Alla fine ha perso Facebook. Almeno per ora. Dopo il pressing dell’Unione Europea, seguito da quello di molti Stati membri (in Italia avevano mosso obiezione il Garante per la Privacy e l’Antitrust con una doppia istruttoria), il social network di Menlo Park ha deciso di sospendere la condivisione di dati con WhatsApp. Un colpo basso per l’intera galassia di Mark Zuckerberg, che si vede costretta a fare marcia indietro in quello che è il settore più strategico per le new company: i dati.
Lo stop europeo è un bel grattacapo per Zuckerberg. Quando nel 2014, infatti, il ceo di Facebook staccò un assegno da 14 miliardi di dollari per acquistare WhastApp, aveva bene in testa cosa farne. E la condivisione dei dati fra le due piattaforme era l’obiettivo cardine, tanto che sul finire del mese di agosto scorso, dall’idea si era passati ai fatti. Con un aggiornamento dei termini di servizio, il 25 agosto WhatsApp comunicava ai propri utenti che dopo 4 anni era arrivato il tempo di cambiare. E che grazie alle nuove impostazioni, Facebook era in grado di offrire «migliori suggerimenti di amici» e mostrare «inserzioni più pertinenti». Un’operazione con chiare finalità di marketing che faceva leva sulla pigrizia dell’utente medio, solitamente poco propenso a entrare nei dettagli delle modifiche di un servizio che comunque piace e funziona.
Il polverone, però, si è alzato quasi subito. E il primo epilogo è la sospensione annunciata da Facebook in queste ore.
Alessandro Piva, direttore dell’Osservatorio Information Security & Privacy del Politecnico di

Articoli correlati

  • La nuova missione di Zuckerberg? Aiutare le persone a creare delle comunitàJune 23, 2017 La nuova missione di Zuckerberg? Aiutare le persone a creare delle comunità Lo slogan “connetting the world” non basta più. Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg cambia la missione del gruppo e lancia una nuova key word sulla rete: “give people the power to build community and bring the world closer together”. Più che un ripensam...
  • Facebook, Twitter, Snapchat all’asta per i diritti dei Mondiali di calcio sul webJuly 6, 2017 Facebook, Twitter, Snapchat all’asta per i diritti dei Mondiali di calcio sul web Per ora si conosce solo l’ordine di grandezza ma non la cifra precisa: ma è abbastanza per intuire che siamo vicini a un salto di qualità nella diffusione online dei diritti per la visione degli incontri di calcio. Secondo Bloomberg Facebook, Twitter e Stapchat sono pronti a ...
  • Quora è ufficialmente in italiano. Il social  che si pone domande vale quasi due miliardiJuly 6, 2017 Quora è ufficialmente in italiano. Il social che si pone domande vale quasi due miliardi «Ottantacinque milioni di persone parlano in italiano. Da maggio siamo anche in italiano. Quora è sempre di più il luogo dove condivdere il sapere per comprendere meglio il mondo». Adam D’Angelo, co-fondatore e attuale Ceo di Quora, ha 33 anni e sembra la versione...
  • E-commerce, Facebook lancia gli annunci online. Ma (per ora) non ci guadagnaAugust 30, 2017 E-commerce, Facebook lancia gli annunci online. Ma (per ora) non ci guadagna Mentre Google è alle prese con un’accusa di posizione dominante che rischia di sfibrare i suoi piani in fatto di eCommerce, e mentre Amazon acquista Whole Foods per ampliare il suo dominio e mostrare i suoi muscoli, il commercio elettronico si trova alle prese con un terzo incomodo ...
  • Gli italiani intrappolati nella bolla di Whatsapp e FacebookAugust 5, 2017 Gli italiani intrappolati nella bolla di Whatsapp e Facebook Siamo dentro una bolla. Noi italiani più di altri. A leggere con attenzione i dati del rapporto “Internet in Italia – I Trend del 2017” pubblicato da comScore ci scopriamo provinciali ed egotici. Anche o forse soprattutto nell’uso dei cellulari. Ma andiamo con ordin...
  • Ecco Facebook Watch, la tv di Mark ZuckerbergAugust 10, 2017 Ecco Facebook Watch, la tv di Mark Zuckerberg L’approdo di Facebook al mondo della tv tradizionale è ufficialmente entrato nella sua fase finale: la società di Mark Zuckerberg ha infatti annunciato nelle scorse ore il varo di Facebook Watch, una nuova piattaforma interna al social network accessibile da computer, tablet,...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *