Aumentano i blackout di Internet. Quasi metà della popolazione è connessa

Con quasi la metà della popolazione mondiale (il 48%, dato del 2017) che ha ormai accesso ad Internet, la libertà di espressione e informazione è diventata un diritto universale e ancora più prezioso. Tuttavia, nonostante i tentativi di garantirla, è in aumento il numero di “internet blackout”: da gennaio 2016 se ne sono registrati 116 in trenta diversi Paesi.

Un “internet shutdown” si verifica quando un soggetto – solitamente il governo di uno Stato – blocca ai cittadini la possibilità di accedere alla rete o a un’applicazione. Negli ultimi 21 mesi questo fenomeno ha interessato ben 30 Paesi, tra questi il numero più alto è registrato – con netto distacco dagli altri – dall’India, dove i blackout sono stati 54. Segue il Pakistan con 10 episodi, a sua volta seguito da Turchia, Siria e Iraq con 5 casi ciascuno.
Le motivazioni addotte dai governi sono legate prevalentemente a questioni di sicurezza nazionale, a leggi anti-terrorismo e a situazioni di stato d’emergenza.
Contemporaneamente, tuttavia, risultano in aumento anche le leggi che cercano di garantire il rispetto del diritto dei cittadini di avere libero accesso alle fonti di informazione, di qualunque natura esse siano: da 90 nel 2011 a 112 nel 2016. Un incremento che manifesta un rinnovato interesse e un importante riconoscimento di valore all’Articolo 19 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani sulla libertà di opinione e di espressione, che nel 2018 compirà 70 anni.
La crescita di norme a tutela di questo diritto ha riguardato in particolare alcuni Stati africani e quelli collocati sulla

Articoli correlati

  • Aumentano i blackout di Internet. Quasi metà della popolazione è connessaNovember 10, 2017 Aumentano i blackout di Internet. Quasi metà della popolazione è connessa Con quasi la metà della popolazione mondiale (il 48%, dato del 2017) che ha ormai accesso ad Internet, la libertà di espressione e informazione è diventata un diritto universale e ancora più prezioso. Tuttavia, nonostante i tentativi di garantirla, è in aumento ...
  • Ossessione smartphone: lo utilizziamo fino a 7 ore al giorno. Gli altri numeriOctober 20, 2017 Ossessione smartphone: lo utilizziamo fino a 7 ore al giorno. Gli altri numeri Che l’ossessione da smartphone fosse un’autentica epidemia non c’erano dubbi. Del resto, basta osservare una qualsiasi carrozza di metropolitana e far la conta di quanti utenti siano concentrati sui loro device per intuire che siamo davanti ad un fenomeno di massa. E a supporto ...
  • Ossessione smartphone: lo utilizziamo fino a 7 ore al giorno. Gli altri numeriOctober 22, 2017 Ossessione smartphone: lo utilizziamo fino a 7 ore al giorno. Gli altri numeri Che l’ossessione da smartphone fosse un’autentica epidemia non c’erano dubbi. Del resto, basta osservare una qualsiasi carrozza di metropolitana e far la conta di quanti utenti siano concentrati sui loro device per intuire che siamo davanti ad un fenomeno di massa. E a supporto ...
  • Nell’era Trump il consumista always on è è la donna afro-americanaDecember 14, 2017 Nell’era Trump il consumista always on è è la donna afro-americana Sono 24,3 milioni le donne di colore negli Stati Uniti, ben il 14% dell’intera popolazione femminile e il 52% di quella afro-americana, che si stima raggiungerà un potere di spesa di circa 1,5 trilioni di dollari entro il 2021. Un ghiotto portafoglio per il mercato, che dimostra semp...
  • 2017-2007: puoi riconoscere la foto solo se usavi internet dieci anni faNovember 27, 2017 2017-2007: puoi riconoscere la foto solo se usavi internet dieci anni fa Partiamo dai suoni. Il priripiiii del modem che cercava di connettersi a internet resta uno dei momenti più emozionanti (e frustranti) per quella generazione che alla fine degli anni Novanta aveva in stanza un Pc, un modem e un abbonamento a un internet service provider.     &nb...
  • Il 5G corre veloce: un miliardo di abbonati entro il 2023 secondo EricssonNovember 29, 2017 Il 5G corre veloce: un miliardo di abbonati entro il 2023 secondo Ericsson Entro il 2023, nel mondo, si conterà 1 miliardo di abbonamenti al 5G per assicurarsi l’accesso a una migliore copertura broadband da mobile. È quanto emerge, insieme ad altri dati importanti per il settore, dall’edizione dell’Ericsson Mobility Report di novembre 20...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *