Unibail-Rodamco compra l’australiana Westfield Corporation. I grandi investitori cinesi comprano a Honh Kong, mentre i proprietari di Hong Kong vendono per investire all’estero.

Unibail-Rodamco SE, il più grande detentore di proprietà commerciali in Europa, ha accettato di acquistare l’australiana Westfield Corporation per circa 21 miliardi di dollari australiani (15,8 miliardi di dollari) nella più grande acquisizione immobiliare dal 2013, segnale questo del consolidamento in corso nel settore degli operatori attivi nel settore dei mall. La società con sede a Parigi ha offerto una combinazione di liquidità e azioni, valutando Westfield a 10,01 dollari australiani per azione, o circa il 18 percento in più rispetto al prezzo di chiusura di lunedì scorso. L’offerta è stata definita accettabile dall’unanimità dal consiglio di Westfield. Unibail sta montando la più grande acquisizione di un’azienda nella regione Asia-Pacifico di quest’anno – e la più grande di sempre in Australia – dal momento che i proprietari dei centri commerciali cercano di far fronte alla pressione sempre più grande del commercio online. Le azioni di tali società sono state infatti duramente colpite dall’evolversi dell’e-commerce e le chiusure dei negozi stanno accelerando, facendo così pressione sui proprietari ai fini di riempire lo spazio vuoto e reinventare i centri commerciali. Fondata dal miliardario Frank Lowy, Westfield ha iniziato nel 1959 con un centro commerciale nella periferia di Sydney ed è diventata uno dei più grandi proprietari e gestori di centri commerciali del mondo. Westfield possiede e gestisce 35 centri commerciali negli Stati Uniti e nel Regno Unito, con un valore di 32 miliardi di dollari, secondo il suo sito web. Le proprietà di Westfield includono il centro commerciale Shepherd’s Bush a Londra

Articoli correlati

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *