Emotion è la nuova startup entrata a far parte del nostro Incubatore d’Impresa, nata il 14 agosto 2017, dal connubio di idee, esperienze e un pizzico di concreta follia, di due amici: Elisa De Filippi e Andrea Gambini, insieme alla preziosa collaborazione di un consulente, con plueriennale esperienza nel settore postale.
Elisa lavora nell’ambito del coinvolgimento emotivo da oltre 20 anni. Prima da atleta, e poi da trainer, si occupa di organizzare e svolgere corsi di nuoto e fitness, usando l’acqua come elemento, e la musica e gli eventi per rendere delizioso un allenamento faticoso e un’esperienza coinvolgente.
Andrea, nato a Calci, un piccolo paese della provincia di Pisa, è da sempre un amante dell’arte e del bello Made in Italy. Proprio per questo prende la laurea in Scienze del Turismo e lavora successivamente alcuni anni nel settore, tra cui un’esperienza quadrimestrale a Toronto per l’ENIT, promuovendo il Belpaese.
Tornato in Italia, ha deciso di iniziare una nuova avventura per un’azienda che si occupa di Print&Delivery, scalando l’organigramma da operatore del controllo qualità, fino a diventare area manager. In questa ultima esperienza ha curato le relazioni e la partnership, con attività di vendita diretta, con aziende leader della stampa digitale, della document composition, dell’invio digitale documentale e la delivery postale. Emotion nasce dalle esperienze maturate dei due amici e le sviluppa in una soluzione innovativa e tecnologica che vuole promuovere le realtà turistiche e ricettive grazie all’emozione del marketing diretto.“Provate a ricordarvi l’ultima lettera, arrivata per posta, che avete ricevuto da un vostro amico

Articoli correlati

  • No, i multivitaminici non fanno bene al cuoreJuly 11, 2018 No, i multivitaminici non fanno bene al cuore Assumere multivitaminici non ci metterà al sicuro da infarto, ictus o da altre malattie cardiovascolari. A raccontarlo sulle pagine di Circulation: Cardiovascular Quality and Outcomes è un nuovo studio dei ricercatori dell’Università dell’Alabama a Birmingham, sec...
  • Lo smart building che recuperaAugust 3, 2018 Lo smart building che recupera Luminose opere d’arte lungo le scale inondate da musica soffusa, grandi pareti verdi, cibo di qualità e ben bilanciato. Tutto vien da pensare fuorché ad ambienti doveristici. Eppure nei nuovi palazzi Spark ogni giorno andranno al lavoro circa quattromila persone, tra due tre ...
  • Stazioni ferroviarie a impatto zero con il progetto GreenHub.July 30, 2018 Stazioni ferroviarie a impatto zero con il progetto GreenHub. Stazioni ferroviarie a impatto zero con il progetto GreenHub. Obiettivo unire sostenibilità ambientale, efficientamento energetico, tecnologia innovativa e nuovi servizi per viaggiatori e frequentatori. GreenHub è un progetto pilota per rendere le stazioni del futuro un unico spazio...
  • Foodracers, la startup che porta cibo a domicilio nelle città di provinciaJuly 14, 2018 Foodracers, la startup che porta cibo a domicilio nelle città di provincia di Giulia Toniutti Il food delivery negli ultimi anni è esploso anche in Italia, con innumerevoli applicazioni che permettono di ordinare cibo da asporto dal proprio smartphone. Sono ancora scoperte le piccole città di provincia, con i propri ristoranti e trattorie locali. È ...
  • Anche la moda punta sul equity crowdfunding con la startup Eligo MilanoJuly 3, 2018 Anche la moda punta sul equity crowdfunding con la startup Eligo Milano Eligo Milano, startup che porta la qualità italiana dell’abbigliamento su misura nel mondo, lancia una campagna di equity crowdfunding con 200crowd     Eligo Milano, prima Community globale di personal stylist professionisti dell’abbigliamento personalizzato, ha...
  • Dall’idea all’impresa…attraverso una folle corsa ad ostacoli.June 8, 2018 Dall’idea all’impresa…attraverso una folle corsa ad ostacoli. Del perché il Polo Tecnologico di Navacchio e Emotion-PEM tifano per il Miracle Team alla Red Bull Soapbox Race. Questa storia inizia quando, da un’idea di quattro ragazzi Mik, Simone, Mattia e Marco, è nata un’impresa…sui generis. Portare un po’ di Pisa ad ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *