Altagamma, torna il premio per le giovani imprese italiane

Ai nastri di partenza la terza edizione del “Premio giovani imprese – Believing in the Future”, ideato e promosso da Fondazione Altagamma per sostenere le giovani imprese culturali e creative italiane nei settori della moda, gioielleria, design, hotellerie, food&beverage, motori (auto e nautica) e imprese digitali.
Il premio è promosso in collaborazione con Borsa Italiana, Maserati e SDA Bocconi; le candidature dovranno essere inviate entro il 30 ottobre 2017. Il premio è rivolto a tutte le realtà italiane presenti sul mercato da non più di 10 anni, con una struttura distributiva fisica e i cui prodotti esprimano qualità e  contemporaneità (qui trovate il regolamento completo).
Caratteristica del programma è di rivolgersi non ai singoli talenti creativi ed imprenditoriali quanto ad aziende che, pur giovani, stanno svolgendo un percorso promettente di consolidamento e che possono trovare in Altagamma e nei partner del progetto un supporto importante per la crescita. Le candidature saranno valutate da parte dell’advisory board che selezionerà 3 nominativi per ciascuna categoria, per un totale di 21 finalisti.
I 7 vincitori saranno quindi decretati e premiati il 22 novembre a Roma, nel corso della cena di gala di che precede tradizionalmente la giornata Altagamma.
Ai vincitori saranno messi a disposizione la membership gratuita nella categoria Honorary Members, un percorso di training e l’opportunità di esplorare l’interesse di possibili investitori internazionali da parte di Borsa Italiana, un programma formativo in vari dipartimenti aziendali da parte di Maserati e una giornata di executive management training in Bocconi.
The post Altagamma, torna il premio per le giovani imprese italiane

Articoli correlati

  • Truck sharing, anche in Italia si condividono i trasporti pesantiOctober 23, 2017 Truck sharing, anche in Italia si condividono i trasporti pesanti Devi fare un trasloco ma non sai come fare? Devi spostare un grosso macchinario aziendale, un’automobile, uno scooter, oggetti voluminosi, elettrodomestici, mobili, barche, piramidi di scatoloni e sei già nel panico. Negli ultimi tempi la filosofia sharing, forse con meno paillettes ...
  • I centesimi di euro sparsi per casa? Una startup li converte in moneta elettronicaOctober 10, 2017 I centesimi di euro sparsi per casa? Una startup li converte in moneta elettronica Ti svuoti le tasche delle inutili monetine da 1, 2 o 5 centesimi. Ma poi non sai che farci. I più pignoli le contano, mettendo insieme i quattrini per comprare magari un giornale e scaricare l’incombenza all’edicolante o li regalano in beneficenza. Eppure sono soldi sonanti: ne...
  • ScaleIT, ecco le 15 startup selezionateSeptember 5, 2017 ScaleIT, ecco le 15 startup selezionate Sono quindici le realtà italiane e straniere che parteciperanno a ScaleIT, evento che si terrà a Milano il 17 e 18 ottobre e che favorirà l’incontro tra investitori internazionali e startup innovative.  Come aveva chiarito Stefano Molino di Innogest in occasio...
  • Ecco Noi Techpark, il nuovo polo tecnologico di BolzanoOctober 21, 2017 Ecco Noi Techpark, il nuovo polo tecnologico di Bolzano Bolzano – 25 startup italiane, 5 centri di ricerca, 30 aziende e 20 laboratori, per un’opera costata finora 100milioni di euro (e pagata dalla Provincia Autonoma di Bolzano). Questi alcuni numeri che raccontano in breve cosa c’è dentro Noi Techpark, il nuovo pol...
  • Maratea, le startup africane per la prima volta a HeroesSeptember 19, 2017 Maratea, le startup africane per la prima volta a Heroes (foto: Brandspurng.com) Domani inizierà Heroes meet in Maratea, l’Euro Mediterranean Coinnovation Festival giunto quest’anno alla sua seconda edizione. L’evento, che si svolgerà fino al 23 settembre al Resort Pianeta della località in provincia di Potenza, r...
  • Italian Tech Tour 2017, colmare i gap delle startup italianeSeptember 13, 2017 Italian Tech Tour 2017, colmare i gap delle startup italiane Lo spirito di Tech Tour è quello di colmare ciò che manca nell’ecologia delle startup italiane, che fanno fatica ad accedere al credito e, conseguenza diretta, penano a guadagnare mercati internazionali. La tappa italiana di Tech Tour ha permesso a 26 startup di incontrare un ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *