Nightflyers, un altro romanzo di George RR Martin diventa una serie

Le indiscrezioni giravano ormai da mesi anche se, nonostante le forti speranze dei fan, non c’era stata nessuna conferma ufficiale. Invece oggi è proprio George RR Martin a diffondere l’annuncio definitivo: il suo romanzo breve Nightflyers diventerà una serie tv. La notizia era data per certa già tempo fa ma mancava qualcuno che ne desse conferma insindacabile dopo che era stata prodotta la sceneggiatura dell’episodio pilota.
In un post sul suo blog il creatore di Game of Thrones ha dunque annunciato che sarà il canale americano Syfy ad adattare la sua storia in una prima stagione da dieci episodi. Ad occuparsene saranno lo sceneggiatore Jeff Buhler, che si è dedicato in passato a Pet Sematary e Prossima fermata: l’inferno, e lo showrunner Daniel Ceron, già alla guida di serie come Dexter, The Mentalist e The Blacklist. La produzione degli episodi dovrebbe partire presto, in previsione di una messa in onda per luglio 2018 su Syfy, mentre della distribuzione internazionale si occuperà Netflix.
Martin ammette che nemmeno sapeva che Syfy avesse acquisito i diritti sulla sua opera, che già era divenuta un film nel 1987, ma si dice soddisfatto del lavoro che si sta facendo e del budget stimato, necessario a rendere la storia moderna “come si aspetta il pubblico di oggi” (e lui stesso pubblica uno sketch di quella che sarà l’astronave Nightflyer, qui sopra). Si tratta in effetti di una vicenda fra l’horror e la fantascienza, con un gruppo di astronauti alla ricerca di una nave aliena che racchiude il segreto della sopravvivenza dell’umanità.
The post Nightflyers,

Articoli correlati

  • Game of Thrones, George RR Martin parla delle serie prequelJune 12, 2018 Game of Thrones, George RR Martin parla delle serie prequel A pochi giorni dall’ufficializzazione da parte di Hbo della messa in produzione della prima serie prequel di Game of Thrones, il creatore di questo universo narrativo, George RR Martin, ha fornito sul suo sito personale qualche nuovo dettaglio e qualche osservazione. Come è stat...
  • Game of Thrones, di cosa parlerà la serie prequel?June 11, 2018 Game of Thrones, di cosa parlerà la serie prequel? Per l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, che viene girata in questi mesi, bisognerà attendere fino al 2019. Ma la Hbo, il network americano che ne ha decretato il successo in questi anni, non sta certo a guardare e infatti prosegue con la sua intenzione di realizzare dei ti...
  • Bonelli annuncia la serie tv tratta da Dylan DogAugust 1, 2018 Bonelli annuncia la serie tv tratta da Dylan Dog I fumetti della Sergio Bonelli Editore, casa editrice italiana che vanta titoli di culto come Tex, Zagor e Martin Mystère, sono distribuiti in 35 paesi nel mondo. Ma il suo personaggio più famoso è probabilmente Dylan Dog (di cui in questi giorni è uscito un albo ...
  • Krypton, quando l’origin story diventa un thriller politicoAugust 20, 2018 Krypton, quando l’origin story diventa un thriller politico Dopo che il canale americano Syfy aveva annunciato l’intenzione di realizzare Krypton, un ambizioso prequel ambientato duecento anni prima della nascita di Superman (e che ha debuttato il 17 agosto su Premium Action), in tv è arrivato anche Inhumans, un prodotto Marvel anch&rsqu...
  • 800 words, una dramedy tra surf e palmeJune 25, 2018 800 words, una dramedy tra surf e palme Sole, mare, spiagge meravigliose e surf. L’ambientazione della nuova serie tv 800 words (in onda dal 25 giugno ogni lunedì in prima serata su FoxLife) sembra un inno alle vacanze e alla bella vita, quasi fastidioso per chi si trova a affrontare l’estate sul divano di casa ...
  • Come chiedere a Netflix i titoli non in catalogoJune 7, 2018 Come chiedere a Netflix i titoli non in catalogo Uno degli obiettivi delle piattaforme di streaming è quello di mantenere il loro catalogo sempre ricco e aggiornato per accontentare sempre più le richieste dei propri utenti. Ma prevedere qualsiasi richiesta di qualsiasi abbonato è virtualmente impossibile, ecco perché...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *