Michela Deriu, un altro suicidio per ricatto legato a un video erotico

La storia della 22enne Michela Deriu e del suo suicidio è raggelante. Ci riporta alla mente la fine di Tiziana Cantone, un anno fa, sfociata (dal punto di vista giudiziario) in un pugno di mosche, considerando l’archiviazione per l’ipotesi di reato più grave, l’induzione al suicidio. Con elementi in parte diversi, è vero, ma con l’aggiunta di una grande quantità di aspetti da chiarire. Compresa la (presunta) aggressione subita dalla vittima pochi giorni prima di uccidersi alla Maddalena, dove aveva trovato riparo nell’abitazione di un’amica ed ex collega.
Le indagini stanno ricostruendo quanto accaduto. Ci sarebbe anche in questo caso un video (o due, non è chiaro) che riprende Deriu in un rapporto sessuale. Una clip individuata dagli investigatori in un pc e in alcuni smartphone sequestrati in questi giorni di lavoro. Al centro del ricatto, che avrebbe appunto fatto leva intorno alla minaccia di diffondere ulteriormente quel video, tre giovani di Porto Torres – è lì che la ragazza viveva e lavorava – al momento indagati dalla procura. Anche in questo caso l’ipotesi dei magistrati di Tempio Pausania è istigazione al suicidio, a cui si aggiungono diffamazione aggravata e tentata estorsione. Pare che i tre volessero soldi per limitare la circolazione della clip, in realtà già circolata non poco via chat.
Alla fine, nella notte fra il 4 e il 5 novembre, Michela – che faceva la barista – si è uccisa soffocandosi con un laccio in casa dell’amica a cui aveva chiesto ospitalità. Avrebbe lasciato due biglietti. Nel primo chiede scusa

Articoli correlati

  • Dal copia-incolla alla privacy, cinque estensioni utili per FirefoxMay 3, 2018 Dal copia-incolla alla privacy, cinque estensioni utili per Firefox La nuova creatura di Mozilla, Quantum, è stata definita la rivincita di Firefox su Chrome. E visto che ogni browser chiama estensioni, eccone cinque per migliorarne le prestazioni, oppure semplicemente personalizzarlo in base alle proprie esigenze. Zuckerberg non deve sapereFacebook C...
  • Stoya al Wired Next Fest: “Incolpare il porno per le molestie non serve a trovare una soluzione”May 26, 2018 Stoya al Wired Next Fest: “Incolpare il porno per le molestie non serve a trovare una soluzione” Come si sta evolvendo il mondo della pornografia, quali sono gli input che raccoglie dall’esterno per plasmarsi e rinnovarsi e come viene percepito dal resto del mondo? Sono domande alle quali non è facile trovare risposte soddisfacenti, ed è per questo che a tentare di rispon...
  • I giganti della tecnologia lottano ancora per la net neutrality?May 28, 2018 I giganti della tecnologia lottano ancora per la net neutrality? La battaglia per ottenere nuovamente le norme a favore della Net Neutrality (la neutralità di internet), spazzate dalla Federal Communications Commission (Fcc) a guida repubblicana, è ancora in piedi. E se sembra meno partecipata dai giganti della tecnologia è solo perch...
  • La nuova Gmail ti permette di menzionare gli utenti nel messaggioMay 23, 2018 La nuova Gmail ti permette di menzionare gli utenti nel messaggio Come sempre succede al cambio di stile di un servizio, serve un po’ di tempo prima di scoprire tutte le funzioni disponibili e, soprattutto, per farci l’abitudine. La nuova Gmail ha diverse frecce al suo arco, e una di queste è la possibilità di menzionare qualcuno ...
  • Ora Google Maps indica i percorsi per le sedie a rotelleMarch 16, 2018 Ora Google Maps indica i percorsi per le sedie a rotelle La libertà passa anche dalla tecnologia e così Google Maps si rinnova per venire incontro alle esigenze di chi ha una mobilità limitata. La novità si chiama “wheelchair accessible”, in italiano “accessibile in sedia a rotelle”, ed è gi&ag...
  • 5 motori di ricerca che non sono GoogleMay 10, 2018 5 motori di ricerca che non sono Google (Foto: Edho Pratama /Unsplash)Senza necessariamente dover arrivare all’assioma della madre di Zerocalcare per la quale Google è l’intero internet (“Non c’è più Google“), è pur vero che la concorrenza al motore di ricerca di The Big G &egra...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *