McKellen avrebbe riflettuto anche sulla questione dell’età: “Gandalf ha più di 7000 anni, non sarei troppo vecchio per interpretarlo“. Di diverso avviso un altro

Articoli correlati

  • Cloak & Dagger: due nuovi supereroi Marvel arrivano sul piccolo schermoJune 8, 2018 Cloak & Dagger: due nuovi supereroi Marvel arrivano sul piccolo schermo Ricco e povero, bianco e nero, luce e tenebra. Tyrone (Aubrey Joseph) e Tandy (Olivia Holt) sono le due facce di un’unica medaglia, il risultato di un incidente che, come nella migliore tradizione dei fumetti, ha fatto sì che i due ragazzi acquisissero inaspettati superpoteri. I due ...
  • John Krasinski: “Con i suoi difetti Jack Ryan è un eroe dei nostri tempi”June 19, 2018 John Krasinski: “Con i suoi difetti Jack Ryan è un eroe dei nostri tempi” “Abbiamo girato un film di otto ore, in pratica“: così Carlton Cuse, già sceneggiatore di serie come Lost e Bates Motel, ha presentato Tom Clancy’s Jack Ryan, la nuova produzione seriale creata con Graham Roland e che debutterà il prossimo 31 agosto in ...
  • I protagonisti di Cloak and Dagger: “Ecco perché guardare la nostra serie di supereroi”June 18, 2018 I protagonisti di Cloak and Dagger: “Ecco perché guardare la nostra serie di supereroi” In un mondo sempre più vasto di produzione incentrate sui supereroi, al cinema così come in televisione, i nuovi titoli cercano di ricavarsi una propria identità: pur pescando dal calderone infinito di storie Marvel, per esempio, l’ultimo arrivato è Cloak an...
  • Amazon Prime Video, le serie tv in arrivo a luglioJune 29, 2018 Amazon Prime Video, le serie tv in arrivo a luglio Mentre anche a luglio continueranno gli episodi settimanali di serie come Cloak and Dagger, Dietland e Preacher, su Amazon Prime Video sbarcano anche alcune novità, soprattutto nel campo delle docuserie, una dedicata a uno dei più importanti ristoranti del mondo e l’altra a un...
  • Cloak & Dagger, 5 cose da sapere sulla nuova serie MarvelJune 8, 2018 Cloak & Dagger, 5 cose da sapere sulla nuova serie Marvel Se ancora non avete perso il conto, attualmente in onda ci sono una decina di serie tv tratte dai fumetti Marvel. Oltre alla capostipite Agents of Shield, ci sono i difensori di Netflix (Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist, riuniti in The Defenders, e poi The Punisher), i tit...
  • The New Pope, John Malkovich nel cast della serie di SorrentinoJuly 2, 2018 The New Pope, John Malkovich nel cast della serie di Sorrentino Dopo la fine enigmatica di The Young Pope, l’acclamata produzione originale Sky diretta dal premio Oscar Paolo Sorrentino, si è sviluppata una grande curiosità per la sua seconda prova seriale, annunciata con il nome di The New Pope, che non sarà una seconda stagione in...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *