In Italia contro la corruzione si legifera molto, si scrive tanto e si discute parecchio, ma quanto sono davvero affilate le armi che mette in campo il nostro paese, inteso non solo come istituzioni, ma anche come società civile e media? Se lo è chiesto Transparency International che applicando una metodologia internazionale
Il quadro della lotta alla corruzione in Italia è spaccato in due: da una parte un apparato normativo che con 62 punti su 100 risulta sufficiente, ma dall’altra l’applicazione pratica e la capacità sanzionatoria e repressiva delle istituzioni che raggiunge un punteggio di soli 45/100. Questi sono alcuni dei dati che emergono dal nuovo report Agenda anticorruzione 2017 – L’impegno dell’Italia nella lotta alla corruzione presentato oggi a Roma da Transparency International Italia, in cui leggi e pratiche anticorruzione nel settore pubblico, privato e nella società civile sono stati analizzati a fondo, per valutare le effettive capacità del nostro Paese di far fronte ad uno dei mali principali che lo affligge.

La corruzione infatti è un tema predominante nella cronaca quotidiana: dall’inizio dell’anno ad oggi sono più di 560 i casi di corruzione riportati dai media, in base ai dati della mappa della corruzione aggiornati mensilmente dalla ong italiana.
Corruzione che dilaga anche a causa di due importanti lacune che contribuiscono ad abbassare di molto il giudizio sul quadro normativo: la mancanza di tutele per chi segnala casi di corruzione (c.d. whistleblower) e l’assenza di una regolamentazione delle attività di lobbying, che raggiungono rispettivamente un punteggio di 25/100 e 29/100. Tuttavia,

Articoli correlati

  • Corruzione: le armi spuntate della giustizia. Il caso ItaliaOctober 14, 2017 Corruzione: le armi spuntate della giustizia. Il caso Italia In Italia contro la corruzione si legifera molto, si scrive tanto e si discute parecchio, ma quanto sono davvero affilate le armi che mette in campo il nostro paese, inteso non solo come istituzioni, ma anche come società civile e media? Se lo è chiesto Transparency International ch...
  • Tutti i numeri della corruzione in ItaliaOctober 13, 2017 Tutti i numeri della corruzione in Italia Il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone – Foto Fabrizio Corradetti / LaPresseUn italiano su 13, almeno una volta nella vita, si è visto chiedere dei soldi in cambio di un favore. Ad uno su 27 è stato offerto denaro per il loro voto al...
  • I migliori concept del Salone dell’auto di FrancoforteSeptember 14, 2017 I migliori concept del Salone dell’auto di Francoforte Francoforte — Se escludiamo le auto da sogno, due elementi contraddistinguono il Salone dell’Auto: il primo è la marea di SUV presentati, che dimostra come le auto sotto ormoni non sono più esotismi riservati a pochi, ma veicoli che sanno rispondere alle esigenze di una ...
  • Cyberattacchi e aziende: ecco cosa sta succedendo in Italia, regione per regioneOctober 9, 2017 Cyberattacchi e aziende: ecco cosa sta succedendo in Italia, regione per regione La criminalità informatica è sempre più minacciosa e il numero di cyberattacchi quotidiani ai danni delle aziende è in costante crescita. Per questo è necessaria una presa di coscienza che spinga verso scelte proiettate verso la messa in sicurezza dei sistemi. I...
  • Startup, i numeri del ritardo dell’ecosistema in ItaliaAugust 25, 2017 Startup, i numeri del ritardo dell’ecosistema in Italia Ha fatto molto discutere l’annuncio del presidente francese Emmanuel Macron di voler creare un fondo per startup da 10 miliardi di euro. Una discussione accesa anche all’interno dell’ecosistema italiano. Molti lo hanno utilizzato come argomento per criticare la classe politica i...
  • Ryanair rischia di pagare caro gli annullamenti dei voliSeptember 29, 2017 Ryanair rischia di pagare caro gli annullamenti dei voli I due annunci con cui Ryanair ha comunicato la cancellazione dei voli, 21mila che coinvolgono 400mila passeggeri (sono almeno 715mila per la Civil Aviation Authority britannica), non sfuggono al mondo della finanza. Ieri il titolo ha chiuso la giornata di contrattazioni a -4,72% e, dal momento in...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *