Il fuoco incrociato ai danni della società di antivirus Kaspersky Lab non si placa. Molti media americani hanno messo nel mirino l’azienda russa, tirandola in mezzo a ipotesi di spionaggio che la coinvolgerebbero direttamente. Una storia ancora poco chiara che rischia di avere epiloghi disastrosi per Kaspersky, che intanto sta rigettando ogni accusa. Alcune inchieste sostengono che i prodotti della società con sede a Mosca venissero utilizzati dalla Russia per spiare gli Stati Uniti d’America. Il tutto grazie ad alcune modifiche nel software possibili solo grazie al benestare della società produttrice. Accuse pesantissime, insomma. E non è un caso che Donald Trump abbia deciso di interrompere ogni rapporto commerciale in essere fra Kaspersky Lab e gli enti governativi americani già a settembre scorso.

Una vicenda tutta da capireLa faccenda, tuttavia, rimane coperta da molte nubi. E c’è chi è convinto che Kaspersky Lab possa essere semplicemente l’agnello sacrificale di una storia ben più complessa che collega Mosca e Washington. Ma perché proprio Kaspersky? La risposta potrebbe risiedere tutta nella storia del fondatore dell’azienda: Eugene Kaspersky. Un matematico puro, occhi di ghiaccio e emozioni imperscrutabili anche davanti a un bicchiere di vodka. È nato nel 1965 a Novorossijsk, nella Russia meridionale, lontano dalle gelate siberiane. Ma i suoi studi li ha portati a compimento a Mosca. La laurea è arrivata nel 1987, a soli 22 anni, presso la Facoltà di Matematica dell’Institute of Cryptography, Telecommunications and Computer Science. Uno studente modello che nel corso della sua carriera, però, pagherà più volte

Articoli correlati

  • Industria 4.0: sono davvero vulnerabili i robot nelle fabbriche?April 24, 2018 Industria 4.0: sono davvero vulnerabili i robot nelle fabbriche? Il business corre verso la digitalizzazione e anche l’industria ha accelerato il passo di adozione dei robot, non solo nelle catene di montaggio, ma anche in altre posizioni di supporto ai lavoratori. Il numero degli oggetti connessi a Internet negli uffici e nelle fabbriche crescerà...
  • Così i russi di  Kaspersky hanno mandato all’aria un’operazione segreta degli UsaMarch 30, 2018 Così i russi di Kaspersky hanno mandato all’aria un’operazione segreta degli Usa Sembra proprio che il destino si diverta a gettare benzina sul fuoco della vicenda tra Kaspersky Lab, nota società russa specializzata in sicurezza informatica, e il governo americano che ne ha bandito i prodotti dalle sue agenzie per timori di possibili operazioni di spionaggio. Durante ...
  • Per evitare problemi con gli Usa, presidente e ad di Octo Telematics comprano il 20% dalla russa Renova. Ipo in dubbioApril 16, 2018 Per evitare problemi con gli Usa, presidente e ad di Octo Telematics comprano il 20% dalla russa Renova. Ipo in dubbio Viktor Vekeselberg Sir John Peace e Fabio Sbianchi, rispettivamente presidente e l’amministratore delegato di Octo Telematics, primo provider globale nella fornitura di servizi telematici per il settore delle assicurazioni auto, hanno firmato un accordo vincolante con l’azio...
  • Facebook: raccolta dati avviata da Bannon, ex stratega di TrumpMarch 21, 2018 Facebook: raccolta dati avviata da Bannon, ex stratega di Trump Il profilo di Steve Bannon, ex stratega di Donald Trump, si fa sempre più chiaro nella vicenda che sta mettendo sulla graticola Facebook per la diffusione illecita di dati relativi a 50 milioni di profili. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, il programma per la raccolta di dati su Fac...
  • Mondiali 2018: chi ha segnato più gol?June 17, 2018 Mondiali 2018: chi ha segnato più gol? Brasile o Germania? Chi ha segnato più gol ai mondiali di calcio? La questione non è così facile. Verrebbe da dire Brasile, perché sono 216 i gol realizzati in tutte le edizioni a cui ha partecipato e, come appare nel grafico qui sotto, questo numero è ben super...
  • Verso Russia 2018: chi ha segnato più gol ai Mondiali?June 14, 2018 Verso Russia 2018: chi ha segnato più gol ai Mondiali? Brasile o Germania? Chi ha segnato più gol ai mondiali di calcio? La questione non è così facile. Verrebbe da dire Brasile, perché sono 216 i gol realizzati in tutte le edizioni a cui ha partecipato e, come appare nel grafico qui sotto, questo numero è ben super...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *