Economia digitale, il successo di Satispay può fare da traino al fintech italiano?

Nel loro quarto rapporto sulle cento migliori aziende fintech al mondo, la multinazionale della revisione contabile Kpmg e il fondo di investimenti H2 Ventures hanno incluso anche una società italiana. È Satispay, la startup che ha progettato un borsellino elettronico per effettuare pagamenti digitali dal telefonino. Per gli autori della ricerca, Satispay è una società da tenere sott’occhio nei prossimi anni. È nella categoria Emerging stars (stelle emergenti) per il volume di capitale raccolto, il grado di innovazione e la peculiarità della sua attività. Per la prima volta un’impresa italiana del fintech accede alla classifica internazionale.
Chi guarda al bicchiere come mezzo pieno, osserva che l’Italia inizia a produrre innovazione che ottiene riconoscimenti internazionali. Per chi lo trova, al contrario, mezzo vuoto, è segno che il fintech nostrano è ancora debole, frammentato e con un mercato asfittico. Nella classifica gli Stati Uniti sono il primo paese con 19 società finanziarie innovative, ma alla Cina bastano le sue nove per accaparrarsi primo, secondo e terzo posto del podio. Li occupano Ant Financial, la holding che possiede Alipay; Zhongan, che ha alle spalle Alibaba e Tencent, e Qudian, quest’ultime due partecipate dalla prima classificata. L’Australia esprime dieci fintech, il Regno Unito nove, Francia e Germania cinque, la Svezia tre, Polonia, Messico, Brasile, Nigeria e Olanda due. Nella classifica entrano 29 Paesi del mondo. Per gli autori è segno che “nessuna nazione possiede l’innovazione fintech”, che è “un fenomeno globale”.
“In Italia scontiamo un po’ di ritardo in tutto il settore finanziario. Le nostre startup

Articoli correlati

  • Tasse rimborsate via smartphone: la rivoluzione della cinese AlipayAugust 21, 2018 Tasse rimborsate via smartphone: la rivoluzione della cinese Alipay La piattaforma di pagamento mobile Alipay ha annunciato il primo servizio di rimborso tasse tramite mobile al mondo sulle spese effettuate all’estero. Il nuovo servizio verrà lanciato per i turisti cinesi in Corea del Sud. La piattaforma di pagamento online, nata nel 2004 in Cina da ...
  • Fare shopping con bitcoin e criptovalute: ecco chi li accettaJune 27, 2018 Fare shopping con bitcoin e criptovalute: ecco chi li accetta Una delle critiche ricorrenti alle criptovalute è che nessuna di loro è facilmente utilizzabile come moneta di scambio per gli acquisti quotidiani. Ma le cose stanno cambiano e malgrado un oscuro panorama normativo sempre più commercianti accettano valuta digitale. Secondo i ...
  • Non si arresta la discesa del bitcoin, ora scivola sotto i 6mila dollariAugust 14, 2018 Non si arresta la discesa del bitcoin, ora scivola sotto i 6mila dollari Foto: Getty ImagesMentre scriviamo il bitcoin ha fatto timidamente capolino al di là della soglia dei 6mila euro, al di sotto della quale è rimasto per diverse ore. Il minimo odierno è stato di 5.900,38 dollari per ogni bitcoin, per assestarsi al momento a 6.024,48 dollari, c...
  • Stablecoin: come funzionano gli “anti-bitcoin” con un prezzo stabileJuly 18, 2018 Stablecoin: come funzionano gli “anti-bitcoin” con un prezzo stabile (Foto: ROSLAN RAHMAN/AFP/Getty Images)Qual è il più grande difetto del bitcoin e delle criptovalute? Chiedete a chiunque e la risposta sarà quasi sempre la stessa: la volatilità. E se consideriamo che sei mesi fa un bitcoin valeva più o meno tre volte quanto val...
  • Rivoluzione Psd2, per le banche scatta la gara a chi innova i pagamentiAugust 6, 2018 Rivoluzione Psd2, per le banche scatta la gara a chi innova i pagamenti Da gennaio è entrata in vigore la direttiva dell’Unione europea che regola i nuovi pagamenti digitali, la cosiddetta Psd2. Come stanno affrontando il cambiamento le banche italiane? Per il 67% degli istituti le nuove attività tecnologiche avviate con la Psd2 rappresentano...
  • Come hanno fatto gli algoritmi a diventare i “lupi” di Wall StreetJuly 16, 2018 Come hanno fatto gli algoritmi a diventare i “lupi” di Wall Street Leonardo DiCaprio, The Wolf of Wall StreetDecine e decine di uomini che compulsano i computer e osservano con ansia l’andamento delle azioni, che urlano al telefono e si sbracciano forsennatamente, facendo gesti incomprensibili, o che si disperano con le mani tra i capelli durante le varie ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *