lettori
La ripresa è arrivata, ma come si legge già nelle prime righe del “Rapporto sullo stato dell’editoria in Italia nel 2017”, presentato ieri durante la prima giornata della Fiera internazionale del libro di Francoforte «non è arrivata nel modo e con l’intensità» attesa. E soprattutto, a incombere è un «peccato capitale del nostro mercato: avere il minor numero di lettori tra le editorie avanzate». Qui i dati non lasciano scampo: la media italiana si attesta sul 40,5% nel 2016, al di sotto del 62,2% della Spagna, del 68,7% della Germania, del 73% negli Usa, dell’83% del Canada, dell’84% della Francia fino al 90% della Norvegia.
Articolo sul Sole 24 Ore del 12 ottobre 2017
L’articolo Editoria: libri in ripresa, ma calano i lettori sembra essere il primo su Info Data.

Articoli correlati

  • Inflazione ai livelli di inizio annoNovember 1, 2017 Inflazione ai livelli di inizio anno inflazione A ottobre i prezzi tornano sui livelli di inizio anno dopo aver toccato il picco nello scorso aprile. Nel mese di ottobre 2017, secondo le stime preliminari Istat, l’indice nazionale dei prezzi al consumo si contrae dello 0,2% su base mensile e aumenta dell’1% rispetto ad ...
  • La mappa dei depositi dell’energia nucleare. In ItaliaSeptember 20, 2017 La mappa dei depositi dell’energia nucleare. In Italia nucleare Costerà 7,2 miliardi di euro al 2035, cioè 400 milioni in più rispetto ai 6,8 miliardi previsti fino a ieri, il piano italiano per smantellare le quattro vecchie centrali atomiche spente trent’anni fa e per liberarci dell’ansia delle scorie. Il rincaro d...
  • Così le banche Usa hanno battuto la crisiSeptember 10, 2017 Così le banche Usa hanno battuto la crisi Oltre 700 miliardi di dollari di capitale di alta qualità in più rispetto al 2007. Circa il 24% del totale attivo delle banche investito in titoli liquidissimi. E utili negli ultimi 12 mesi pari a 115 miliardi $, quasi il doppio rispetto al 2007. A 10 anni dall’inizio della c...
  • Auto: investimenti verso motori elettrici e guida autonomaOctober 24, 2017 Auto: investimenti verso motori elettrici e guida autonoma auto I dati dell’ultima rilevazione dell’Osservatorio della componentistica automotive, curata dalla camera di Commercio di Torino e dall’Anfia, raccontano di un settore in salute, cresciuto nel 2016 del 4,3%, con esportazioni in aumento del 4,8% nel primo semestre dell&rsquo...
  • Pochi dottori, troppi umanisti. Italia senza lauree scientificheSeptember 13, 2017 Pochi dottori, troppi umanisti. Italia senza lauree scientifiche laurea Nella popolazione in età attiva (18-64 anni), solo il 18% ha una laurea, cioè la metà esatta rispetto alla media Ocse, e il recupero fra i più giovani è lento (26% di laureati nella fascia 25-34 anni, la media Ocse è al 43%) e macchiato da due pro...
  • Lavoratori dipendenti, cosa cambia in busta pagaOctober 31, 2017 Lavoratori dipendenti, cosa cambia in busta paga dioendenti Dopo settimane di trattative sottotraccia e di ipotesi alternative, il rinnovo dei contratti nel pubblico impiego si porta dietro un effetto collaterale positivo anche per i dipendenti del mondo privato: almeno per quelli che dichiarano qualcosa più di 24mila euro senza per&ogr...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *