lettori
La ripresa è arrivata, ma come si legge già nelle prime righe del “Rapporto sullo stato dell’editoria in Italia nel 2017”, presentato ieri durante la prima giornata della Fiera internazionale del libro di Francoforte «non è arrivata nel modo e con l’intensità» attesa. E soprattutto, a incombere è un «peccato capitale del nostro mercato: avere il minor numero di lettori tra le editorie avanzate». Qui i dati non lasciano scampo: la media italiana si attesta sul 40,5% nel 2016, al di sotto del 62,2% della Spagna, del 68,7% della Germania, del 73% negli Usa, dell’83% del Canada, dell’84% della Francia fino al 90% della Norvegia.
Articolo sul Sole 24 Ore del 12 ottobre 2017
L’articolo Editoria: libri in ripresa, ma calano i lettori sembra essere il primo su Info Data.

Articoli correlati

  • La mappa dei depositi dell’energia nucleare. In ItaliaSeptember 20, 2017 La mappa dei depositi dell’energia nucleare. In Italia nucleare Costerà 7,2 miliardi di euro al 2035, cioè 400 milioni in più rispetto ai 6,8 miliardi previsti fino a ieri, il piano italiano per smantellare le quattro vecchie centrali atomiche spente trent’anni fa e per liberarci dell’ansia delle scorie. Il rincaro d...
  • Quasi un terzo della popolazione non può interagire online con la Pa localeJuly 24, 2017 Quasi un terzo della popolazione non può interagire online con la Pa locale agenda In quasi due casi su tre gli investimenti in innovazione delle amministrazioni locali sono stabili, più di quattro su dieci hanno in corso almeno un progetto e il 59% dei Comuni ha avviato l’iter per aderire a PagoPa, con in media quattro canali di pagamento per imprese e cit...
  • Così le banche Usa hanno battuto la crisiSeptember 10, 2017 Così le banche Usa hanno battuto la crisi Oltre 700 miliardi di dollari di capitale di alta qualità in più rispetto al 2007. Circa il 24% del totale attivo delle banche investito in titoli liquidissimi. E utili negli ultimi 12 mesi pari a 115 miliardi $, quasi il doppio rispetto al 2007. A 10 anni dall’inizio della c...
  • Pochi dottori, troppi umanisti. Italia senza lauree scientificheSeptember 13, 2017 Pochi dottori, troppi umanisti. Italia senza lauree scientifiche laurea Nella popolazione in età attiva (18-64 anni), solo il 18% ha una laurea, cioè la metà esatta rispetto alla media Ocse, e il recupero fra i più giovani è lento (26% di laureati nella fascia 25-34 anni, la media Ocse è al 43%) e macchiato da due pro...
  • Un italiano su quattro non arriverà mai alla laurea. I numeriSeptember 6, 2017 Un italiano su quattro non arriverà mai alla laurea. I numeri scuola Un italiano su quattro non arriverà mai alla laurea. E difficilmente lavorerà stabilmente. È l’altra faccia della luna illuminata dalle ultime rilevazioni statistiche di Eurostat su quel 26,1% di nostri connazionali 25-34enni in possesso al massimo della licenza...
  • I numeri della crisi delle aziende di trasporti delle principali città italianeSeptember 8, 2017 I numeri della crisi delle aziende di trasporti delle principali città italiane atm Anche lontano dalle mura aureliane autobus e tram delle grandi città mostrano sintomi sempre più frequenti di sofferenza, con aziende che ballano pericolosamente sull’orlo del burrone. Nelle città medie, soprattutto al CentroNord, il quadro è in genere pi&ug...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *