(foto: Ian Glover/Flickr)Sono i National Institute of Health a darne la notizia: l’atlante delle differenze nel genoma umano che influenzano l’espressione dei geni è stato completato. Tradotto per i non addetti ai lavori, vuol dire che gli scienziati ora hanno uno strumento in più per studiare le diversità biologiche tra gli individui a livello genetico, per esempio da cosa dipende il diverso colore dei capelli o la predisposizione a sviluppare certe patologie.
La mappa è il risultato finale del progetto Genotype-Tissue Expression (GTEx), nato proprio per indagare come le differenze in specifiche regioni nel nostro dna influenzino l’accensione e lo spegnimento dei geni. Il materiale genetico di ciascun individuo, infatti, presenta delle differenze non solo nei geni (le sequenze che codificano per le proteine), ma anche in quei tratti che controllano quando e quanto un determinato gene viene acceso, o espresso. Questo processo è chiamato appunto espressione genica e regola la produzione delle proteine, che, alla fine,sono le responsabili della manifestazione dei caratteri osservabili come il colore degli occhi.
I ricercatori che hanno preso parte a GTEx, finanziati appunto dall’Nih, hanno svolto un lavoro estremamente prezioso, secondo Simona Volpi, direttore del programma presso il National Human Genome Research Institute (Nhgri), perché hanno analizzato come le variazioni nel genoma umano influenzano l’espressione genica a livello inter-individuale (tra individui diversi), intra-individuale (nello stesso individuo) e persino a livello dei singoli tessuti.
L’atlante sta già dando i suoi frutti: è recentissima, infatti, la pubblicazione sulla prestigiosa rivista Nature di un articolo che partendo dai dati GTEx mappa gli Expression Quantitative Trait

Articoli correlati

  • Dopo gli attacchi hacker Rousseau sotto la lente del Garante, possibili sanzioniJanuary 3, 2018 Dopo gli attacchi hacker Rousseau sotto la lente del Garante, possibili sanzioni (Foto: https://rousseau.movimento5stelle.it/index.php)Il Garante della privacy Antonello Soro ha annunciato delle possibili sanzioni a Rousseau, la piattaforma del M5S mediante la quale i pentastellati possono esprimere il proprio voto, diventata oggetto lo scorso agosto di attacchi&nbs...
  • Trump, tagli alla ricerca nel 2019. Ma non tutto è perdutoFebruary 13, 2018 Trump, tagli alla ricerca nel 2019. Ma non tutto è perduto (Foto: Win McNamee/Getty Inmages)Presentando il bilancio per il 2019, ancora una volta Donald Trump chiede al Congresso di approvare i tagli che porteranno all’eliminazione di diversi programmi di ricerca federali, tra cui studi sulle energie rinnovabili, sulle scienze ambientali e sul clim...
  • Il Regno Unito vuole mettere al bando l’omeopatia: “non funziona”December 1, 2017 Il Regno Unito vuole mettere al bando l’omeopatia: “non funziona” La notizia era già nell’aria dallo scorso luglio, ma ora è ufficiale: l’omeopatia, insieme ad altri rimedi alternativi (e non solo), è stata inserita nella lista nera delle prescrizioni rimborsabili dal sistema sanitario nazionale inglese. Così dice il resp...
  • Terapie alternative per smettere di fumare, ancora nessun dato concretoNovember 22, 2017 Terapie alternative per smettere di fumare, ancora nessun dato concreto Chi ci è passato lo sa: smettere di fumare è una delle conquiste più difficili nella vita di una persona. Sarà per questo che, accanto a iter più tradizionali (farmaci, gruppi di supporto, counselling) si ricorre sempre più spesso ai metodi alternativi: d...
  • Anche in California ora è permesso l’uso ricreativo di marijuanaJanuary 2, 2018 Anche in California ora è permesso l’uso ricreativo di marijuana (Immagine: pixabay)In California la marijuana può essere consumata anche per scopi ricreativi e non più solo medici, diventa così effettivo l’esito del voto del 9 novembre 2016, quando i californiani hanno fatto un passo verso la liberalizzazione. Il consumo, il possess...
  • L’ibuprofene può compromettere la fertilità maschile?January 9, 2018 L’ibuprofene può compromettere la fertilità maschile? (Foto: JACK GUEZ /Getty Images)L’ibuprofene compromette la corretta funzionalità dei testicoli nei giovani uomini. È quanto emerge da uno studio franco-danese da poco pubblicato dalla rivista Proceedings of National Academy of Sciences, che ha analizzato se e come l’assu...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *