Star Wars Battlefront II non cede al lato oscuro. Nel 2015 è stato un titolo ambizioso ma deboluccio. Uno sparatutto in terza persona ambientato nei mondi di Guerre Stellari. Appagante per i fan della saga meno per il giocatore online. Tre diversi studi di gioco hanno collaborato nel tentativo di affrontare tutte le debolezze del gioco originale. La più importante di tutte è stata la più facile da risolvere. Guerre Stellari è più che altro una grandissima storia di fantascienza. E narrazione e personaggi incredibili. Perché limitare tutto a una mappa di gioco dove suonarsele di santa ragione? Da qui l’idea di una campagna per giocatori singoli, di una avventura quindi sviluppato in gran parte dal nuovo studio Motive di EA. Si racconta la storia di Iden Versio, un ufficiale delle forze speciali imperiali dopo la distruzione della Morte Nera alla fine del ritorno del Jedi. La campagna è “scritta” bene e offre per una volta la possibilità per i giocatori di assumere il ruolo dei cattivi.
Anche la modalità multiplayer è stata migliorata anche se ha scatenato un vespaio per l’introduzione di forme di micropagamenti. Pay for win, si paga per vincere. L’accusa è di avere reso più facile il gioco per chi è disposto a pagare per potenziamenti. In realtà per quel poco che ho capito e che ho letto sulle riviste specializzate il meccanismo di sblocco degli eroi e di potenziamento delle carte non genera sbilanciamenti tali da rendere la partita squilibrata. Più che altro siamo in presenza

Articoli correlati

  • Festeggiare lo Star Wars Day a colpi di spada laserMay 4, 2018 Festeggiare lo Star Wars Day a colpi di spada laser Oggi è la festa di Guerre Stellari. Lenovo per festeggiare ha aggiornato Star Wars: Jedi Challenges. Parliamo dell’app di realtà aumentata che connessa al visore AR Lenovo Mirage e al controller della spada laser simula un duello tra cavalieri Jedi. Sostanzialmente è q...
  • Star Wars: Gli ultimi Jedi, ecco Andy Serkis che interpreta SnokeApril 11, 2018 Star Wars: Gli ultimi Jedi, ecco Andy Serkis che interpreta Snoke Andy Serkis è ormai un idolo della motion capture. I suoi ruoli come Gollum, King Kong e Ceasar sono entrati nella storia, ma uno in particolare ha colpito la nostra immaginazione da fan: la sua interpretazione del leader supremo Snoke in Star Wars: Gli ultimi Jedi, di cui l’11 april...
  • Star Wars, il compositore John Williams lascerà dopo Episodio IXMarch 9, 2018 Star Wars, il compositore John Williams lascerà dopo Episodio IX La nuova trilogia di Star Wars, fra successi al botteghino e feroci critiche dei fan, servirà quantomeno a chiudere diversi capitoli nella saga degli Skywalker e del loro universo. Un senso di conclusione lo dà in queste ore una nuova notizia che arriva dalla realizzazione di ...
  • May the fourth be with you: è lo Star Wars DayMay 4, 2018 May the fourth be with you: è lo Star Wars Day Il 4 maggio è considerato, dai fan di Star Wars, un giorno di festa in cui celebrare la cultura legata alla saga. E’ stata scelta come Star Wars Day a causa della popolarità di un gioco di parole in lingua inglese tra la famosa citazione “May the Force be with you”...
  • Solo: A Star Wars Story, una clip esclusiva dal dietro le quinteMay 21, 2018 Solo: A Star Wars Story, una clip esclusiva dal dietro le quinte Dopo l’anteprima a Cannes, arriverà anche in Italia il 23 maggio Solo: A Star War Story. Il film spin-off dedicato agli anni giovanili dell’avventuriero stellare Han Solo è molto atteso non solo per la sua storia originale ma anche per le ambientazioni che ripiomberanno ...
  • Le 10 razze aliene più memorabili di Star WarsMay 26, 2018 Le 10 razze aliene più memorabili di Star Wars Ci sono gli alieni e gli alieni di Star Wars, che vivono non solo in una galassia a parte ma proprio in una categoria a parte dell’immaginario. Nascono come pupazzoni, in certi casi parenti di quelli del Muppet Show, e si evolvono con maggiore serietà. Alle volte sono stati ricalibr...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *