Slam, le nuove rotte di un brand spinto dal vento

In mare, soprattutto quando si gareggia, i dettagli sono destinati a fare la differenza: discorso che vale per le barche ma anche per l’abbigliamento tecnico, a cui si chiede comfort ma anche prestazione. Anche le cerate possono diventare parte della grande narrazione dei successi e delle sconfitte e, all’ultima Barcolana tenutasi a Trieste l’8 ottobre, lo storico brand dell’abbigliamento nautico Slam ha portato a casa l’unico risultato che conta quando si compete: la vittoria.
Slam, oltre a sponsorizzare la 49esima edizione della regata velica triestina, vestiva il difensore del titolo Furio Benussi e il suo equipaggio, che si sono imposti nella gara a bordo dello Spirit of Portopiccolo, bissando il successo della precedente edizione in una manifestazione a cui erano iscritte nel 2017 ben 2101 barche, cifra record.
Campo di gara decisamente affollato – ma questa dopotutto è il tratto distintivo dell’evento- e la stessa Slam era partner tecnico di altri team, per un appuntamento che segna il culmine della stagione per chi fa vela e in cui il brand genovese è approdato con la sua nuova brand identity, ma anche con le sue collezioni tecniche, la nuova Wind-D, la BeLeave e la capsule Barcolana 49. Il 2017 ha visto il marchio nato nel 1979 entrare del tutto in una nuova era, dopo il controllo totale acquisito dalla Finsea Group, e vivere cambiamenti in alcuni aspetti identitari: in primis il logo, dove alla scritta Slam si affianca il simbolo Spin, una composizione in rosso con due quadrati ispirati alle bandiere dei campi

Articoli correlati

  • Auricolari per lo sport, quattro modelli per tutte le esigenzeJune 27, 2018 Auricolari per lo sport, quattro modelli per tutte le esigenze Con la bella stagione aumenta la voglia di fare sport all’aria aperta, è tempo di recuperare gli auricolari “action” sepolti in un cassetto dallo scorso autunno o procurarsene di nuovi? In un mondo hi-tech che procede con grandi rivoluzioni, le cuffie audio per lo sp...
  • Samsung Galaxy Watch arriva in Italia: quali sono i suoi rivaliSeptember 7, 2018 Samsung Galaxy Watch arriva in Italia: quali sono i suoi rivali (Foto: Lorenzo Longhitano)Dopo la presentazione avvenuta a fianco dello smartphone Galaxy Note 9, lo smartwatch Galaxy Watch di Samsung è pronto ad arrivare in Italia. Lo ha annunciato in queste ore la società insieme al prezzo del dispositivo, che sarà di 309 euro per la var...
  • Il primo smartwatch a due schermi (e un mese di autonomia)July 11, 2018 Il primo smartwatch a due schermi (e un mese di autonomia) (Foto: Mobvoi)Nel panorama smartwatch attuale quasi tutti i prodotti sono soggetti a una legge impietosa: all’aumentare delle caratterisiche smart all’interno della scocca, l’autonomia del dispositivo si fa più scadente. Potrebbe non essere così per TicWatch Pro, o...
  • La bicicletta da 130 km/h progettata da un’intelligenza artificialeJuly 13, 2018 La bicicletta da 130 km/h progettata da un’intelligenza artificiale La bici più veloce al mondo potrebbe prendersi una bella multa in autostrada, dato che supererebbe agilmente i 130km/h di punta. Nella nuova competizione per i veicoli a propulsione umana più veloci di sempre c’è un’interessantissima nuova pretendente. È un...
  • Unilever dice basta agli influencer che comprano followerJune 19, 2018 Unilever dice basta agli influencer che comprano follower (Foto: rawpixel/Unsplash)Per gli influencer un tanto al bot sta per finire la pacchia. A prendere posizione contro chi rimpolpa il contatore dei seguaci è la multinazionale Unilever, leggi centinaia di marchi tra i beni di consumo (alimenti, bevande, igiene personale e per la casa) e una p...
  • Come è vissuta l’immigrazione nelle città europee? Il caso ItaliaJuly 29, 2018 Come è vissuta l’immigrazione nelle città europee? Il caso Italia L’immigrazione resta uno dei temi su cui il governo sta basando buona parte delle sue attività, anche se finora nelle dichiarazioni più che nei fatti. Ci sono pochi dubbi che questo comportamento, riflette l’atteggiamento di una parte non proprio piccolissima di italiani...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *