(Immagine: Nasa Goddard Space Flight Center/Flickr)Ormai la storia della fine del mondo prevista – o meglio calcolata – dal numerologo David Meade ha assunto i contorni di una barzelletta. A forza di profezie, ripensamenti e modifiche si è perso il conto delle tantissime teorie sull’Apocalisse che riguardano l’autunno 2017.
Per chi si fosse perso le puntate precedenti, un piccolo riepilogo. La prima fine del mondo era stata annunciata per il 23 settembre, ossia 33 giorni dopo l’eclissi di Sole del 21 agosto. L’Apocalisse sarebbe stata causata dallo schianto della Terra con il fantomatico Pianeta X, meglio noto come Nibiru, di cui con perfetto tempismo era stata divulgata anche la prima (falsa) foto.
Dopo tutte le smentite del caso, Nasa inclusa, e dopo esserci accorti che il 23 settembre non c’era stata alcuna distruzione, David Meade ha ammesso di essersi sbagliato, ma ha immediatamente rilanciato: nuova data e nuova Apocalisse, per sabato 21 ottobre.
Evidentemente però il celebre numerologo deve avere qualche problema con l’aritmetica, perché qualche giorno più tardi ha di nuovo modificato i suoi calcoli. Secondo quanto riferito dal tabloid britannico Metro, la fine del mondo sarebbe stata anticipata di qualche giorno, a domenica 15 ottobre.
Non è ben chiaro quali correzioni siano state apportate agli astrusi calcoli basati sull’interpretazione dei testi biblici, ma possiamo tutti quanti cancellare dalle agende le Apocalissi già programmate, sostituendole con questa. Per lo meno fino al prossimo cambio di idee.
Anche se ormai priva di ogni credibilità (dal punto di vista scientifico non ne ha mai avuta), la profezia di

Articoli correlati

  • Un asteroide potrebbe colpirci nel 2135. Ecco le contromisureMarch 21, 2018 Un asteroide potrebbe colpirci nel 2135. Ecco le contromisure (Foto: NASA’s Goddard Space Flight Center Conceptual Image Lab)È un asteroide, il suo nome è Bennu e c’è un piccolo rischio che colpisca la Terra, secondo gli scienziati della Nasa. Sarebbe soltanto l’ultimo di una lunga lista di asteroidi che passano v...
  • Nibiru e la presunta apocalisse del 23 aprile, più che una bufala è un delirioApril 17, 2018 Nibiru e la presunta apocalisse del 23 aprile, più che una bufala è un delirio (Foto: Getty Images)Effettivamente nel 2018 si stava iniziando a sentire la mancanza di profezie catastrofiste che coinvolgessero Nibiru. Per fortuna, grazie allo zampino del solito numerologo David Meade, anche quest’anno abbiamo un’emozionante Apocalisse incombente. Parliamo de...
  • Astori, perché è stato giusto non giocareMarch 5, 2018 Astori, perché è stato giusto non giocare Il dubbio, dopo la notizia della morte del capitano della Fiorentina, Davide Astori, era: giocare o non giocare. Non certamente: lavorare o non lavorare. Sì, anche nella sua dimensione più aziendale e spietata, più lontana dalla società e dai suoi problemi quotidiani, ...
  • Tess, il nuovo cacciatore di esopianeti della NasaApril 12, 2018 Tess, il nuovo cacciatore di esopianeti della Nasa Si chiama Transiting Exoplanet Survey Satellite, per gli amici Tess, ed è l’ultimissima missione Nasa per la ricerca di esopianeti, cioè pianeti di sistemi solari diversi dal nostro. Ideata dal centro Goddard dell’Agenzia americana e gestita dal Mit, la sonda fiuter&agra...
  • Viaggio al Polo Sud: il video dell’ultima impresa in AntartideApril 6, 2018 Viaggio al Polo Sud: il video dell’ultima impresa in Antartide Quattro persone, quattordici giorni, 750 chilometri: sono questi i numeri dell’ultimo viaggio attraverso il Polo Sud, portato a termine dagli esperti della Nasa. A bordo di due enormi gatti delle nevi e provvisti di tutto l’armamentario scientifico per una lunghissima serie di es...
  • La “pelle” della Luna come non l’avete mai vistaApril 24, 2018 La “pelle” della Luna come non l’avete mai vista Da quasi dieci anni esplora in lungo e in largo la Luna, cogliendone un’infinità di dettagli e oggi, con questo bellissimo video, Lunar Reconnaissance Orbiter della Nasa ce ne porta le prove. Fondendo i suoi risultati assieme a quelli della missione Grail, che prova a risalire alla s...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *