Michela Deriu, un altro suicidio per ricatto legato a un video erotico

La storia della 22enne Michela Deriu e del suo suicidio è raggelante. Ci riporta alla mente la fine di Tiziana Cantone, un anno fa, sfociata (dal punto di vista giudiziario) in un pugno di mosche, considerando l’archiviazione per l’ipotesi di reato più grave, l’induzione al suicidio. Con elementi in parte diversi, è vero, ma con l’aggiunta di una grande quantità di aspetti da chiarire. Compresa la (presunta) aggressione subita dalla vittima pochi giorni prima di uccidersi alla Maddalena, dove aveva trovato riparo nell’abitazione di un’amica ed ex collega.
Le indagini stanno ricostruendo quanto accaduto. Ci sarebbe anche in questo caso un video (o due, non è chiaro) che riprende Deriu in un rapporto sessuale. Una clip individuata dagli investigatori in un pc e in alcuni smartphone sequestrati in questi giorni di lavoro. Al centro del ricatto, che avrebbe appunto fatto leva intorno alla minaccia di diffondere ulteriormente quel video, tre giovani di Porto Torres – è lì che la ragazza viveva e lavorava – al momento indagati dalla procura. Anche in questo caso l’ipotesi dei magistrati di Tempio Pausania è istigazione al suicidio, a cui si aggiungono diffamazione aggravata e tentata estorsione. Pare che i tre volessero soldi per limitare la circolazione della clip, in realtà già circolata non poco via chat.
Alla fine, nella notte fra il 4 e il 5 novembre, Michela – che faceva la barista – si è uccisa soffocandosi con un laccio in casa dell’amica a cui aveva chiesto ospitalità. Avrebbe lasciato due biglietti. Nel primo chiede scusa

Articoli correlati

  • Dal 15 febbraio Chrome bloccherà automaticamente le pubblicità fastidioseDecember 20, 2017 Dal 15 febbraio Chrome bloccherà automaticamente le pubblicità fastidiose La pubblicità invasiva potrebbe avere i giorni contati sul browser Chrome di Google; per la precisione, poco meno di due mesi. La casa di Mountain View ha infatti annunciato che il 15 febbraio rilascerà una nuova versione del suo software per la navigazione Internet completa di un s...
  • Amazon potrebbe tirar fuori dal cilindro il concorrente di YouTubeDecember 21, 2017 Amazon potrebbe tirar fuori dal cilindro il concorrente di YouTube Tra vedere e non vedere, meglio mettere le mani avanti (e anche dietro). Giusto i primi di dicembre Google ha deciso di non rendere più disponibile YouTube sui dispositivi Echo e Fire Tv, nel tentativo di promuovere i propri prodotti per le case smart, da Home a Chromecast, passando p...
  • Un nuovo sito permette di giocare ai giochi da tavolo onlineDecember 29, 2017 Un nuovo sito permette di giocare ai giochi da tavolo online I giochi da tavolo ci piacciono per tanti motivi e uno di questi è stare insieme. Il loro lato analogico che ci spinge a staccarci da computer e smartphone per incontrare persone è cosa buona e giusta ma cosa fare quando non ci sono altri giocatori? Bé, la risposta è n...
  • L’accordo con Amazon Web Services apre una nuova era per la NFLDecember 4, 2017 L’accordo con Amazon Web Services apre una nuova era per la NFL Las Vegas — Tra i settori più interessati a sfruttare la valanga di dati archiviati nel cloud c’è lo sport, che sta iniziando a cavalcare un’opportunità destinata a incidere sul campo e a mutare l’esperienza dei fan, sia quegli che affollano stadi e ar...
  • Qual è il segreto di un meme di successo?October 18, 2017 Qual è il segreto di un meme di successo? Negli ultimi giorni si fa un gran parlare di meme, e sul senso di trasportare contenuti nati in rete, e tecnicamente ad uso e consumo di tutti, verso altri supporti come la carta stampata. La discussione nasce dal processo di pubblicazione che ha coinvolto e sta coinvolgendo molti fenomeni della ...
  • Nell’aggiornamento del browser Opera c’è un player per la realtà virtualeNovember 9, 2017 Nell’aggiornamento del browser Opera c’è un player per la realtà virtuale Il browser Opera non si ferma e anzi, rilancia. La nuova versione del prodotto made in Svezia che offre il servizio di VPN per tutti, raccoglie alcune delle più importanti novità rilasciate negli ultimi mesi e ne aggiunge di importanti. Opera 49, disponibile per Windows, macOS ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *