Competitoor, (Dispell Magic Srl), la società innovativa modenese fondata da Davide Lugli e Maximilian Lanaro, tra le startup del portafoglio di H-Farm, ha chiuso un aumento di capitale di 469mila, ottenendo una valutazione post money di 2,5 milioni a soli due anni dalla sua fondazione. L’aumento di capitale è stato sottoscritto da Barcamper Ventures, fondo high-tech gestito da Primomiglio Spa SGR, in qualità di lead investor, H-FARM e Alterego Srl.Competitoor ha sviluppato un software di artificial intelligence che consente di monitorare i prezzi online dei competitors con l’obiettivo di supportare retailer, brand e store manager nello sviluppo di strategie di prezzo vincenti, ottenendo un incremento dei margini di guadagno compreso tra l’8% e il 20%. Competitoor consente inoltre ai brand di monitorare in maniera capillare la propria rete distributiva e i prezzi a cui vengono venduti i propri prodotti in tutto il mondo, così da poter facilmente individuare chi viola le politiche di prezzo concordate. Competitoor è cash positive fin dal primo anno di attività.

Articoli correlati

  • Svolta digitale nel mondo del fitness: la rivoluzione di TechnogymMarch 12, 2018 Svolta digitale nel mondo del fitness: la rivoluzione di Technogym La campagna Let’s move for a better world di Technogym (foto Technogym)Allenamento, benessere fisico e salute. E la tecnologia a fare da collante, con l’obiettivo di mettere al centro la persona, gestire in modo più armonico l’intero ciclo dello star bene, dalla prevenzio...
  • Esaote, entrano ufficialmente i soci cinesiApril 20, 2018 Esaote, entrano ufficialmente i soci cinesi E’ stato formalizzato ieri l’ingresso dei nuovi soci cinesi nel capitale di Esaote, annunciato lo scorso dicembre (si veda altro articolo di BeBeez). A comprare il controllo della società italiana leader nella tecnologia per ultrasuoni e nella diagnostica per immagini &egr...
  • Dagli smart contract alle ICO: La blockchain non dorme maiApril 27, 2018 Dagli smart contract alle ICO: La blockchain non dorme mai Bitcoin ha fatto emergere un nuovo territorio da esplorare in cui la parola chiave è blockchain. Nell’intersezione unica fra finanza, economia, tecnologia, matematica e diritto si sta plasmando un mondo che è ancora praticamente sconosciuto ai più. Oltre ad abilitare pa...
  • Aumento di capitale di un milione di euro per Le Cesarine, la startup dell’home foodMay 3, 2018 Aumento di capitale di un milione di euro per Le Cesarine, la startup dell’home food È nata in forma di associazione nel 2004 a Bologna, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e con l’obiettivo dichiarato di salvaguardare cibi dimenticati e tramandare la tradizione cucinaria regionale italiana. Oggi “Le Cesarine-Home Food” è un n...
  • La ristorazione casalinga di Le Cesarine incassa round da un milione di euroMay 9, 2018 La ristorazione casalinga di Le Cesarine incassa round da un milione di euro Le Cesarine, startup innovativa che gestisce la principale piattaforma di cucina casalinga italiana, ha chiuso nei giorni scorsi un round di finanziamento da un milione di euro, sottoscritto da una serie di imprenditori e manager del settore food, beverage e FMCG (fast mover consumer goods)....
  • Dipendenza da videogiochi?  Piano con le parole, lo dice la scienzaMarch 1, 2018 Dipendenza da videogiochi? Piano con le parole, lo dice la scienza E’ arrivata, come atteso, la risposta del mondo accademico alla decisione dell’OMS di introdurre il “gaming disorder” ovvero la dipendenza da videogiochi nella lista delle malattie mentali. Che il tema fosse quantomeno controverso era evidente sin da subito (ne avevamo pa...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *