Gli Stati Uniti si preparano a un nuovo Halloween, la festività di origine celtica celebrata nella notte tra il 31 ottobre e l’1 novembre, ormai divenuta commercialmente nota in tutto il mondo. L’usanza è che i bambini vadano casa per casa alla ricerca di dolci e caramelle, mascherati per lo più seguendo la simbologia legata alla morte e all’occulto, a cui si rifà anche la celebre zucca intagliata.
Una pratica che risale alla pratica tardomedievale dell’elemosina, quando nel giorno di Ognissanti le persone più povere andavano di porta in porta ricevendo cibo in cambio di preghiere in commemorazione dei defunti.
Negli Stati Uniti la pratica di indossare costumi di Halloween è invece riconducibile a inizio Novecento, quando però era quasi del tutto nulla fra gli adulti. Dagli anni Trenta alcune aziende americane come la Ben Cooper iniziarono a produrre costumi in serie e sfruttare commercialmente questa ricorrenza. I costumi più utilizzati erano quelli di mostri delle leggende classiche. Vampiri, Zombie, Lupi Mannari, Scheletri, Streghe, Fantasmi. Oggi i travestimenti variano molto di più, con una vasta aggiunta di supereroi e personaggi che hanno poco a che fare con l’horror e l’occulto.
Google Trends ha raccolto i dati delle ricerche di quest’anno. Noi abbiamo realizzato una nuova Info Data per mostrare in maniera visuale quali sono i costumi che sarà più probabile vedere nelle strade statunitensi durante la notte di Halloween. Il 2017 in costume è spinto dal grande schermo, a conferma della grande influenza che il cinema possiede nei confronti della cultura popolare.

 
 
Donne al

Articoli correlati

  • I supereroi al cinema piacciono perché fanno soldi? O vale tutto il contrario?March 28, 2018 I supereroi al cinema piacciono perché fanno soldi? O vale tutto il contrario? Negli ultimi dieci anni sono arrivati al cinema più di 30 film sui supereroi Marvel e DC Comics, le due maggiori case fumettistiche negli States e nel Mondo. Solo dal 2008 al 2017 contiamo 34 film che, in questo lasso di tempo, fanno parte di un universo nato e cresciuto sul grande schermo...
  • I supereroi al cinema e nei fumetti. Numeri di flop e successi annunciatiMarch 31, 2018 I supereroi al cinema e nei fumetti. Numeri di flop e successi annunciati Negli ultimi dieci anni sono arrivati al cinema più di 30 film sui supereroi Marvel e DC Comics, le due maggiori case fumettistiche negli States e nel Mondo. Solo dal 2008 al 2017 contiamo 34 film che, in questo lasso di tempo, fanno parte di un universo nato e cresciuto sul grande schermo...
  • La mappa sulla sicurezza alimentare e i 12 cibi a rischio estinzioneMarch 14, 2018 La mappa sulla sicurezza alimentare e i 12 cibi a rischio estinzione Un consiglio: gustati il caffè che stai bevendo, finché puoi, perché da qui a qualche anno la pianta dalla quale si ricava la “droga” psicoattiva più popolare al mondo potrebbe essere estinta. Questo lo scenario prospettato per il futuro dal World Economic ...
  • La Primavera è arrivata prima. Ecco le mappeApril 23, 2018 La Primavera è arrivata prima. Ecco le mappe La Primavera arriverà sempre un po’ prima. Uno dei primi studi che ha misurato questo cambiamento è arrivato nel 2016. Nell’articolo scientifico sono state riviste le stime dell’inizio della primavera sulla base dei cambiamenti nella fioritura di determinate s...
  • La cura degli anziani? Esiste una questione MeridionaleJune 7, 2018 La cura degli anziani? Esiste una questione Meridionale Secondo recenti dati Istat  al 31 dicembre 2015 in Italia si contavano 288 mila persone con più di 65 anni ospiti di strutture residenziali socio- assistenziali, di cui 218 mila non autosufficienti. Più della metà – cioè circa 100 mila persone – hanno ...
  • Milano, Palermo, Firenze e Napoli: scopri dove si vendono più caseMay 23, 2018 Milano, Palermo, Firenze e Napoli: scopri dove si vendono più case Segno più ma crescita più contenuta sono i segni distintivi delle compravendite residenziali in Italia per l’anno 2017. Il +4,6% registrato dalle transazioni di case l’anno scorso è un dato che consolida la crescita ma si allontana da quel +18,9% registrato un ann...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *