Il nuovo lavoro di Alexa, l’assistente digitale di Amazon? Aiutarci nella vita d’ufficio. Almeno, per quelli che parlano inglese, visto che al momento Alexa for Business (come pure la versione “consumer”) è disponibile solo per il mercato nordamericano.Però la carta giocata Amazon Web Services (AWS), la divisione indipendente del colosso di Seattle che si occupa dei servizi cloud, è interessante: un assistente digitale in grado di ridare dinamicità e leggerezza a tutta una serie di procedure e rallentamenti nella vita d’ufficio; tecnologia basata sull’intelligenza artificiale al servizio di chi lavora, insomma, e non un suo sostituto. Durante l’annuale conferenza re:Invent in corso fino a domani qui a Las Vegas il responsabile della tecnologia di AWS, Werner Vogels, ha presentato varie novità tecniche e poi ha giocato la carta più importante: Alexa for Business. Il servizio, che utilizza nuovi servizi cloud ma una versione dell’attuale generazione di apparecchi a controllo vocale di Amazon, secondo Vogels è molto facile da usare e costituisce un passo in avanti decisivo verso il futuro: «Sino ad ora l’interfaccia dei computer è stata definita dai limiti della potenza di calcolo degli apparecchi. Adesso, grazie al cloud, l’obiettivo è un design centrato sugli esseri umani. La voce è la prima interfaccia naturale, ma ne seguiranno sicuramente altre perché alla fine utilizzeremo tutti e cinque i sensi, incluso probabilmente anche l’olfatto. Già con la voce i cambiamenti sono straordinari».I tipi di servizi che possono essere forniti da Alexa for Business sono due: quelli per gli apparecchi condivisi e

Articoli correlati

  • Vuoi mettere alla prova il tuo inglese? Ci pensa l’assistente vocaleApril 5, 2018 Vuoi mettere alla prova il tuo inglese? Ci pensa l’assistente vocale Mettere alla prova il proprio inglese e la relativa pronuncia usando un assistente vocale domestico: presto si potrà fare, grazie a una collaborazione tra la scuola di inglese online Aba English e i ricercatori del Massachusetts Institute of Technology. Loro è il software che utili...
  • Alexa di Amazon protagonista di un cortometraggio horrorMay 29, 2018 Alexa di Amazon protagonista di un cortometraggio horror Sono presenze utilissime nelle nostre case. Ma possono essere, in qualche modo, anche inquietanti. Gli assistenti vocali, spesso al centro di controversie sulla privacy, sono elementi che faranno sempre più parte della nostra quotidianità e che staranno in continuo ascolto del...
  • Trasforma il vecchio smartphone Android in uno speaker con Google AssistantMay 23, 2018 Trasforma il vecchio smartphone Android in uno speaker con Google Assistant Sei interessato agli speaker con assistenti virtuali come HomePod di Apple oppure Google Home senza dimenticare quelli di Amazon con Alexa, ma hai poco budget e non vuoi portarti in casa ulteriori dispositivi? Allora apri il cassetto dove riposa il tuo vecchio Android e dedica qualche minuto per ...
  • Ecco Abbie, l’assistente virtuale pensata apposta per il trading di Wall StreetMay 14, 2018 Ecco Abbie, l’assistente virtuale pensata apposta per il trading di Wall Street Gli assistenti virtuali iniziano a entrare nelle case comuni per aiutare a svolgere i compiti quotidiani. Ma c’è anche chi ha pensato di adottare la stessa strategia per mettere a punto un bot costruito appositamente per le attività più standardizzate di Wall Street. A...
  • Google, ora l’AI riesce a individuare le voci nella follaMay 21, 2018 Google, ora l’AI riesce a individuare le voci nella folla Le intelligenze artificiali sanno isolare le voci all’interno di una folla? No. Almeno fino a ieri. È vero, gli assistenti virtuali sono in grado di riconoscere diversi voci appartenenti allo stesso nucleo famigliare, per esaudire in modo più efficace i desiderata di cias...
  • Il Signore degli anelli, i dettagli sull’accordo per le serie tvApril 6, 2018 Il Signore degli anelli, i dettagli sull’accordo per le serie tv La notizia, annunciata qualche mese fa, aveva già di per sé del clamoroso: Amazon aveva acquisito i diritti televisivi della saga di Tolkien, Il Signore degli anelli, per realizzare un’ambiziosa serie tv da diffondere sulla propria piattaforma Prime Video. In quello che &egrav...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *