Secondo i dati del rapporto annuale dell’Easo, l’Agenzia Ue per l’asilo, nel 2016 in Italia sono stati registrati quasi 123mila richiedenti asilo. Il progetto «The Stories Behind a Line» racconta il tragitto di sei di loro, attraverso una narrazione visiva dei dati e dei numeri che hanno caratterizzato il loro viaggio verso l’Italia.
Il progetto è nato nel 2016, quando ho iniziato a raccogliere le storie di sei richiedenti asilo ospiti del Centro di Accoglienza Straordinaria Migrantes di Vercelli. Durante gli incontri, i ragazzi hanno raccontato il loro viaggio dalla città di origine all’Italia e – con l’aiuto di una mappa – hanno ricostruito il loro percorso punto per punto. Per ogni tappa del tragitto ho chiesto loro quanto fosse durato il viaggio per arrivarvi, i mezzi di trasporto utilizzati e quanti giorni vi fossero rimasti. Insieme a queste informazioni, sono stati poi raccolti i commenti e i racconti che i sei ragazzi intervistati hanno scelto di aggiungere e condividere.

stories
«The Stories Behind a Line» è un progetto di Federica Fragapane Information e Visual Designer freelance, in collaborazione con Alex Piacentini UX/UI e Information Designer.
L’intento è stato quello di costruire una narrazione asciutta ma estremamente personale sulla base dei loro ricordi, per contribuire alla diffusione di questo tipo di testimonianze e fornire nuovi punti di vista da cui analizzare un fenomeno così attuale e complesso.
È stato così che A.L. – un ragazzo di diciassette anni originario dalla Guinea – ha raccontato di aver percorso parte del deserto del Sahara a piedi, perdendo

Articoli correlati

  • Gli emergenti: Marco AbbamondiApril 16, 2018 Gli emergenti: Marco Abbamondi Come è ormai, si può dire, “costume” di Bebeez, nella sezione dedicata all’arte chiediamo agli artisti di rispondere a qualche domanda o di descrivere sé stessi. Quest’ultimo è il caso del napoletano Marco Abbamondi che, grazie ai buoni uffici d...
  • Che cos’è il design thinking e perché serve alle impreseJune 7, 2018 Che cos’è il design thinking e perché serve alle imprese lampadinaL’idea di design thinking circola da diverso tempo anche in Italia, dove inizia a essere interiorizzata dalle aziende che vedono in questo approccio un valido aiuto per risolvere le più svariate questioni. Nato negli Stati Uniti, il design thinking, come si può capire...
  • It’s Circular Forum, un summit sull’economia circolareApril 11, 2018 It’s Circular Forum, un summit sull’economia circolare (Foto: Shutterstock)La Design Week è una ribalta per scoprire, mostrare, illustrare ma anche per ripensare visioni e metodologie, come quelle legate al design, e alimentare dibattiti stimolanti per diversi attori. Con questo obiettivo va in scena, con una due giorni sintetica ma densa, It&...
  • Scopri quanti sono e dove vivono i rifugiati europei. I numeriJune 23, 2018 Scopri quanti sono e dove vivono i rifugiati europei. I numeri mmigrazione. Un tema che rimane al centro del dibattito politico e del programma gialloverde, con il neo Ministro degli Interno Matteo Salvini in prima linea. Noi di InfoData abbiamo raccolto alcuni dei dati interessanti sul tema, cercando di comprendere quanti sono oggi i rifugiati in Italia e n...
  • Immigrazione: scopri quanti sono e dove vivono i rifugiati europeiJune 20, 2018 Immigrazione: scopri quanti sono e dove vivono i rifugiati europei Immigrazione. Un tema che rimane al centro del dibattito politico e del programma gialloverde, con il neo Ministro degli Interno Matteo Salvini in prima linea. Noi di InfoData abbiamo raccolto alcuni dei dati interessanti sul tema, cercando di comprendere quanti sono oggi i rifugiati in Italia e ...
  • Nudge e big data: la teoria del premio Nobel Thaler alla prova del digitaleMarch 26, 2018 Nudge e big data: la teoria del premio Nobel Thaler alla prova del digitale Il premio Nobel per l’economia e teorico dei nudge, Richard ThalerL’anno scorso ha vinto il premio Nobel per l’economia per le sue teorie comportamentali. Per l’Accademia delle scienze di Svezia, Richard Thaler, economista statunitense, ha avuto il merito di incorporare gl...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *